Vai Indietro   FitUncensored Forum >
Personal pages
> Work in Progress
REGISTRATI FAQ Calendario Personal Trainer Gratis Segna come Letti

Work in Progress Dove postare il proprio programma di preparazione atletica, le proprie esperienze, il proprio diario personale.

Ciao amico visitatore, cosa aspetti? Apri una discussione subito nella sezione Work in Progress

Rispondi
 
LinkBack Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
Vecchio
  (#2266)
Acid Angel Acid Angel Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 5,803
Data registrazione: Aug 2010
Età: 42
Invia un messaggio via Skype a Acid Angel
Predefinito 19-06-2014, 04:43 PM


Io sarò antipatica, ma non mettere il mittente non è da scienziato ricercatore.
Il respirarismo declinato al sapor di solventi non è una scusa.


Rispondi Citando
Vecchio
  (#2267)
Acid Angel Acid Angel Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 5,803
Data registrazione: Aug 2010
Età: 42
Invia un messaggio via Skype a Acid Angel
Predefinito 19-06-2014, 04:49 PM


Io sarò antipatica, ma non mettere il mittente non è da scienziato ricercatore.
Il respirarismo declinato al sapor di solventi non è una scusa.
Rispondi Citando
Vecchio
  (#2268)
albepv1984 albepv1984 Non in Linea
ParentalAdvisoryMember
 
Messaggi: 290
Data registrazione: Mar 2013
Età: 39
Predefinito 19-06-2014, 04:57 PM


dovevi rafforzare il concetto mettendolo doppio?
Rispondi Citando
Vecchio
  (#2269)
orange orange Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 15,131
Data registrazione: Apr 2008
Predefinito 19-06-2014, 05:37 PM


Allora mettiamo in chiaro un po' di cose.

Di scatola di spam c'è n'è solo una, e non e il mio diario



La mia, oltre che avere un riferimento culturale difficile da cogliere, è stata aperta sotto pressione di terze parti, desiderose di rifarsi delle mie incursioni nei loro diari.
Visto che il mio allenamento non è affine con l'argomento del forum, e visto anche che le incursioni altrui si sono rivelate alquanto fiacche, non vedo perchè tenere un diario a me inutile.

Però rimane e a disposizione per qualunque argomento, ma da qui allo spam ce ne passa.
Comunque, anche se capitasse, sarei sicuramente più accogliete di qualche altro utente del forum, sempre solerte nel ricordare come il suo diario abbia un'impostazione nord coreana


Spero che si tutto chiaro e che non sia necessario un doppio post per rafforzare i concetti


Ecco....ora Acid può pure intervenire a ripristinare l'ordine e la disciplina come solo lei sa fare

Rispondi Citando
Vecchio
  (#2270)
Acid Angel Acid Angel Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 5,803
Data registrazione: Aug 2010
Età: 42
Invia un messaggio via Skype a Acid Angel
Predefinito 19-06-2014, 09:13 PM


Quote:
Originariamente inviato da albepv1984 Visualizza Messaggio
dovevi rafforzare il concetto mettendolo doppio?
Quote:
Originariamente inviato da orange Visualizza Messaggio
Spero che si tutto chiaro e che non sia necessario un doppio post per rafforzare i concetti
Merde, ero dal cell e mi si è imbelinata la connessione con l'invio!!!

Ory, la scatola di spam ti farebbe meritare la Moderazione ad honorem!
Rispondi Citando
Vecchio
  (#2271)
Acid Angel Acid Angel Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 5,803
Data registrazione: Aug 2010
Età: 42
Invia un messaggio via Skype a Acid Angel
Predefinito 22-06-2014, 08:04 AM


Buongiorno FU_Friends.

Sono reduce da 2 giorni di fuoco e abbastanza d'inferno, 12 ore a scuola (non scherzo) e 14 fuori (contando le 2 di guida), con casini con la Presidente che ha le manie di persecuzione e ha pure litigato con una collega mia piuttosto ehm... dal carattere difficile, da lì sono scaturiti ritardi, ordini di servizio, vertenze in atto, denunce... che palle. Tutto questo mette molto in agitazione me e anche le altre mie colleghe, il clima non è molto sereno e fino a ieri nel tardo pomeriggio a malapena potevamo andare a fare la pipì. Beh, io ho spiegato i miei problemi alla Presidente e poi ha capito che non andavo fuori a fumare/mangiare/cazzeggiare, quindi la mia vescica è salva.

