Vai Indietro   FitUncensored Forum >
Personal pages
> Work in Progress
REGISTRATI FAQ Calendario Personal Trainer Gratis Segna come Letti

Work in Progress Dove postare il proprio programma di preparazione atletica, le proprie esperienze, il proprio diario personale.

Ciao amico visitatore, cosa aspetti? Apri una discussione subito nella sezione Work in Progress

Rispondi
 
LinkBack Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
Vecchio
  (#1831)
Acid Angel Acid Angel Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 5,824
Data registrazione: Aug 2010
Età: 43
Invia un messaggio via Skype a Acid Angel
Predefinito 01-11-2013, 10:53 AM


Quote:
Originariamente inviato da novellino Visualizza Messaggio
@ Acid ..... dai quella maschera

Perché?
Ho la mia nuova missione da natural: riconquistare la serenità mentale, alla faccia di chi semplifica e mi vorrebbe impasticcata
(Desp NON mi riferisco a te, anzi approfitto per rinnovarti il mio affetto)



Tieni duro !!!

I will.

@ Elamna
Benvenuto !

Bentrovatoooo!!!

Un altro trascinato qui da là!!!

Guruuuuuu!!! Lo vedi quanta bella gente naviga sul web e si apre a nuovi orizzonti per venire qui?!?!? Tutto merito degli skleri di Acidellaaaa!!!



Quasi quasi farei richiesta di Cesto Natalizio come da usanza per ringraziare i medici o chi ci fa' favori ma so che poi mi farei dispiacere, quindi evito!!!


Rispondi Citando
Vecchio
  (#1832)
DesperateGymwife DesperateGymwife Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 2,699
Data registrazione: Aug 2009
Predefinito 01-11-2013, 01:49 PM


Ma guarda guarda, capito qui per caso (passo circa una volta a settimana per vedere tuoi eventuali aggiornamenti) e mi trovo citata .
Eh sì, mia cara, te lo confermo apertamente, io resto dell'idea che arrivati a questo punto una prova con qualche pasticca suggerita da uno specialista competente sarebbe opportuna. Non si tratta di semplificare, ma di passare a misure più forti se, e ribadisco "se" si ha l'impressione di non farcela più a fronteggiare il disagio.

Ma ciascuno ha una tolleranza diversa dei disagi di tutti i tipi, e mai come in questo caso puoi essere solo tu a valutare quanto puoi ancora resistere. Io
ho una tolleranza minima alla sofferenza e quando sono ossessionata dai pensieri negativi farei di tutto per relegarli sullo sfondo, ma io non capisco neanche come fai a resistere alla fame e alla privazione di golosità e tentazioni varie, oppure a sopportare il dolore senza cercare con ogni mezzo di farlo passare...
Ricordati solo che se veramente dovessi arrivare a pensare "Così non posso più andare avanti" hai ancora una possibilità da giocarti. Senza troppe aspettative, eh, beninteso, visto che come altre cure può funzionare ma anche no.

Cambiando argomento, anche io sono andata con la mia amica del cuore e di metallo a vedere Through the Never . Bellissime le scene del concerto, sempre sublimi le canzoni e sempre un gnoccone da paura James Hetfield.
Ma vogliamo parlare delle storia parallela, se così vogliamo chiamarla?
Io non ne ho proprio capito il senso, né che k@zzo mai ci sia in quella borsa poggiata lì nel finale come se avesse trovato il sacro Graal. Non sarebbe la prima volta che io e la mia suddetta amica non capiamo un film, dobbiamo entrambe avere i neuroni deputati alla movie comprehension parecchio scarsi, ma lì mi sembra che abbiano esagerato.
Insomma, per la serie a ciascuno il suo mestiere, meglio che Lars & Co. scrivano canzoni e lascino stare le sceneggiature...
Rispondi Citando
Vecchio
  (#1833)
IlPrincipebrutto IlPrincipebrutto Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 10,853
Data registrazione: Sep 2009
Predefinito 04-11-2013, 10:36 AM


Quote:
Originariamente inviato da Acid Angel Visualizza Messaggio
ho scelto la mia maschera per la festa delle Streghe
Needs more bicep...

;-)
Rispondi Citando
Vecchio
  (#1834)
Acid Angel Acid Angel Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 5,824
Data registrazione: Aug 2010
Età: 43
Invia un messaggio via Skype a Acid Angel
Predefinito 12-11-2013, 12:29 AM


Vorrei aggiornare ma qualcosa mi blocca.



Non sentirsi padroni di casa in casa propria.
O non sentirsi padroni di se stessi dentro di sé.
Mmmmhhh.

Good night.
Rispondi Citando
Vecchio
  (#1835)
Acid Angel Acid Angel Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 5,824
Data registrazione: Aug 2010
Età: 43
Invia un messaggio via Skype a Acid Angel
Predefinito 14-11-2013, 06:30 AM


Ok,
a breve aggiornerò più dettagliatamente.
Stamani dovrei prendere la prima di 10 pillole di PROGESTERONE, il Farlutal, che ieri il ginecologo mi ha prescritto perché ho amenorrea da pillola e il mio endometrio è troppo sottile.

Io ho espresso i miei dubbi ma lui è stato abbastanza perentorio, dicendomi che posso aspettare max 10 giorni, poi comunque devo prenderlo perché DEVO mestruare (poi alla prima perdita posso riprendere la pillola, a 'sto giro Yaz che è di 2 generazioni più nuova rispetto a Yasmine che prendevo prima)...

Mi ha detto che non da' effetti collaterali, ma io il foglietto illustrativo l'ho letto...
Inutile dire che temo tutti gli effetti collaterali, e in questo momento preferisco aspettare che il mio corpo faccia da solo. Non vorrei nemmeno prendere la pillola visto che ho notato di vedermi meglio senza... So che comunque la riprenderò, ma mi chiedo perché l'altro ginecologo, quando ero in amenorrea non mi prescrisse nulla e ora dovrei prendere farmaci.



