Vai Indietro   FitUncensored Forum >
Personal pages
> Work in Progress
REGISTRATI FAQ Calendario Personal Trainer Gratis Segna come Letti

Work in Progress Dove postare il proprio programma di preparazione atletica, le proprie esperienze, il proprio diario personale.

Ciao amico visitatore, cosa aspetti? Apri una discussione subito nella sezione Work in Progress

Rispondi
 
LinkBack Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
Vecchio
  (#4156)
Osaki_ Osaki_ Non in Linea
RealUncensoredMofo
 
Messaggi: 415
Data registrazione: Sep 2015
Località: Caserta
Età: 28
Invia un messaggio via Skype a Osaki_
Predefinito 27-09-2023, 06:49 AM


Ciao Acidella, long time no see right?

Ho letto le ultime pagine del diario e... che dire, mi dispiace per tutti gli acciacchi, per i "lutti" e per la malinconia che stai provando.

So che forse non dovrei permettermi, dato che sono molto discontinua nel seguirti ecc, ma ammetto che dando un'occhiata, non mi piacciono per niente i pensieri che stai scrivendo intorno al cibo e al peso. (Non che io non ne abbia affatto, sia chiaro, ma noto una frequenza e una "gravità" diversa...)

A conferma della mia paura ho ritrovato proprio un tuo vecchio messaggio:
Quote:
Originariamente inviato da Acid Angel Visualizza Messaggio
Mi sembra, da quando è nato Sebastian, che mi sia riaffiorato tutto il marasma del DCA* [...]
*intendo il marasma emotivo e i problemi relazionali con i miei, che del DCA erano l'origine. Riaffiora... per fortuna che ho degli strumenti, oggi.
Li stai mettendo in atto per bene, questi strumenti, però?
Mi raccomando, se ne hai la necessità, in qualsiasi momento da qui ai prossimi mesi, non dimenticare che hai sempre la possibilità di rinfrescarli un po'.

Prenditi cura di te, a 360 gradi, ché curando te stessa fai del bene anche a chi ti sta intorno e soprattutto a Sebastian. Non dimenticarlo mai. ♥


Rispondi Citando
Vecchio
  (#4157)
Acid Angel Acid Angel Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 5,818
Data registrazione: Aug 2010
Età: 43
Invia un messaggio via Skype a Acid Angel
Predefinito 06-10-2023, 08:27 PM


Sto camminando. Faccio qualche piegamento qua e là. Non ho voglia di fare nulla. Mangerei solo cose dolci (e in effetti...).

Ieri mi è venuta la febbre a 38, DI NUOVO la febbre. Lorenzo è stato in trasferta in Olanda questa settimana e ha accettato il mio consiglio di rimanere a Genova fino al suo ritorno in smart working giovedì - torna mercoledì sera-. Questi 10 giorni mi sembrano lunghissimi. Non sto affatto bene.

E ancora non ho la testa di rispondere a Osaki. Questa, di per sé, non è già mezza risposta?
Rispondi Citando
Vecchio
  (#4158)
Acid Angel Acid Angel Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 5,818
Data registrazione: Aug 2010
Età: 43
Invia un messaggio via Skype a Acid Angel
Predefinito 04-11-2023, 04:53 PM


Il 22 è stato il mio compleanno, e non esagero a dire che è stata la peggiore giornata dell'anno (fino a oggi). Per una serie di cose la giornata è iniziata male, proseguita malissimo e terminata peggio.
Ho avuto una delle "mie" crisi di quando non mangiavo/mi stavo curando, una crisi fortissima davanti a delle paste comprate da MioMarito per me per festeggiare e trovate in frigo al mattino.

Sono stata presa dal panico, ho iniziato a piangere in bagno (c'era Sebastian in sala), lui se n'è accorto e ha iniziato a farmi tantissimi disegni per farmi sentire meglio, io al bagno avrei voluto urlare, ma non potevo, Lorenzo stava dormendo e per caso ha dormito più del solito, poi altre cose che non sto a elencare, perché tanto il succo è che sto vivendo un periodo estremamente brutto per la mia mente.

Sto mangiando tanto, sto camminando sempre di più per compensare le kcal, non ho energie per esercizi o pesi, e so che questo non va bene, non va bene per niente.
Sono in un loop, la bilancia mi fa vedere un peso che non accetto, quando appena un mese e mezzo fa ci salivo ed ero non dico contenta, ma non in preda allo sconforto.