Tutto questo mi da' un malessere generale, poi venerdì non ho fatto in tempo a farmi il pranzo e ho mangiato di merd@, c'era un (uno dei tanti!) rinfreschino a scuola e ho mangiato crostata e torta caprese, mi sono molto ben regolata, e alla fine a sera calcolando a spanne non ho superato il mio tetto mentale di sicurezza delle 1400 kcal*, ma si sa, questo si somma a tutto e mi da' disagio. In realtà avrei voluto rimanere digiuna da colazione a cena ma il senno ha prevalso; tra l'agitazione per le tensioni (e quindi parte della concentrazione pro digiuno era andata a farsi friggere) e il buco nello stomaco che non posso permettermi quando devo essere lucida, dopo che tutti avevano mangiato (gli altri hanno mangiato alle 11.30, ma non avevo fame), alle 13.30 ho mangiato anche io, contenta perché c'era pure meno scelta tra le cose da assaggiare. Sono contenta perché ho lasciato un bel po' di avanzi e sono rimasta abbastanza tranquilla mentre pure altri colleghi entravano per parlare con me e piluccare con me. Insomma... pare che per la gente vedermi mangiare sia normale

Non lo è ancora per me.

Ieri colazione, poi per pranzo mi ero portata un tortino piuttosto piccolo (200g albumi, 20g avena, poca zucca frullata, per darVi l'idea) ma non ho avuto problemi di fame, ero concentrata. A cena ho mangiato, poi ero tranquilla perché c'era Lorenzo, che nel corso della giornata, mentre io ero al pezzo , è andato a fare la spesa e mi ha comprato tutti i latticini miei preferiti

Insomma, che sono agitata si evince da quante righe sto dedicando all'alimentazione... lo so.
Ieri sera con uno spuntino post cena con my husband ho detto addio, o un lungo arrivederci, al burro di arachidi crunchy... abbiamo convenuto con Lorenzo che c'è qualcosa che lo fa' diventare addicting, come nell'Estathe, quindi chissene, meglio evitare*. Ne ho un po' da finire, ci penserà volentieri Lorenzo che lo puccia pure nel latte a cucchiaiate (tanto sta sparendo... è di nuovo in forma come quando ci siamo conosciuti, anzi di più, e io mi trovo molto a disagio. Anche io devo farcela, per lo meno prima di avere una gravidanza...)

Il peso sembra più o meno sui 59.2, mi sa che un kg l'ho buttato giù. Anche se non vado in palestra dall'11 giugno non mi vedo cadere a pezzi, come ormai è noto ai miei readers ho la paranoia di decadere a ogni allenamento saltato. Ora come ora mi sto adattando a fare quello che mi è più consono con gli orari e con i dolori, soprattutto. Vorrei tantissimo fare di nuovo stacco ma ancora ho un po' di paura.
Mercoledì dovrei riuscire a tornare a pump (anche se la voglia di allenarmi dalle 20.15 alle 21.15 non è molta...), perché ho un po' di respiro dagli esami.

Ho un dolore alla caviglia destra, maremma strega, spero non mi faccia fermare, perché sto diventando una copertina troppo corta, da una parte sto meglio e dall'altra sto peggio.

Ieri sera, dicevo, ero contenta perché c'è il mio amore, ma non è un momento in cui sto bene, né con la pancia (e i dolori vari, temo sempre di dovermi fermare e di ingrassare, ogni giorno ne ho una nuova e l'immobilità mi spaventa molto), né con la testa. Dimostrazione di questo è che ieri sera sono andata a dormire alle 23.30 e alle 4.30 ero già sveglia e agitata. Alle 5.15 mi sono alzata, mi sono lavata, ho avuto il mio match con il water (che mi ha lasciato con un bel gonfiore/dolore) e ho deciso di andare nelle stradine qui fuori a ippopotameggiare.

Ho camminato boh 150 mt nella stradina sterrata e poi sono arrivata sull'asfalto e ho corso per 5 km, fatti in 32' netti.
In vita mia non avevo MAI corso

- Una distanza così lunga (lunga per me, se non è possibile comprenderlo andare a vedere il post Run bay run )
- Una distanza così lunga tutta di continuo senza mai fermarmi
- Una distanza così lunga a questa velocità media
- Una distanza così lunga su una strada vera
- Per un tempo così lungo di continuo senza mai fermarmi
- Una distanza così lunga senza avere la lingua per terra
- Per un tempo così lungo senza avere la lingua per terra
- Una distanza così lunga, per un tempo così lungo di continuo senza fermarmi, su una strada vera e senza avere la lingua per terra

Oggi posso dirmi un pochino più soddisfatta di me.
Ho tanto mal di pancia, spero di stare meglio entro un'oretta, alle 9.30 dobbiamo partire per la montagna (tanto per fare altri km e per sputt@n@rmi la giornata libera, yuhu) per la comunione della bimba di mio cugino.
Ho fatto colazione alle 7.00, ma non mi ha molto saziato. Ho preoccupazione per il pranzo, perché temo la torta.
Vedremo... per fortuna ho mio marito accanto che sa supportarmi, questa è una Fortuna che ha un valore incommensurabile per me.