Se qualcuno ha qualcosa da consigliarmi, ogni opinione è ben accetta.
Da oggi ho un altro punto da aggiungere alla lunga lista dei "sarebbe stato meglio nascere maschio".

Have a nice day.
Rispondi Citando
Vecchio
  (#1836)
Desy88 Desy88 Non in Linea
Rookie
 
Messaggi: 20
Data registrazione: Sep 2013
Età: 36
Predefinito 14-11-2013, 07:59 AM


Vale tu lo sai cosa penso delle pillole e dei farmaci in genere.. E dopo aver provato anche Nuvaring (l'anello) lo penso ancora di più. Come ti dicevo un po' di tempo fa me l'ha prescritto la ginecologa perché sono in amenorrea da un anno, assicurandomi che non avrebbe avuto effetti collaterali. Bè, io ti dico che al secondo mese, se non l'avessi sospeso, probabilmente sarei andata in qualche pronto soccorso. La pillola mi dà fastidio, e questo lo sapevo e lo sapeva anche la mia ginecologa, per questo mi ha prescritto l'anello. Ma io sono stata peggio. Nausea fortissima, gambe gonfie, pesanti e doloranti, capogiri, il secondo mese addirittura febbre, mal di stomaco e problemi digestivi. Alla fine l'ho sospeso e ora attendo..

Per quanto riguarda Farlutal, la mia prima ginecologa me ne aveva parlato, dicendomi, però, di aspettare qualche mese.. Se entro qualche mese il ciclo non sarebbe arrivato da solo, avrei dovuto prendere Farlutal per poi iniziare la pillola. Quindi, io fossi in te aspetterei.. La mia, però, è un'opinione di una persona che ha avuto ed ha un pessimo rapporto con queste cose, e soprattutto non sono un medico.

Un bacione

P.S. Se fossimo nate maschi, non avremmo mai potuto provare la gioia di mettere al mondo un'altra vita (anche se questo comporta tutte le sofferenze di cui sopra).
Rispondi Citando
Vecchio
  (#1837)
DesperateGymwife DesperateGymwife Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 2,699
Data registrazione: Aug 2009
Predefinito 14-11-2013, 12:33 PM


Ciao cara,
dunque quando andai in amenorrea dopo la sospensione della pillola il mio ginecologo fece la stessa cosa: mi prescrisse il Farlutal per indurre una finta mestruazione.
Sinceramente non ho idea dell'utilità di questo rimedio, ma mi pare di ricordare che me la fece fare a mo' di prova, anche se non ho capito di cosa, ma sto parlando di quando avevo 26 anni e potrei non ricordarmi molto bene!
Però, sono sicura che una volta ottenuta la finta mestruazione, il mio ginecologo mi fece aspettare ancora, e infatti dopo altri 3-4 mesi mi tornarono quelle vere. Devo dire che all'epoca il ciclo era l'ultima delle mie preoccupazioni, quindi ho seguito le sue indicazioni senza pormi (e porgli) troppe domande.

Con la Yaz ho avuto un'esperienza assolutamente pessima, nel 2010. Mi era stata prescritta sempre dallo stesso gine per tenere sotto controllo una cisti ovarica, perché come anticoncezionale la pillola l'ho smessa da tempo per via del rischio di tumore al seno. Ma lui mi prospettava una cura di pochi mesi, per vedere se bloccando le ovaie la cisti si riduceva, quindi ho accettato senza problemi.
Peccato che dopo una decina di giorni abbia iniziato a sentirmi sempre peggio, con fastidi di tutti i tipi, avevo aperto anche un thread apposito sull'argomento. Naturalmente in realtà non saprò mai se erano dovuti alla Yaz o se è stata solo una sfortunata coincidenza.... Fatto sta che non ho finito neanche la seconda confezione e l'ho smessa, e da allora non ho provato né pillole né cerotto o anello.

Personalmente sono arrivata alla conclusione che a me, ma parlo di me, gli ormoni femminili assunti dall'esterno NON fanno bene, ma peggiorano tutta una serie di problemi, anche apparentemente non collegati, per esempio tachicardia e difficoltà respiratorie (con la Yaz, il mio battito era magicamente aumentato di 20 battiti al minuti e non riuscivo più neanche ad allenarmi).

Ma ora non vorrei allarmarti troppo. Se tu prima prendevi Yasmine, probabilmente non avrai problemi neanche con la Yaz, che, se ben ricordo (all'epoca mi ero fatta una cultura sulle pillole, sempre per cercare di capire perché ca**o stavo così male...), ha meno estrogeni e come progestinico ha sempre il drospirenone.
Io adesso una pillola col drospirenone per me la escluderei, perché secondo me era quello l'ingrediente che mi creava più problemi, visto che le pillole prese in precedenza avevano un progestinico diverso e mi davano meno fastidi.

Però devo dire che quella pillola aveva mantenuto la promessa di non dare ritenzione idrica (come avrai letto sul foglietto illustrativo). Per la precisione, dopo un mese e mezzo di Yaz io ero secca come una lisca e avevo perso quei 2-3 chili che non ero riuscita a perdere in 3 mesi di dieta.
Allo specchio infatti mi vedevo bene, solo che mi sentivo uno straccio e stavo di merda, fisicamente e psicologicamente, perché a me accentuava anche le tendenze depressive (non solo a me, questo rischio è scritto sui bugiardini di qualsiasi pillola anticoncezionale, sempre per via del fatto che gli ormoni femminili fanno un gran bene...).