Ho i miei strumenti, lo so, ma in questo momento è sempre più difficile attuarli.

Sebastian ha una fase di nuovo attaccamento da inizio scuola, mi fa arrabbiare ogni santo giorno, Lorenzo è intrattabile per via dei casini con la casa (hanno a mala pena iniziato lo scavo dell'edificio, lasciamo perdere), mia mamma è stata di nuovo male (acqua nei polmoni, suo rifiuto di essere ricoverata, cura a casa con ossigeno 24/7 e cortisone, le solite cose, le solite coltellate).

In tutto questo mi rifugio nella mia vecchia "copertina fredda", che è sempre più fredda, ahimeh... e vorrei, vorrei tanto essere capace a non mangiare come X anni fa, in questo momento mi servirebbe ad andare avanti con più tenacia e un briciolo di serenità, ma non ci riesco, ogni giorno "cedo" e mangio. Cibo sano, troiai, poco importa, il fatto è che mangio. E macino km, sempre di più.

Con Lorenzo ovviamente parliamo, parliamo molto e ci chiariamo, ma il clima non è bello; soprattutto, è faticoso avere sulle spalle il benessere e il mood di tutta la famiglia. Se crollo io, se crollo in maniera importante, tutti crollano, e se non devo crollare per Sebastian, non posso farlo nemmeno per Lorenzo, perché non gestisco i suoi malumori e lui non gestisce i miei.

In tutto ciò non sto dormendo. Lo so, già non dormivo, ma ora anche meno. Il 24, me lo sono segnato, mi sono svegliata all'1, orario in cui in genere riesco seppur con fatica a riaddormentarmi. Niente. Alle 2 mi sono alzata, ho iniziato a fare cose in casa, poi camminare... Un loop. E meno male che non avevo scuola quel giorno. Verso metà ottobre ero stata dalla mia dottoressa per informarla del fatto che mi sto ammalando spesso (febbri varie), le ho detto del sonno e lei ha ricondotto tutto a quello. Le ho detto che la melatonina, presa anni fa, non mi ha dato benefici, allora mi ha prescritto delle benzodiazepine, affermando che fossero leggere.
La prescrizione è sempre lì, non le ho nemmeno comprate.

Unica nota positiva... Ah, no, non c'è una nota positiva.

Con questo non pretendo affatto che voi, FU_Friends, abbiate la voglia o le parole per commentare questo post, lo scrivo for the record, per fissare anche questo periodo.

Ora andrò al bagno per la boh, 5 volta, perché l'intestino, come sempre, partecipa alle sofferenze in maniera molto attiva.

Stasera andiamo a mangiare la pizza, e, come da qualche mese a questa parte, se non riesco a boicottare la serata (virando verso altri posti o non uscendo proprio) sto pensando di mangiare un antipasto - tipo bresaola - e non la pizza. Il problema è che poi spesso mangio a casa perché ho sempre fame e ci sta che mangi di più rispetto alla pizza in pizzeria.
Ma ogni volta spero di mangiare meno, di mangiare poco... Di essere forte nella maniera sbagliata...

Ultima Modifica di Acid Angel : 04-11-2023 04:56 PM.
Rispondi Citando
Vecchio
  (#4159)
orange orange Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 15,168
Data registrazione: Apr 2008
Predefinito 04-11-2023, 08:40 PM


Voglia di commentare c'è sempre, il problema rimane il come. Perché su certe cose è difficile intervenire, soprattutto nella misura giusta. Di persona puoi adattare ciò che devi dire alle reazioni di chi hai di fronte e cercare di trovare le parole giuste in base al momento.
Senza contare che conoscendoci solo virtualmente ho solo un quadro parziale della tua situazione. Non che averlo completo mi darebbe gli strumenti per essere veramente di aiuto, ma a maggior ragione diventa ancora più difficile capire a fondo ciò che stai vivendo.