Ah, non ho detto della caviglia: allora, mi fa malein basso all'interno (che precisione, eh?) più nella parte esterna diciamo. Ora camminando scalza mi da' fastidio, ippopotameggiando stamani ho notato che il dolore era costante, e non aumentando, io ho continuato.
Non vorrei che fossero anche questi adattamenti alle Birkenstock, che però ho SEMPRE portato... ieri sera avevo (dopo essere stata all day a sedere, con le Birkenstock, ma a scuola quando ci sto tutto il giorno mi porto 1L di liquidi, che per me sono tanta roba) le caviglie molto più gonfie del mio solito. Devo capire, perché in Giappone mi devo portare roba assolutamente comoda.

Ciao!




* che se sforo con cibi puliti lo posso accettare, ma se lo sforo perché durante il giorno ho mangiato cibi non previsti e soprattutto ipercalorici, anche se in quantità controllate, non me lo perdono facilmente.
** L'ho sempre controllato, mangiandone max 15/20g a esagerare per volta. Il problema è che è un cibo ipercalorico (= seghe mentali) e soprattutto è a forte rischio fastidi intestinali, e avere una confezione aperta di un cibo che NON mi è mai interessato ma che ora potenzialmente potrebbe indurmi a mangiarne non dico una notevole quantità, ma una quantità lievemente maggiore, è a doppio rischio, ma al di là del rischio sforo kcal, il rischio maggiore è quello sull'intestino e la diarrea. Quindi che si fott@.
Rispondi Citando
Vecchio
  (#2272)
Acid Angel Acid Angel Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 5,803
Data registrazione: Aug 2010
Età: 42
Invia un messaggio via Skype a Acid Angel
Predefinito 24-06-2014, 10:42 PM


Oggi è stata l'ultima giornata di tour de force a scuola.

Sto notando che i sandali Birkenstock mi fanno gonfiare molto le caviglie e mi danno molto fastidio al doloretto che ho ancora. Temo di doverle archiviare o portare poco, e di dovermi sbrigare a trovare un sandalo comodo per il Giappone da portarmi dietro insieme alle La Sportiva. Ho praticamente quasi buttati 130 euro. Bene.

Stasera sono tornata alle 20.15, avevo fame (dalla mattina colazione alle 5.30, poi pranzo mini, totale circa 500 kcal) e un po' di mal di pancia, non so con quale forza interiore sono andata a ippopotameggiare.
Lorenzo mi aveva consigliato di fare almeno più di 5 km la volta successiva alla scorsa, io sono riuscita a fare 100 metri in più... l'errore forse è stato guardare il parziale di Strava a un po' dalla fine, tanto che mi sono mentalmente "stancata" di più... lo so che mi fa così. Comunque dolore intestinale e lieve nausea quasi per tutta la corsa.
Circa 9 km/h, più lenta di 2 giorni fa, ma avevo molto più dolore di pancia, molto.

La caviglia mi da' sempre un bel po' fastidio (direi doloretto, anzi un po' dolore), ma non aumenta, semmai è costante e nel corso della corsa il fiato e il male ai polpacci soverchiavano la caviglia stessa. C'è da dire che è da ieri che non faccio altro che ruotarla e "forzare" la posizione in cui mi fa male per il terrore che mi faccia sempre più male... boh...

Oggi, cioè stasera, ho cenato in un modo che non facevo da tempo, cioè pasticcicciando un po' anche con cibi che per me non sono abituali; nella fattispecie 4 fette biscottate (con oliaccio di palma!!!) con latte, poi quark con la mia bananina congelata + uovo + pro in polevere frullati a fare un gelato (ma questo lo faccio tutti i giorni pranzo e cena con varianti... senza uovo, senza pro, con ricotta ecc.), poi altro quark con cereali, poi altre 4 fette biscottate (aaahhh) con una ricottina S. Lucia... insomma 4 piccoli pasti e alla fine sono a meno di 1450 kcal, che se prima erano il mio "normale", ora sono un monte calorico che di nuovo rappresenta per me un numerone.