Per concludere, io come sai non ho nessuna avversione ai farmaci in sé e per sé, e credo che l'unica strada sia provarli: le reazioni sono davvero molto soggettive, e ricordo che anche mentre cercavo informazioni sulla Yaz, per capire se i miei sintomi potevano essere dovuti a quella mi sono imbattuta in testimonianze diversissime. Alcune si trovavano benissimo e parlavano da miracolate, altre dicevano che gli dava problemi, ma magari molto diversi da quelli che dava a me.

Se non sei convinta, però, fatti spiegare dal tuo gine esattamente che cosa rischi a restare ancora in amenorrea.
Perdita di densità ossea? Alla tua età e facendo sport ? E non si può supplire in altro modo, con integratori e farmaci mirati a quello?
Altri problemi? Rischi per la fertilità?
Boh, in fondo la pillola si limita a mimare il ciclo, ma non altro...
Rispondi Citando
Vecchio
  (#1838)
Acid Angel Acid Angel Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 5,824
Data registrazione: Aug 2010
Età: 43
Invia un messaggio via Skype a Acid Angel
Predefinito 19-11-2013, 10:31 PM


Grazie Desy,
Grazie Desp.

Ho riflettuto sulle vostre parole, ho rimuginato molto, ho parlato con una XXX counselor (non ricordo la dicitura!) esperta in fiori di bach e roba alternativa, persona di cui mi fido, che mi conosce da quando ero bambina, ho parlato con Lorenzo e ho deciso il mio piano d'azione: ho iniziato il Farlutal (preso domenica la prima pastiglia), aspetterò il ritorno del ciclo e poi non prenderò la pillola. Voglio vedere come il mio sistema ormonale lavora senza impulsi esterni, voglio darmi un po' di respiro, anche perché dal ritorno del ciclo ho avuto pochi cicli liberi (E tutti regolarissimi!!! Mai vista una roba del genere in vita mia!) dato che ho preso poi la pillola, senza interromperla per 2 anni e mezzo.
Farò attenzione (faremo ) e vedrò un po' di dare fiato al mio corpo.

La schiena mi sta permettendo di aumentare l'intensità a pump. Giusto ieri sera mi sono mossa un po' male per non farmi dare delle raspate in viso da Tracy e oggi avevo fastidio.

Ho iniziato un corso di piloga, a metà tra yoga e pilates, che frequento una volta a settimana nella succursale della mia palestra, o il martedì o il giovedì (così con 10 euro in più ho 4 ingressi al mese - ladri, ma è la soluzione più economica che io abbia trovato -. Subito dopo c'è pump, quindi anche oggi avrei potuto farlo, ma ho preferito fare rest per allenarmi meglio domani.

Per il resto… NON va' come al solito
Fortunatamente non mi è presa - per lo meno non ancora, voglio essere realista- come l'anno scorso, quando già da ottobre non andavo quasi a pump ma mi allenavo in altri modi, senza soddisfazione (il corso di military camp…) se non nei giorni in cui facevo il programma di spike, per non arrivare a casa dopo le 21, perché pump è tardi, per non tornare a casa sola così tardi per me… insomma quella cosa non c'è.

Per il resto boh… sabato c'era un fiera dedicata al mondo del Matrimonio qui a Grosseto, ci siamo andati con Lorenzo ma io vedevo tutto così lontano da me… l'idea di scegliere i centrotavola, l'apparecchiatura, la fantasia delle partecipazioni, mille altre cose che mi chiedo come potranno formarsi se io non ho minimamente idea di cosa mi piace e cosa non mi piace, insomma, una cosa vale l'altra in un bel po' di ambiti. Ad esempio i libretti della chiesa… ci sono spose che li curano nei minimi dettagli, per me queste sono cose superflue cui pensare con eccessiva dedizione. Sarò strana io…

Ieri in chat su fb una carissima amica mia e di Lorenzo mi ha detto che ha chairissima in mente l'immagine di me che attraverso la navata della chiesa, mi vede con il vestito e tutto quanto. Io chiudo gli occhi e non vedo l'ora di aver sancito questa unione e che tutto lo stress sia finito.

Mancano 6 mesi…
Non manca chi sorride perché ancora siamo indietro con molte cose. Pazienza. Faremo tutto all'ultimo, c'è gente che prepara un matrimonio in 2 mesi!

Tornando a me… sono troppo vulnerabile. Ora mi viene da mettere (quasi eh… ci penso ma poi non lo faccio) in dubbio la mia capacità di insegnare, nelle ultime verifiche ho dato una quantità di 4 (molti erano 2 o 3 come voto…) impressionante. Una collega ha espresso la stessa perplessità, per fortuna, almeno non sono la sola, ma io mi metto sepre in discussione.

Poi non parliamo di quando vedo i diari su altri forum, diari di ragazze magrissime, più alte di me e moooolto meno pesanti di me (cui viene detto che stanno bene, sebbene siano evidentemente sottopeso… perché dico così? Perché se una magrezza è ok visivamente per me, state certi che è automatico che stiamo parlando di magrezza eccessiva e BF troppo bassa ) che fanno fatica a prendere peso con più di 2000 kcal al giorno… Io piango anche per queste cose, sono a pezzi. Capisco che sono a pezzi, più per il fatto di dover tirare la cinghia per a mala pena mantenermi a SESSANTA kg (anzi… sessanta e oltre), per il fatto di crollare emotivamente al pensiero di questa cosa.