I rischi di ricadere nei problemi del passato ci sono sempre. Io stesso non ho avuto solo un periodo nero con l'anoressia. Ma due blocchi separati da un periodo dove sembrava essere tornato tutto nella norma. Troppo nella norma, che poi potrebbe essere stato il motivo del secondo crollo, ancora più devastante.
L'equilibrio attuale, spero ormai consolidato visto che si supera la decade, è stato frutto di molto lavoro.
Nella prima parte credo che un ruolo decisivo lo abbia avuto il ricovero nel centro. Trovarmi insieme ad altre persone sia con problemi come i miei, sia con problematiche differenti, è stato fondamentale. Molto più che i colloqui con gli psicologi o la psichiatra, i farmaci o l'ambiente isolato.
Un po' perché ti senti meno solo con i tuoi demoni, un po' perché vedi che c'è un bel bestiario in giro (parlo dei demoni altrui, anche se in certi caso erano accoppiati bene).

Lì ho capito un po' tutto. Dal fatto che per i problemi mentali non ci sono terapie, farmaci, magie che fanno qualcosa. Alcune cose dell'elenco servono, perché qualche cosa devi fare, però poi l'unica cosa risolutiva sei te. O ti metti in testa che non vuoi più fare quella vita e trovi la forza per uscirne, o ci rimarrai impantanato a vita.
Qui entra in scena una conoscenza fatta proprio nel centro. Una signora sopra i 50 anni che aveva problemi molto seri con l'anoressia fino da quando era ragazza. La veniva a trovare sempre il marito, una bellissima coppia, ma anche straziante da vedere. Straziante perché aveva presentato il marito a qualcuno di noi, e a volte parlavamo insieme. Però mentre tutti vedevano l'amore che quest'uomo provava per lei, io vedevo solo il macigno che aveva sulle spalle.
È bello essere amati, ma significa anche avere delle responsabilità verso queste persone.
Ed è stato lì che ho capito che io non potevo permettermi quei problemi. Perché quello è lo stesso macigno che io avevo messo addosso a chi mi voleva bene e non era né giusto, né giustificabile. Io non ero malato per qualcosa che era indipendente da me. Consciamente o meno tutto quello lo avevo creato io, e solo io potevo e dovevo uscirne.

Va bene tutto, il rapporto coi genitori, con le altre persone, con sé stessi, i traumi e tutto quello che ti ha portato a far nascere un determinato problema o ad avere quei problemi di buio. Ma ad un certo punto non puoi soffrire all'infinito. I problemi o li risolvi o li seppellisci.
Decidi tu, ma non puoi portarteli appresso per sempre.
E seppellirli non vuol dire che poi ti mangi cotenna fritta e Coca Cola e sorridi perché ti godi la vita. Ma che vivi serena a prescindere, soprattutto dal numero che segna la bilancia. Perché oggi non te la godi nemmeno quando mangi zucca e fiocchi di latte.
Come ti ho già detto l'ultima volta che mi sono pesato correva l'anno... mah, comunque prima decade degli anni 2000. Poi ho buttato la bilancia. Quanto peso? 70, perché è il valore base preimpostato del mio Garmin. Il numero reale non lo so e nemmeno mi interessa saperlo. Tanto se non accetti il tuo corpo, non lo fai perché il numero sulla bilancia non ti piace. Ma quando hai quel numero entra in gioco un meccanismo perverso dove il tuo corpo non conta più nulla, dipende tutto solo da quello. E non ha senso.
E quindi zac, via l'ennesimo problema. La conosci la storia del nodo gordiano? È una storia romanzata presa dalla vita di Carlo Magno. Quando un nodo (metafora di una situazione) è così intricato da essere quasi impossibile da sciogliere, un bel colpo di spada e lo tagli via di netto.

La faccio facile, però se devo promuove qualcosa mica posso dirti che sarà durissima, servirà una forza disumana, ci saranno alti e bassi e menate varie.
È ovvio che è tutto difficilissimo*, ma la tua vita oggi com'è? Quindi vale la pena patire ma con qualche obiettivo personale che possa portare da qualche parte.
(*a parte buttare la bilancia, quello è facile. A meno che non hai la discarica a 22 Km).

Poi, perché c'è sempre un poi, non mi dimentico che ora hai un marito che vive per parte della settimana in un'altra regione, né che hai un figlio che tra tutte le cose bellissime che ti può dare, ti crea anche ulteriori preoccupazioni, né che hai due case, ma una è solo cartacea. E chissà quali altre cose ti affliggono. Macigni che si sommano ad altri macigni. Credo sia saggio, oltre che necessario, provare a liberarti almeno del tuo. Anche perché tolto quello, qualcheduno degli altri potrebbe almeno rimpicciolirsi.