A proposito di numeri... va beh, niente.

SPERO che la caviglia rimanga uguale per poi migliorare...

Edit:
Domenica poi alla comunione non ho mangiato NIENTE, non c'era niente che potessi/volessi mangiare (menu da baita di montagna d'inverno, antipasti crostini + ciabatte fritte, primi tortelli al ragù e pici pomodoro ricotta e sesamo, secondo patate oliose arrosto, arista di maiale e spezzatino all'olio e agrumi), anzi ho bevuto mezza flute di spumante, mangiato mezza fettina di carne asciugata dall'olio, un morso di pane e mezzo cucchiaino di panna cotta. Il tutto è finito alle 17.30, eravamo a 75 minuti da casa... tornata a casa, finalmente, ho mangiato.

Il burro di arachidi è ufficialmente bandito dalla mia dieta. Oggi, martedì, ancora devo smaltire tutti i pezzettini di noccioline, con conseguenze sul mio stare bene a livello intestinale. No words.

Ultima Modifica di Acid Angel : 24-06-2014 10:47 PM.
Rispondi Citando
Vecchio
  (#2273)
milo milo Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 9,359
Data registrazione: Feb 2006
Età: 54
Predefinito 25-06-2014, 09:03 AM


Quote:
Originariamente inviato da Acid Angel Visualizza Messaggio
Sto notando che i sandali Birkenstock mi fanno gonfiare molto le caviglie e mi danno molto fastidio al doloretto che ho ancora. Temo di doverle archiviare o portare poco, e di dovermi sbrigare a trovare un sandalo comodo per il Giappone da portarmi dietro insieme alle La Sportiva.
Io vado a lavorare a piedi ogni giorno, il più delle volte con uno zaino di una decina di kg, e do molta importanza alle scarpe, l'estate nella quale ho usato i birke mi è venuta una tallonite ed usandoli sull'asfalto ruvido dei marciapiedi li ho consumati in pochissimo tempo.
Ora ho due paia di ciabatte che uso esclusivamente per stare in casa ed in studio ma nulla di più.
Mi sono convinto che hanno un plantare comodo (per molti ma non per tutti) per stare fermi (seduti) o per piccoli spostamenti ma che la suola in sughero non sia così ideale per le camminate.

Comunque può essere che devi dare tempo alla muscolatura della caviglia di adattarsi ai percorsi outdoor che stai facendo e magari aiutarla con alcuni esercizi specifici di rafforzamento e propriocezione.


E' sempre difficile dare consigli sulle calzature, perché è un affare troppo personale, io al momento uso un paio di sandali della Teva (modello monsone terrestre) e mi ci trovo bene ma i migliori, dal mio punto di vista, restano i Lizard, con i primi modelli mio padre c'ha fatto addirittura degli avvicinamenti importanti in varie spedizioni extracontinentali (è stato un alpinista di alta quota). Dopo tre anni mi ero stufato di portarli ed ho voluto cambiarli. L'unico difetto, se così si può chiamarlo, è che hanno una pianta un po' larga e per me che ho il piede stretto questa cosa all'inizio mi ha un po' disorientato (ora ho invece capito che è meglio dare più spazio al piede ed alle dita in senso trasversale).

Stai solo attenta al materiale usato in superficie, dove appoggia la pianta del piede per capirsi, non prendere i modelli acquatici, guarda quelli per l'hiking o il trakking (ma forse anche per il tempo libero, certo, poi devono anche piacere).


(Edit: li guardavo adesso, a me piace molto il modello Lizard Hike, colore logo brawn, suola in vibram e plantare anatomico in pelle scamosciata)

Ultima Modifica di milo : 25-06-2014 09:17 AM.
Rispondi Citando
Vecchio
  (#2274)
Acid Angel Acid Angel Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 5,803
Data registrazione: Aug 2010
Età: 42
Invia un messaggio via Skype a Acid Angel
Predefinito 25-06-2014, 09:39 AM


Grazie milo,
quindi non sono l'unica ad avere problemi con le Birkenstock. La cosa strana è che ci stavo benissimo... boh.
Sulla caviglia spero anche io che sia così.