Il mio senso di tristezza e disagio è molto generalizzato, sono in una bolla da cui fatico a uscire e troppo spesso mi chiedo se davvero non sono un orso (anzi, un'orsa) che meriterebbe di starsene in solitudine, lontano da tutto e da tutti, perché con i miei problemi arreco solo disagio a chi mi ama. In fondo ancora, a tratti, io questa cosa la penso sempre; l'ultima volta mi è capitato domenica pomeriggio, pomeriggio passato a piangere dopo aver discusso con Lorenzo per delle c@zz@te immonde, tempo perso per le mie c@zz@te, tempo che ho riempito di dolore, tempo mio e anche suo, tempo "washed in black" come dicevano i Pearl Jam nel loro I album Ten…

Una delle frasi ricorrenti di Kurt Cobain era "voglio solo essere triste". A me capita molto spesso, troppo spesso.



Devo comprarmi un cervello a colori.
Rispondi Citando
Vecchio
  (#1839)
IlPrincipebrutto IlPrincipebrutto Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 10,853
Data registrazione: Sep 2009
Predefinito 20-11-2013, 09:53 AM


Quote:
Originariamente inviato da Acid Angel Visualizza Messaggio
Ora mi viene da mettere (quasi eh… ci penso ma poi non lo faccio) in dubbio la mia capacità di insegnare, nelle ultime verifiche ho dato una quantità di 4 (molti erano 2 o 3 come voto…) impressionante.

Il mio tutor al college diceva che il risultato ideale di un corso era avere la classe divisa in due: meta' col voto minimo, e meta'col voto massimo. Era olandese e molto gioviale, ma dalla madrepatria aveva portato con se una visione del mondo molto spiccia.

Traducendo dagli eccessi oranjie: contano i 4 che dai, ma contano anche gli 8. Riuscire a far capire per bene una materia a qualcuno, conta molto. Direi quasi che conta di piu'che riuscire a farla capire cosi' cosi' a tanti. Perche' per la persona che ha capito, tu sei stata il catalizzatore che l'ha aiutata a realizzare tutte le potenzialita'. E' un evento raro, e quindi di gran peso.

Oh belin, ho detto 'gran peso' qui sul tuo diario. Immagino arrivera'la scomunica...

:-)


Buona giornata.
Rispondi Citando
Vecchio
  (#1840)
orange orange Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 15,191
Data registrazione: Apr 2008
Predefinito 20-11-2013, 10:02 AM


Quote:
Originariamente inviato da IlPrincipebrutto Visualizza Messaggio

Traducendo dagli eccessi orange: contano i 4 che dai, ma contano anche gli 8.



E' quello che dicevo sempre a mia mamma quando tornavo a casa con un 4.
(Sta ancora aspettando gli 8)
Rispondi Citando
Vecchio
  (#1841)
INDIO79 INDIO79 Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 1,428
Data registrazione: Jan 2011
Località: Taurano (av)
Predefinito 20-11-2013, 10:34 PM


Quote:
Originariamente inviato da Acid Angel Visualizza Messaggio
Il mio senso di tristezza e disagio è molto generalizzato, sono in una bolla da cui fatico a uscire e troppo spesso mi chiedo se davvero non sono un orso (anzi, un'orsa) che meriterebbe di starsene in solitudine, lontano da tutto e da tutti, perché con i miei problemi arreco solo disagio a chi mi ama. In fondo ancora, a tratti, io questa cosa la penso sempre; l'ultima volta mi è capitato domenica pomeriggio, pomeriggio passato a piangere dopo aver discusso con Lorenzo per delle c@zz@te immonde, tempo perso per le mie c@zz@te, tempo che ho riempito di dolore, tempo mio e anche suo, tempo "washed in black" come dicevano i Pearl Jam nel loro I album Ten…

Una delle frasi ricorrenti di Kurt Cobain era "voglio solo essere triste". A me capita molto spesso, troppo spesso.



Devo comprarmi un cervello a colori.
Se te telo meriteresti sarebbe già successo,ma visto che hai un futuro marito ed un bel pò di amici virtuali(sono sicuro che anche nella vita hai parenti,amici,colleghi ed alunni)pronti a sostenerti proprio per la bella persona che sei,ti assicuro che anche se ci provassi non ci riusciresti.
Tieni presente che chi ti vuole bene,l'unico obbiettivo che ha è quello di trovare un modo per tirarti su e qualsiasi sia lo sforzo da sostenere non viene percepito come tale(Lorenzo ti darà conferma di questo).
Restare un pò con la tristezza non fa male perchè magari si va in contatto con una parte di noi che ha qualcosa da dirci,ma una volta ascoltata deve rientrare nel suo angolino.
Comunque non male l'idea di un cervello a colori,il mio pure è difettato magari sarà l'antenna o il decoder
Pensa che il meglio della tua vita deve ancora venire.
Buona fortuna

Ultima Modifica di INDIO79 : 20-11-2013 10:37 PM.
Rispondi Citando
Vecchio
  (#1842)
Acid Angel Acid Angel Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 5,824
Data registrazione: Aug 2010
Età: 43
Invia un messaggio via Skype a Acid Angel
Predefinito 29-11-2013, 08:10 PM


Quote:
Originariamente inviato da IlPrincipebrutto Visualizza Messaggio
Riuscire a far capire per bene una materia a qualcuno, conta molto. Direi quasi che conta di piu'che riuscire a farla capire cosi' cosi' a tanti. Perche' per la persona che ha capito, tu sei stata il catalizzatore che l'ha aiutata a realizzare tutte le potenzialita'. E' un evento raro, e quindi di gran peso.

Oh belin, ho detto 'gran peso' qui sul tuo diario. Immagino arrivera'la scomunica...

:-)


Buona giornata.
Niente scomunica Principe, tranquillo
Sei un ospite troppo prezioso e benvoluto per cacciarti per tal motivazione, quindi non darò PESO a quei sostantivi!
Probabilmente hai ragione tu, ma sommando la frustrazione di cui parlavo giorni fa a quella accumulata in settimana in 2 intensi pomeriggi di Consigli di Classe, mi sono interrogata moltissimo sul mio ruolo di docente e sulle mie capacità in tal senso.