Ci sarebbe altro da dire ma rischio di diventare ancora più dispersivo. E non lo rileggo nemmeno, quindi mi appello alle circostanze attenuanti per ogni errore presente.

Quote:
Originariamente inviato da Acid Angel Visualizza Messaggio
Il 22 è stato il mio compleanno, e non esagero a dire che è stata la peggiore giornata dell'anno (fino a oggi). Per una serie di cose la giornata è iniziata male, proseguita malissimo e terminata peggio. Quando Orange si è ricordato del mio compleanno e mi ha inviato un messaggino di auguri.

Ultima Modifica di orange : 04-11-2023 08:46 PM.
Rispondi Citando
Vecchio
  (#4160)
Acid Angel Acid Angel Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 5,818
Data registrazione: Aug 2010
Età: 43
Invia un messaggio via Skype a Acid Angel
Predefinito 03-12-2023, 07:51 PM


Quote:
Originariamente inviato da orange Visualizza Messaggio
E chissà quali altre cose ti affliggono. Macigni che si sommano ad altri macigni.
Già. Non parlo di tutto, qui.

Comunque, a distanza di quasi un mese, non ho ancora una risposta decente per il Tuo intervento.
Tutto è rimasto uguale, rincorro i km e le kcal, mentre la testa gira, gira, gira... Evidentemente in questo momento (periodo, che sta iniziando a diventare lungo) mi va bene così. Forse voglio stare male.

Non lo so nemmeno io. So solo che ho sempre più sonno, sono sempre più esausta e mi concentro sempre di più sul pensiero disfunzionale sul cibo, per "proteggermi". Mi sbloccherò, lo so. Ma non so quando.
Rispondi Citando
Vecchio
  (#4161)
Acid Angel Acid Angel Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 5,818
Data registrazione: Aug 2010
Età: 43
Invia un messaggio via Skype a Acid Angel
Predefinito 08-12-2023, 02:10 PM


Non avevo scritto che venerdì scorso, 1 dicembre, ho tolto l'apparecchio nell'arcata superiore! Quello sotto credo di toglierlo a primavera (dopo 2 anni effettivi di trattamento, ma del resto era l'arcata dove avevo l'affollamento grave).
Almeno una gioia l'ho avuta!

Stamattina sono andata a fare la camminata in salita alle 7, c'erano 2 gradi. Dopo i primi 2km ho iniziato a percepire lo scongelamento .

Ho passato la mattina a mangiare, praticamente. Anche un bel po' di zucca, cosa che pagherò. Praticamente ho terminato e superato le kcal che mentalmente avrei potuto/voluto concedermi in tutta la giornata. History repeating...
Rispondi Citando
Vecchio
  (#4162)
Acid Angel Acid Angel Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 5,818
Data registrazione: Aug 2010
Età: 43
Invia un messaggio via Skype a Acid Angel
Predefinito 11-12-2023, 06:32 AM


La settimana scorsa si è conclusa con meno di 100km percorsi (92, una beffa!), cosa che mi è accaduta, da quando vago, solo quando mi sono ammalata.
Eppure la settimana avrebbe potuto essere perfetta, perché c'ernao i suoceri e Sebastian è stato sempre con loro dopo scuola.
Tant'è, la stanchezza ha preso il sopravvento.

Last, but not least, tanto bene non sono stata. Non so se avevo scritto che ho iniziato un percorso di riabilitazione del pavimento pelvico, martedì la fisio mi ha fatto il massaggio colico e mi ha smosso una quantità di aria da farmi stare tutto il pomeriggio piegata in due.
Ieri, in più, dopo pranzo (al giapponese, dove mangio sì più del soito, ma nemmeno una cosa inumana, anzi), ieri ho iniziato a stare molto male con mal di pancia e mal di testa, e il preludio della cosa l'avevo già avuto in mattinata. Come se non bastasse, ho la tosse "asmatica", infatti stamani non riesco ad andare a scuola e dopo sento la dottoressa.