Riguardo alle marche, Lizard e Teva sono le uniche, o mi consigli altri brand? Così guardo un po' in giro... per il Giappone mi serve assolutamente qualcosa su cui contare, cammineremo moltissimo.
Rispondi Citando
Vecchio
  (#2275)
IlPrincipebrutto IlPrincipebrutto Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 10,780
Data registrazione: Sep 2009
Predefinito 25-06-2014, 10:08 AM


Quote:
Originariamente inviato da Acid Angel Visualizza Messaggio
(menu da baita di montagna d'inverno, antipasti crostini + ciabatte fritte, primi tortelli al ragù e pici pomodoro ricotta e sesamo, secondo patate oliose arrosto, arista di maiale e spezzatino all'olio e agrumi),
Slurp!





PS

Da qualche parte ho letto un 'Run BAY Run'. Sta per 'corri nella baia di corsa'?

:-)
Rispondi Citando
Vecchio
  (#2276)
Acid Angel Acid Angel Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 5,803
Data registrazione: Aug 2010
Età: 42
Invia un messaggio via Skype a Acid Angel
Predefinito 25-06-2014, 10:16 AM


Quote:
Originariamente inviato da IlPrincipebrutto Visualizza Messaggio
Slurp!

Pensa che di tutto ciò non avrei comunque mangiato granché senza problemi intestinali e mentali, forse i tortelli ma con il ragù non li posso vedere nemmeno con il binocolo (semmai burro salvia e parmigiano o solo parmigiano. Anzi, il parmigiano senza tortelli )





PS

Da qualche parte ho letto un 'Run BAY Run'. Sta per 'corri nella baia di corsa'?

:-)
... e io che mi sono messa a ripercorrere il diario per cercare quel post, memore della mancata virgola (ma me lo posso concedere), perché temevo di aver dimenticato anche una B!!!
Rispondi Citando
Vecchio
  (#2277)
milo milo Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 9,359
Data registrazione: Feb 2006
Età: 54
Predefinito 25-06-2014, 10:56 AM


Quote:
Originariamente inviato da Acid Angel Visualizza Messaggio
Riguardo alle marche, Lizard e Teva sono le uniche, o mi consigli altri brand? Così guardo un po' in giro... per il Giappone mi serve assolutamente qualcosa su cui contare, cammineremo moltissimo.
Ti ho citato questi perché li ho provati, su altre marche non mi pronuncio sebbene possano essercene di ottimi.

Un'aggiunta sui lizard (per altro made in italy): alcuni modelli presentano la tomaia in stretch che aderiscono meglio al piede ma che trovo eccessivo (e forse scomodo) per un uso urbano.
Io preferisco i modelli minimalisti senza le imbottiture traspiranti ma la percezione di comfort è molto personale.

Ricordami tra quanto partite, l'ideale sarebbe avere il tempo di farci della strada, è azzardato trovarti a camminare e stare in piedi per ore con una calzatura nuova che non conosci.
Rispondi Citando
Vecchio
  (#2278)
Acid Angel Acid Angel Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 5,803
Data registrazione: Aug 2010
Età: 42
Invia un messaggio via Skype a Acid Angel
Predefinito 25-06-2014, 11:29 AM


Hai ragione, per questo avevo comprato le Birkenstock, per cercare di ammorbidirle.
Partiamo il 25 luglio.
Rispondi Citando
Vecchio
  (#2279)
albepv1984 albepv1984 Non in Linea
ParentalAdvisoryMember
 
Messaggi: 290
Data registrazione: Mar 2013
Età: 39
Predefinito 25-06-2014, 12:05 PM


Ma fate solo Giappone vero? Perchè io dal 8 agosto al 23 agosto sono a zonzo con lo zaino tra Birmania Bankok e credo Laos o Cambogia devo ancora decidere.
Rispondi Citando
Vecchio
  (#2280)
IlPrincipebrutto IlPrincipebrutto Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 10,780
Data registrazione: Sep 2009
Predefinito 25-06-2014, 12:20 PM


Quote:
Originariamente inviato da Acid Angel Visualizza Messaggio
Partiamo il 25 luglio.
La stagione migliore per visitare il Giappone...not.
Spero che nessuno di voi due patisca l'umidita' opprimente.

:-)
Rispondi Citando
Rispondi

« Osaki's Diary~ | - »


Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB is Attivo
Smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks are Attivo
Pingbacks are Attivo
Refbacks are Disattivato



Powered by vBulletin Copyright © 2000-2010 Jelsoft Enterprises Limited
Fituncensored Forum - © 2005-2012

-->

Search Engine Optimization by vBSEO 3.0.0