La nostra preside, in linea con la maggior parte dei dirigenti di scuola media, afferma che le insufficienze sono il risultato di un mancato adeguamento degli insegnanti ai bisogni dei discenti. In pratica secondo le sue teorie piagettiane e fondate sulla pedagogia dell'affettività, io ho 146 alunni e dovrei prevedere un programma personalizzato per ciascuno di loro, in quanto sarei IO a dovermi sempre e comunque adattare a loro. Io sono da sempre molto empatica, ma mi scazza non poco l'idea di non poter nemmeno prendere in considerazione che buona parte dei ragazzi insufficienti, in realtà, non hanno voglia di fare un emerito c@zzo.
Nel caso di un'insufficienza il dirigente può venirti a chiedere perché il ragazzo è insufficiente e COSA HAI FATTO TU per farlo recuperare, e si può stare certi che tu, insegnante, di riffa o di raffa non avrai mai fatto abbastanza.

Ecco la tragedia della scuola, ecco l'elogio della mediocrità che si recita ogni giorno nelle aule italiane, aule deputate all'istruzione e all'educazione ma che poi, alla fine, son solo fucina di individui mandati avanti a carezze e 6 politici.

Io sono arrivata alla mia conclusione: io insegnerò come ho sempre fatto, valutando in maniera diversa i dislessici che si stanno moltiplicando come gremlins bagnati (mi rifiuto di far loro verifiche semplificate… altro retroscena della scuola sono le certificazioni date ai ragazzi in difficoltà - perché svogliatelli, pure -, richiesti dalle famiglie per avere un appiglio in caso di bocciatura, in quanto beh… il dislessico come l'handicap non lo puoi bocciare… e allora valuto diversamente la medesima verifica, tanto 6 è comunque e allora faccio meno fatica), facendo lo stesso con la nascente categoria dei BES (alunni con Bisogni Educativi Speciali, altro calderone per i ragazzi in difficoltà per varie motivazioni ma che non sono né handicappati né lontanamente dislessici/disgrafici/discalculici…), sempre per le stesse motivazioni.
Alla fine darò un 6 e mezzo a un alunno da 4 solo perché in classe sarà stato capace a tradurmi la parola DOG dall'inglese all'italiano (tanto valutiamo le competenze… esposizione orale con obiettivi minimi), saranno tutti contenti, sarà formalmente la morte professionale MA…


io continuerò a fare il mio mestiere come l'ho sempre fatto, facendoli lavorare come ciuchi su scrittura e grammatica perché è questo che alle medie si deve imparare, perché un palazzo fatto di competenze alte non lo si costruisce in 3 anni (invece al Ministero queste cose non le sanno), né tanto meno senza solide fondamenta di stampo "libresco".
Sono veramente molto ink@zz@t@. Però non posso permettere a un sistema marcio di definire quella che sono io professionalmente, né posso farmi condizionare dalle ansie di alcune colleghe (purtroppo mi capita) che non hanno altro da fare che leccare il cu.lo alla Sig.ra Burocrazia, perdendo di vista, a volte, il lavoro in classe.



Quote:
Originariamente inviato da INDIO79 Visualizza Messaggio
(…) per la bella persona che sei,ti assicuro che anche se ci provassi non ci riusciresti.
Tieni presente che chi ti vuole bene,l'unico obbiettivo che ha è quello di trovare un modo per tirarti su e qualsiasi sia lo sforzo da sostenere non viene percepito come tale(Lorenzo ti darà conferma di questo).
Restare un pò con la tristezza non fa male perchè magari si va in contatto con una parte di noi che ha qualcosa da dirci,ma una volta ascoltata deve rientrare nel suo angolino.
Comunque non male l'idea di un cervello a colori,il mio pure è difettato magari sarà l'antenna o il decoder
Pensa che il meglio della tua vita deve ancora venire.
Buona fortuna
Grazie Indio,
come sai i tuoi interventi mi fanno sempre tanto piacere.
Io in effetti ci sto molto in contatto con quella parte, ultimamente per vari motivi non riesco che in pochi momenti a distaccarmene.
Purtroppo anche con Lorenzo ci sono tensioni che poi sfociano in dolore da parte mia, magari incomprensioni o parole dette male (e pure parole che sarebbe meglio nemmeno pensare, perché se dici una cosa, in parte magari la pensi…) che mi fanno stare malissimo…

A volte Lorenzo si spaventa dal dolore che vede trasparire dai miei occhi quando piango. Ormai non ricordo più un weekend in cui io non pianga, o un giorno durante la settimana in cui sento che ne avrei bisogno ma poi cerco di farmi forza e non lo faccio, ma poi inevitabilmente crollo.
Per un motivo o per l'altro in mesi ho accumulato tensione, troppa tensione, e questi sono i risultati.

Ovviamente ogni momento di discussione si risolve in un cielo sereno, siamo una coppia che parla molto (per mia volontà sin da subito), ma gli scontri ci sono comunque, è normale credo. Scontri e scambi di vedute.

La domenica, poi, è il giorno più pesante della settimana, separarsi è qualcosa di straziante. E molto spesso proprio la domenica ci sono i momenti più di tensione.

In tutto questo non ho proprio voglia di pensare all'organizzazione del matrimonio (mi sa che l'ho già scritto in altre occasioni…), ma proprio per niente.