Per il resto tutto bene, dai .
Rispondi Citando
Vecchio
  (#4163)
Acid Angel Acid Angel Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 5,818
Data registrazione: Aug 2010
Età: 43
Invia un messaggio via Skype a Acid Angel
Predefinito 09-01-2024, 08:22 PM


Buon anno, FU_Friends.

Niente di nuovo, tranne che sarà il caso che mi metta in testa di riprendere in mano i pesi.
Cammino, cammino, cammino, ma mangio molto. Troppo. E' un loop, Lorenzo dice che sto mantenendo il peso se non dimagrendo (???), ma non saprei. Purtroppo l'intestino è sempre sottosopra, ho dolori aumentati forse per via delle Feste e boh, anche del fatto che mangio spesso nervorsamente. Il risultato è che non so mai quando pesarmi, perché non mi svuoto mai, sono sempre gonfia, ho dolore FISSO a dx (colon trasverso) con annesso mal di testa.
Mentalmente... sempre lì stiamo.
Non ci siamo, lo so.

Il freddo non aiuta i miei pensieri, anche se, lo so, freddo freddo non fa, ma per me è sufficiente a peggiorare l'umore.

Ora metto a nanna Sebastian (che nel frattempo si sta preparando al bagno - denti, pipì, ecc.), Lorenzo è a Genova. E, ovviamente, vado a letto anch'io. Finalmente. Sperando di dormire un po'.

Buonanotte FU_Friends.
Rispondi Citando
Vecchio
  (#4164)
Acid Angel Acid Angel Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 5,818
Data registrazione: Aug 2010
Età: 43
Invia un messaggio via Skype a Acid Angel
Predefinito 18-01-2024, 07:14 AM


Martedì mini Wo una volta arrivata in cima al Belvedere del paesino dove vado quando faccio la camminata in salita.

Mini Wo 16th January 2024

- Affondi 100/gamba
- Piegamenti 4*6
- Stretching

Avevo via via provato a rifare piegamenti, si è ridotta molto la mia forza, da 10 ora massimo 6 per serie, ma c'era da aspettarselo. Anche lo stretching, che non avevo più fatto - camminare non mi fa mai pensare di essermi allenata - è abbastanza difficoltoso, e se penso a quanta mobilità avevo...

Stamattina non riesco ad andare a scuola, per 2 giorni ho pasticciato di sera con il cibo, mangiando in maniera piuttosto confusa e abbondante. Questo anche per via della questione casa, stiamo uscendo dal contratto senza avere tutti i soldi di cui avremmo diritto (per quello ci vorrebbe una causa, infinita, e già abbiamo perso 3 anni) e in giro NON ci sono case con le caratteristiche che ci interessano. Mi sento improvvisamente in un loop e l'alimentazione ne risente. L'intestino ne risente in maniera molto amplificata, quindi ora sono sul divano piegata dai dolori di pancia.

In tutto questo Lorenzo, che si era quasi ammalato per lo stress da casa, ora si sente meglio, e io ne sono felice. SPero solo di trovare una soluzione che ci piaccia, perché, purtroppo, case come piacciono a noi sono treni passati proprio nel tempo in cui eravamo in attesa che i lavori per la nostra partissero...

Quindi oggi giornata persa, andrà meglio domani.
Rispondi Citando
Vecchio
  (#4165)
orange orange Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 15,168
Data registrazione: Apr 2008
Predefinito 18-01-2024, 11:20 AM


Mi spiace per la casa e anche per il non aver potuto uscirne nel modo migliore. A volte però voltare pagina e andare avanti vale qualche ulteriore sacrificio.
Poi, magari, ci penseranno le notizie di cronaca a darvi soddisfazione. La cronaca giudiziaria del settore immobiliare è sempre molto frizzante

PS: Se dalle tue parti si costruisce come dove vivo io, troverete presto delle alternative. Qui ogni volta che esco di casa c'è un cantiere nuovo. Riuscirebbero a fare case anche nelle aiuole.
Rispondi Citando
Vecchio
  (#4166)
IlPrincipebrutto IlPrincipebrutto Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 10,839
Data registrazione: Sep 2009
Predefinito 19-01-2024, 10:32 AM


Quote:
Originariamente inviato da Acid Angel Visualizza Messaggio
(per quello ci vorrebbe una mazza ferrata)
FTFY

Dalle mie parti si dice: meglio un cattivo accordo che una bella lite.