Da 2 giorni, poi, ho i termosifoni che di nuovo non funzionano bene, ho di nuovo freddo in casa, l'incubo che da 6 anni mi perseguita in tutte le case dove ho vissuto… questo si tramuta in ansia per me (ok sono esagerata ma è così, il freddo mi annienta, così come la fame), perché non trovo un tecnico che venga a casa mia (quelli venuti in passato non ci hanno capito nulla della mia stufa - ed erano CAT autorizzati Edilkamin… e ogni anno a Grosseto il CAT cambia non so perché -), io torno a casa (questo lo faccio SEMPRE da quando abito qui…) ogni giorno e controllo la temperatura dei termosifoni, che sono caldi in alto e tiepidi in basso… la notte inutile dire che non dormo, per il freddo, per la scuola, per tutto il resto…
Avevo appena risolto il problema di trovare il pellet (altra odissea che evito di raccontare) per l'inverno, ed ecco che… ho il combustibile ma la sua combustione non produce calore!

In tutto questo io penso all'immediato e maggio lo vedo come molto lontano.

Oggi sono proprio "arrivata": ieri sera ho avuto il 2 pomeriggio pieno di consigli di classe, dopo martedì, e in entrambi casi sono tornata alle 21.00 a casa. Ieri sera poi la casa era proprio ghiaccina, ho mangiato e mi sono messa sotto alle coperte (piumone spesso con sopra coperta di pile e FASCIA DEL DR GIBAUD per scaldarmi la schiena - ne parlo dopo -), sperando di dormire. Lorenzo ormai credo si sia abituato a svegliarsi la mattina e a vedere le mie emoticon tristi mandate su watsapp alle 2 e alle 4 di notte, perché non riesco a dormire.
Stamani ero uno zombie, avevo anche tanto mal di pancia - ne parlo dopo - , sono andata a scuola, ho fatto 2ore e poi ho preso un permesso di 2 ore a recupero e sono andata a casa. MAI avevo fatto una cosa del genere, sottrarmi al mio lavoro per riposarmi, ma oggi ero veramente piena. Mi girava la testa, mi faceva male, ero stanca, stanca dentro e fuori.

Ovviamente non ho nemmeno per idea ceduto alla stanchezza e appena dopo pranzo mi sono messa a fare 3 Piani didattici Personalizzati dei 3 dislessici della classe di cui sono coordinatore. Sottrarmi al lavoro sì, ma non esageriamo

Stasera non vado a pump per tutti i motivi di cui sopra. Oggi poi ho anche mangiato decisamente troppo (Sono già a 1200 kcal sulle 1400 concessemi - ne parlo dopo - ), un po' per riempirmi, lo ammetto, un po' perché avevo proprio fame. Diciamo che l'allenamento è l'ultima delle cose che avrei voglia di fare ora.

ALLENAMENTO:
Sto andando sempre con costanza a pump, più 1 volta a settimana piloga. Questa settimana è stata particolarmente sfigata perché ho fatto 2 pump e niente piloga (per via dei CdC). I carichi sto cercando di aumentarli compatibilmente con la schiena, che mi da' puntualmente fastidio se mi muovo male nella vita extra palestra.

SCHIENA:
2 lunedì fa mi sono mossa male per coccolare Tracy e ancora un po' ne risento. Sto attentissima con i sacchi di pellet visti gli errori pregressi. Da 3 notti dormo peggio del solito e percepisco il mio irrigidimento (Anche in bocca mi sa), mi sveglio con il collo rigido e in tensione. Per questo da ieri sera ho ripreso la fascia di lana che usavo per la schiena quando mi sono bloccata, così sento più calore.

ALIMENTAZIONE:
Da 2 settimane ho iniziato un esperimento (guidato, ma del quale ancora non mi sento di parlare), perché mi sentivo "pronta", per così dire. Io e Lorenzo abbiamo valutato la cosa e starò un po' a vedere.
Quello che posso dire per ora è che sono a 1400 kcal/die totalmente SENZA VERDURE né alimenti fibrosi (da tempo chi mi vuol bene ha provato a farmelo fare, ma diciamo che stavolta ho avuto lo "stimolo giusto" ), quindi… sto mangiando praticamente solo riso, fiocchi di mais non glassati, introdotto qualche volta la polenta (che non mi entusiasma), sto introducendo quando mi va' alimenti contenenti glutine (nella vita quotidiana ne faccio volentieri a meno), banana, olio evo, sto introducendo - provando - la frutta secca, poi carne, pesce, uova. STOP.
Devo dire che è dura perché mi mancano le verdure e mi manca moltissimo la mia amata avena. E' dura inoltre pure per alcune restrizioni di cui non voglio parlare ora.
Però…

Da 2 settimane non so più cosa sia la diarrea. Le feci sono - ad eccezion fatta per i primi 3 giorni in cui ho avuto un "salto di un giorno" - quotidiane o biquotidiane e solide, senza alcun tipo di residuo. La pancia è sempre decentemente piatta e io… io STO BENE (per lo meno con la pancia!)

Certo, non posso mangiare a vita così, però per ora va' bene così.

CICLO MESTRUALE: Ieri e oggi sono stata maluccio anche con la pancia, perché, dopo aver preso l'ultima pasticca di progesterone (martedì), mercoledì mi è venuto il ciclo, sempre appena percepibile come al mio solito, con scarsissime perdite. Fatto sta che comunque mestruazioni sono, con tutti gli inconvenienti del caso. Ho avuto un po' di crampi che confondevo con gas intestinale (o forse lo era, visto che 2 gg fa ho mangiato una noce che potrebbe sempre essere lì che marcisce???), ma ora sto bene dopo la seduta al bagno del pomeriggio (la seconda della giornata). Di solito il ciclo mi peggiorava la diarrea, ma ieri e oggi nulla da segnalare.

Per ora direi che è tutto.
Ciao.

[IMG]

Uploaded with ImageShack.us[/IMG]

PS. fotina scattata al Lucca Comics and Games, capelli reduci da una pioggia torrenziale. Da notare il tizio sfocato sul retro che sembra l'Orribile (tra l'altro a Lucca Comics ha la residenza, magari era lui per davvero!)
Rispondi Citando
Vecchio
  (#1843)
IlPrincipebrutto IlPrincipebrutto Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 10,853
Data registrazione: Sep 2009
Predefinito 29-11-2013, 10:04 PM


Avevo gia' bello pronto un commento su quanto hai scritto a proposito della tua vita professionale, ma e' stato spazzato via questo

Quote:
Originariamente inviato da Acid Angel Visualizza Messaggio
io STO BENE
ed ha lasciato posto ad una

F***ING* standing ovation obbligatoria.


Continua cosi'.


*
Flipping. As in, 'flipping heck, that's great news!'.
Rispondi Citando
Vecchio
  (#1844)
DesperateGymwife DesperateGymwife Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 2,699
Data registrazione: Aug 2009
Predefinito 30-11-2013, 12:15 AM


Bene. Questa per me è una soddisfazione doppia. Per te, che stai bene con l'intestino. Ma anche perché così posso sputare in un occhio al prossimo che mi dice che bisogna mangiare cinque porzioni di frutta e verdura al giorno .

Io ho sempre pensato che tu mangiassi nel modo peggiore possibile per una persona che ha la colite, manco lo facessi apposta, ma giustamente hai dovuto sentirti pronta tu per provare a cambiare, perché se quello era il modo in cui mangiavi per perdere peso, e con cui eri diventata magrissima (suppongo mangiando anche meno) capisco perfettamente che avessi una gran paura di cambiarlo.

Però vedi che non è che adesso ti stai abbuffando, hai cambiato tipo di alimentazione ma le calorie sono ancora basse e sotto controllo, quindi questo dovrebbe rassicurarti e darti abbastanza fiducia per continuare l'esperimento .
Rispondi Citando
Vecchio
  (#1845)
Acid Angel Acid Angel Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 5,824
Data registrazione: Aug 2010
Età: 43
Invia un messaggio via Skype a Acid Angel
Predefinito 17-12-2013, 07:44 PM


Sto frequentando molto poco Fituncensored ultimamente.
Ho come la sensazione che il forum sia in stallo, dico questo per non affermare un ben peggiore "stia morendo".
Ho la sensazione che, da quando mi sono iscritta nel 2010 fino a circa un anno fa a oggi, ci siano stati piano piano dei cambiamenti che hanno rallentato sempre più la vivacità della piattaforma, magari è un'impressione, boh.
Fatto sta che, complice anche la sensazione che siano veramente pochi gli utenti spesso attivi (mod compresi, non mi permetterei mai di giudicare, è un'impressione) con costanza, mi sembra che ci sia un impoverimento nei contenuti e nella vis stessa del forum. Mi dispiace tanto, forse è pure mia responsabilità che sono meno presente, e, da membro della comunità, se sei meno presente, significa che a quella comunità dai meno.

Al mio diario però tengo moltissimo. Ho ricevuto più volte proposte di aprirlo altrove, ma per come imposto io il diario, che è più un blog a tutto tondo piuttosto che un mero diario di allenamento, e per la comunità creatasi intorno alla lettura del medesimo, beh, solo FU può ospitare i miei deliri.

Eccomi quindi ad aggiornare.

Pancia & Schiena

Le ultime 2 settimane sono state di nuovo negative per l'intestino… ho provato la frutta secca che mi ha scombussolato, l'ho tolta dopo 2 giorni e poi ristabilirmi è stato questione di giorni, poi era il we e ho mangiato una pizza con una mozzarella di scarsa qualità, e l'ho pagata la settimana successiva. Poi vi aggiungiamo agitazioni varie, scombussolamenti della vita privata e TAC! Ancora non sto proprio bene.
Il mio non stare bene oggi è comunque inferiore rispetto al disagio del recente passato, questo è l'importante.

La schiena sembra lievemente andare meglio, ma quello che mi da' più preoccupazione è il dolore all'anca, che è forte anche a camminare (riesco però a fare quasi tutto pump).

Sabato io e Lorenzo siamo andati ad Arezzo da spike, che mi ha diagnosticato un'infiammazione al piriforme dx, e poi abbiamo guardato un po' di esercizi per mobilità e per rinforzare schiena e core, che sono le priorità per me oggi. A breve posterò la routine.

Alimentazione

Sono sempre a 1400 kcal/die (qualche giorno un po' di più, anche se mai ho fatto ancora un pasto veramente libero - forse la pizzaccia di 2 sabati fa -) con scelta ristrettissima degli alimenti, per fortuna che ho la mia ricotta di bufala che mi da' un po' di soddisfazione…
Sento un po' la mancanza della verdura, anche se ormai mi sta venendo una sorta di meccanismo di difesa nei confronti del desiderio dei cibi che mi fanno male.
L'altro giorno ero da mia mamma e ho visto il panettone nel sacchetto trasparente, avviato, ho visto la pasta, i canditi (che adorerei) e l'uvetta (che odiavo ma che dopo i digiuni e i casini ho magicamente iniziato a gradire) e me li sono immaginati a darmi fastidio alla pancia… e non ho provato desiderio. Ormai se penso alla frutta, pure, mi viene il mal di pancia perché so cosa può farmi. Lo stesso sta iniziando nella mia testa ad avvenire per le ultime verdure che mangiavo.