Buona giornata.
Rispondi Citando
Vecchio
  (#4167)
Acid Angel Acid Angel Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 5,818
Data registrazione: Aug 2010
Età: 43
Invia un messaggio via Skype a Acid Angel
Predefinito 20-01-2024, 07:43 PM


Ieri mini WO, uguale a martedì.

Mini Wo 18th January 2024

- Affondi BW 100/gamba
- Piegamenti 4*6
- Stretching

Ho mangiato in modo ancora più pasticciato in questi giorni, complice la situazione psicologica per la casa (cui ieri si è aggiunta mia mamma che ha di nuovo un "crollo" dei suoi - saturazione ossigeno bassa, possibilità di ricovero, ecc., e non mi ha detto NULLA, come sempre escludendomi, lei e mio babbo, da qualsiasi notizia li riguardi...), e giovedì mattina ho avuto una colica così forte da non riuscire ad andare a scuola.
Per tutto il giorno ho avuto dolori molto simili a quelli del (mio) travaglio, sono stata lievemente meglio a partire da ieri sera. Oggi insomma.
Ovviamente, a parte giovedì, con i km non mi sono fermata. Stamattina sono andata a camminare alle 6.30, un grecale che tagliava la faccia. Purtroppo nemmeno il gelo mi blocca i pensieri, però.

Allora, situazione casa. Ok, anche dalle mie parti si dice che è meglio una transazione imperfetta oggi di un processo soddisfacente domani. Per questo, anche se avremmo ragione al 100%, non ci metteremo a fare una causa.
Sebbene la nostra disponibilità economica, che si fonda esclusivamente sulle nostre forze (leggi: non abbiamo alcun aiuto da parte delle nostre famiglie di origine, che non hanno possibilità di supportarci), sia aumentata e anche in modo soddisfacente negli ultimi anni, in questo momento non c'è nulla in giro - o quasi - che faccia al caso nostro. Il nuovo ha metrature infime, a meno di non andare su case da € 500.000 che sono molto al di sopra delle nostre possibilità. Parlo del nuovo, e noi cercheremmo un nuovo a pian terreno con giardino. Usati con giardino interessanti, anche rinunciando alla classe energetica alta, non ce ne sono in questo momento.
L'agente immobiliare di nostro riferimento (che, guarda caso, NON vende più case del costruttore dal quale abbiamo comprato noi, per via di come si è comportato con noi) ci ha mostrato 2 appartamenti.
Uno è al primo piano, con esposizione nord-sud, con affaccio su una strada trafficata e con metratura interna ridottissima. Questi sono i minus. Il plus è una classe energetica unica nelle mia città, A3, ma i minus sono troppi, è come avere una bombonierina non fruibile.
L'altro è in una zona lontana da quella che ci piaceva, lontana quindi anche dalla primaria di Sebastian (è l'ultimo dei problemi, comunque), residenziale, molto verde, silenziosa. Affaccio est-ovest, poco più di 80mq calpestabili, piano terra, pochissimo giardino (Tracy a oggi non cammina più molto, sarebbe sufficiente per darle spazio e possibilità di fare i bisogni senza portarla fuori a orari, cosa che non è abituata a fare) ma andrebbe anche bene, due bagni finestrati, ma su due piani. L'optimum sarebbe avere 3 camere, ma con il mercato odierno la tal cosa sembra essere una chimera, e infatti questo ne ha 2. Il fatto di essere su 2 piani è una cosa su cui potremmo soprassedere, così come sul giardino scarso (l'affaccio sul retro è su un grande prato che rimarrà area verde comunale, sembra di stare in campagna).
Ci sarebbe anche il 5 vani nella stessa schiera, ma, sembra una beffa, la camera matrimoniale sarebbe piccola (14mq) e il guadagno in termini di giardino sarebbe minimo. Il costo, invece, salirebbe di 80.000 euro.