Il Natale si avvicina e io non ho minimamente voglia di mangiare nulla di particolare (mi manca tanto l'avena, pensate un po' voi!), né dolce né salato, o meglio, non mi viene proprio voglia di pensarci. Forse potrei avere voglia di una fetta di "esterno di pandoro", proprio la parte scura con lo zucchero inumidito, che ho sempre amato sin da piccola nonostante sia mortalmente stucchevole.
Tutto ciò che mi piace del Natale è pieno di frutta secca (vedi panforte, vedi ricciarelli per i quali generalmente ucciderei ma per ora non ne sento la necessità) oppure… oppure mi ricorda i periodi in cui stavo male, mi riferisco ai dolcetti del Lidl, i cubetti e i cuoricini speziati che mangiavo (e di cui ho "abusato", o comunque abusato rispetto ai miei canoni) quando stavo male o all'inizio di questo diario… Il cibo è emozione per me, lo è sempre stato, e certe cose mi fanno venire il groppo in gola a pensarci.
In questo momento, se chiudo gli occhi, mi vengono in mente dei dolci di pan speziato a forma di brezel, ricoperti di cioccolato fondente, che fecer, insieme ad altro, parte dell'unica vera abbuffata bulimica (vissuta come tale intendo dire) della mia vita, in un momento in cui sembrava tutto finito, in un momento in cui sembrava stessi bene… il 23 ottobre 2010, il giorno dopo il mio tristissimo 30esimo compleanno, il tutto l'ho raccontato qui a suo tempo… già al Penny vendevano questi dolcetti natalizi, e ora solo a vederli io sto male e provo pena per me stessa.

Purtroppo quest'anno il Natale sta arrivando e non mi è passato nemmeno per l'anticamera del cervello il fatto che, magari, qualche regalino lo potrei anche comprare a qualcuno. Mi pesa tutto. Vivo le giornate scandendole con gli orari di scuola, dei pasti e della palestra, in attesa del we per vedere Lorenzo, ma alla fine poco mi importa di tutto il resto.

Body Weight

Nonostante sia a pro basse (o forse grazie a ciò?), cho altissimi per me (anche 200g/die!!! Però grassi bassi, 50g a straesagerare, molto più spesso 30g), nonché a kcal alte - psicologicamente alte, perché lo stomaco reggerebbe anche più kcal- , il peso sembra stabile o addirittura in lieve discesa. Alla facciaccia di tutte le camminate che facevo quest'estate e che mi facevano gonfiare come un rospo… Ora invece sono stranamente sgonfia. Boh.

Parlo al contrario, compongo l'outfit per il matrimonio al contrario e a 'sto punto funziono tutta al contrario.
Boh!

Matrimonio

Lo scorso we ero a Genova e con Lorenzo siamo andati nella gioielleria dove mi ha preso l'anello di fidanzamento per scegliere le fedi.
Io ero già sicura di cosa volessi, e anche Lorenzo ha convenuto per una comoda 4 mm. Oro giallo, of course.

Sul vestito sono sempre in alto mare ma sto cogitando qualcosa per le scarpe, faccio le cose al contrario ma per lo meno da qualcosa inizio.

Location per il buffet/cena decisa, si tratta di un hotel/centro congressi molto bello di Grosseto, che non ha spazio fuori ma che ci garantisce (ne sono sicura perché ci ho fatto la festa di laurea 10 anni fa) un servizio e una qualità del cibo impeccabili. In più ha le camere per gli ospiti di Genova e comunque che vengono da fuori Grosseto e poi lo Staff è quello che ci ha rivolto più attenzioni. Abbiamo anche parlato con la cuoca in persona, e queste cose per me sono importanti. Se poi facesse un maggio piovoso come l'anno scorso, un motivo in più per avere una location indoors.
Il prossimo we vengono i suoceri a Gr per vedere la location (prendendo una camera lì), andare a P. Ercole a vedere la chiesa e portare del materiale per confezionare le bomboniere, cosa che è stata rimandata per via di una brutta caduta della suocera che per fortuna è in via di risoluzione.

Varie ed eventuali

In tutto questo posso dire di essere molto stanca, la notte ancora non si dorme, complici un po' di pensieri che si sono affastellati nelle settimane e che mi hanno tolo serenità. Quale serenità? Infatti, non me l'hanno tolta, hanno impedito che mi fosse restituita, ecco, semmai.
Necessito di vacanze, indeed. Il giorno di Natale sono con genitori e pochi parenti selezionati, poi alle 17.40 parto per Genova, arrivo dopo cena, andiamo a dormire in campagna/montagna (lo faccio perché 2 anni di seguito si è spostato Lorenzo per Natale e quest'anno le Feste vengono molto male per lui), poi il 26 festeggeremo il 70° compleanno di sua mamma portando i suoi al ristorante - idea mia - , poi il 27 mattina riparto per Gr, alle 9.40.. per arrivare 5 ore dopo… Intercityi bastardi!
Il 28 lui lavora, quindi non ci rivedremo che il 31 pomeriggio, per poi separarci di nuovo l'1 sera… Insomma ci vedremo poco e male, e io mi riposerò un po' a partire dal 27 sera.
Spero.
Spero perché se di testa non stacco, non mi riposerò mai.

Ok, direi che l'aggiornamento è finito.

Non posso dimenticare di fare gli auguri di Buon Natale a tutti i FU_Friends che leggono il mio diario, e sperare che l'anno che sta per finire vi lasci, oltre che le normali amarezze che ciascuno di noi vive, anche dei bei ricordi da conservare nel vostro cuore e con i quali iniziare il nuovo anno in maniera positiva.

Ciao.
Rispondi Citando
Rispondi



Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB is Attivo
Smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks are Attivo
Pingbacks are Attivo
Refbacks are Disattivato



Powered by vBulletin Copyright © 2000-2010 Jelsoft Enterprises Limited
Fituncensored Forum - © 2005-2012

-->

Search Engine Optimization by vBSEO 3.0.0