Nonostante il fatto che, ci siamo detti, non dobbiamo avere fretta, questo appartamento, che è nel nostro budget, possiamo considerarlo (classe B con possibilità di mettere fotovoltaico), perché ci è piaciuto nonostante i difetti. Altro neo... abbiamo visitato il gemello che è al grezzo, quello che compreremmo noi è nella schiera accanto di cui è stato fatto lo scavo e gettato il primo non so che di cemento: sarà pronto tra 24 mesi. Certo, il costruttore è un altro, ma... C'è sempre l'incognita. Però, se dovessimo concludere, dobbiamo pensare positivo.
Con mia mamma ho fatto pace, con la preghiera di informarmi sulle sue vicissitudini e di non fare la vittima se non mi vede spesso (è spesso arrabbiata, depressa, oppure semplicemente non si sa di cosa parlare con lei, ormai è l'ombra di quello che era, e... sì, vederla così mi fa stare malissimo. Questo accade sia perché tanto rifiuta con forza e violenza qualsiasi tipo di consiglio, sia perché è come se... è come se non ci fosse più. La mia più grande fonte di dolore, oltre al rapporto - lo sapete - con mio babbo, è la sua condizione di salute. Ormai è così da anni.)

Insomma, cerco di guardare positivo almeno per quanto riguarda la casa. Quanto a mia mamma, so che se non è oggi, sarà domani che dovrà essere ricoverata per un'insufficienza polmonare che si rivelerà irrecuperabile, e ciò sarà il risultato di tutte le sue scelte - oltre che della sua patologia, chiaramente, ma certi comportamenti potrebbero drasticamente migliorare lo stato di salute di una persona malata, vedi alimentazione, fisioterapia, ecc.-.

Buona serata, FU_Friends.

Ultima Modifica di Acid Angel : 20-01-2024 07:55 PM.
Rispondi Citando
Vecchio
  (#4168)
Acid Angel Acid Angel Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 5,818
Data registrazione: Aug 2010
Età: 43
Invia un messaggio via Skype a Acid Angel
Predefinito 10-02-2024, 12:17 PM


Sempre tutto uguale. Di certo, non rischio la denutrizione... Bah.
Periodo grigio come il tempo.
Buon weekend, FU_Friends.
Rispondi Citando
Vecchio
  (#4169)
orange orange Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 15,168
Data registrazione: Apr 2008
Predefinito 11-02-2024, 05:45 PM


Quanto manca alla primavera?

Vista l'ora... buona settimana.
Rispondi Citando
Vecchio
  (#4170)
Acid Angel Acid Angel Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 5,818
Data registrazione: Aug 2010
Età: 43
Invia un messaggio via Skype a Acid Angel
Predefinito 11-03-2024, 07:27 AM


E' passato un mese, ma la situazione è sempre la stessa. L'unica differenza è che la primavera è vicina e mia mamma è all'ospedale. Dopo aver rifiutato 3 volte -firmando- dallo pneumologo il ricovero per grave insufficienza respiratoria, affermando di volersi curare a casa con ossigeno e cortisone, la settimana scorsa finalmente "si è sentita pronta"... Perché fondamentalmente si stava riempiendo di liquidi dappertutto, polmoni compresi. Io non posso metterci bocca, mio babbo tira fuori aggressività e carattere solo con me, mia zia lava e accudisce mia mamma, ma non ha poteri decisionali. Ora la mia mamma si trova nella parte di pneumologia dedicata ai pazienti più gravi, è tutto il giorno attaccata a quelle rumorosissime macchine che iperventilano, più diuretico e morfina in vena. Dopo 3 giorni la situazione pare lievemente migliorata. Il problema sarà riuscire, al momento delle dimissioni, a farla alzare dal letto, perché le prospettive in merito alla mobilità sono non grigie, nere. 2 anni fa, infatti, ci furono problemi enormi in tal senso, uniti al rifiuto di fare sforzi, - leggi fatica- o avvalersi di ausili - leggi deambulatori... quelli no, la carrozzina invece sì...- per rimettersi in piedi.

Mala tempora currunt, già da un po'. Il mio livello di sonno notturno è ridotto ai minimi termini, non posso dire di stare bene.
Rispondi Citando
Rispondi



Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB is Attivo
Smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks are Attivo
Pingbacks are Attivo
Refbacks are Disattivato



Powered by vBulletin Copyright © 2000-2010 Jelsoft Enterprises Limited
Fituncensored Forum - © 2005-2012

-->

Search Engine Optimization by vBSEO 3.0.0