Vai Indietro   FitUncensored Forum >
Personal pages
> Work in Progress
REGISTRATI FAQ Calendario Personal Trainer Gratis Segna come Letti

Work in Progress Dove postare il proprio programma di preparazione atletica, le proprie esperienze, il proprio diario personale.

Ciao amico visitatore, cosa aspetti? Apri una discussione subito nella sezione Work in Progress

Rispondi
 
LinkBack Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
Vecchio
  (#4171)
orange orange Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 15,175
Data registrazione: Apr 2008
Predefinito 11-03-2024, 08:39 PM


Posso immaginare quello che stai passando. Anche perché certe situazioni possono risolverle veramente solo chi si ritrova in quel problema. E a volte i problemi sono "voluti", quindi o si decide a cambiare, o non si arriverà mai a una soluzione.
A volte toccare il fondo aiuta ad aprire gli occhi, anche se sarebbe meglio riuscirci prima. Se però nemmeno il ricovero in quelle condizioni così pesanti le fanno cambiare intenzioni, diventa davvero difficile da gestire come situazione.
Speriamo le si sblocchi qualcosa...


Rispondi Citando
Vecchio
  (#4172)
Acid Angel Acid Angel Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 5,821
Data registrazione: Aug 2010
Età: 43
Invia un messaggio via Skype a Acid Angel
Predefinito 18-03-2024, 08:34 PM


Mia mamma è stata dimessa qualche giorno fa. Non si alza da sola, solo se la solleva mio babbo. Non la lasciano mai sola. Non so se riacquisterà la forza per alzarsi dal letto in autonomia, non c'è la minima intenzione di cercare un aiuto professionale esterno per la riabilitazione. Mi chiedono solo cose "pratiche", io sto al mio posto, tanto non c'è nulla da fare.
Vi lascio immaginare come sia gestita la giornata, viste le enormi quantità di diuretico che mia mamma prende. Ah, ossigeno 24/7, per tutta la vita.

Le cose con la casa (non so se avevamo scritto, comunque anticipo per la casa -appartamento con giardino in piccola palazzina-, dato a maggio 2021, lavori non ancora iniziati, avvocato nel mezzo, stiamo penando per uscire dal contratto e non otterremo quanto ci spetta nemmeno in mediazione) vanno male, tra i problemi con il costruttore e il trovare un'altra casa con i requisiti che ci interessano, anche rinunciando a qualcosa.
Sebastian sta passando un periodo di nervosismo.
Insomma, l'unica cosa che mi conforterebbe è il malato controllo sul cibo, ma nemmeno in quello riesco, come ormai è noto. Cammino circa 115km a settimana, km più, km meno, di cui 15/25 in salita. Sono sempre in marcia. Non riesco a fermarmi, e più cammino e più penso, ma è diventato un loop... E ora lo sto facendo meno rispetto all'estate scorsa, per ovvi motivi. Ma se per un giorno faccio meno, DEVO recuperare. Lunedì scorso, per esempio, dopo una notte totalmente in bianco, non sono stata in grado di guidare (25km di superstrada) per andare a scuola, ho passato il giorno "a riposo" tra frigo, divano e letto. Il senso di colpa è stato notevole, anche se mi sento veamente stanca, di testa e fisicamente.
Rispondi Citando
Vecchio
  (#4173)
Acid Angel Acid Angel Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 5,821
Data registrazione: Aug 2010
Età: 43
Invia un messaggio via Skype a Acid Angel
Predefinito 07-04-2024, 11:20 AM


Buongiorno FU_Friends.
I km settimanali sono in aumento, soprattutto quelli in piano, quindi effettivi. La settimana scorsa c'erano i suoceri e le vacanze di Pasqua, una combo "micidiale", che mi ha permesso di toccare i 165km settimanali. Questa settimana sono a 130km con solo 4km di salita, insomma, mi sto dando da fare.
Purtroppo l'intestino segue la situazione psicologica, non è proprio un bel periodo tra mia mamma, la casa e tutta la serie di pensieri che ormai da un anno mi tormentano.
Non ho molto entusiasmo nei confronti della scuola, ma questa è una sensazione condivisa da molti miei colleghi. La ciliegina sulla torta di questa situazione è che, in maniera più pesante rispetto all'anno scorso, nella mia scuola si rischia di perdere una classe. Ciò comporterebbe o 2 sedi per me (abbastanza disagevole con il part time, visto che la seconda sarebbe più lontana) o tutte e 3 le classi su un altro dei nostri plessi, perdendo continuità e probabilmente dovendo andare più lontana. La mia collega, arrivata dopo di me, ha 1 punto più di me nella graduatoria interna e ha già 2 sedi (metà classi Paganico e le classi che avevo io fino a 3 anni fa prima di spostarmi), e anche lei non è messa comunque bene. Diciamo che vorremmo accordarci per mantener 2 sedi lei e 1 sede io, sempre che la Dirigente accetti, ma sono comunque situazioni brutte e che raramente si invertono. Anzi, la tendenza è quella di perdere sempre iscritti...
Con alcuni colleghi, infatti, stiamo pensando a chiedere semmai il trasferimento tra 2 anni (ormai per l'anno prossimo è tardi, l'organico viene formato dopo l'apertura della finestra per il trasferimento).

Ieri ho camminato molto poco (13km), oggi sono appena a 6. I dolori di testa e pancia fanno la loro parte, poi al mattino sento quasi più freddo rispetto a 1/2 mesi fa, e... sono proprio stanca.
La settimana prossima avremo la mediazione con il costruttore della casa che non vogliamo più; speriamo di ottenere parte dei soldi che ci spettano. Domani ci sarà il ricevimento con i maestri di Sebastian, lì spero invece di ricevere buone notizie.

C'è qualcosa dentro di me che non mi piace, come se... come se qualcosa volesse uscire, esplodere. E non so se sono del tutto pronta ad affrontarlo. Vagare è l'unico modo che per ora mi calma un pochino.

Ora indovinate cosa faccio? No, non vado a camminare, ma a svolgere l'altra attività che mi occupa gran parte della giornata... il bagno!!!

Sebastian e Lorenzo sono andati a fare un giro, io avevo da correggere verifiche. Svolto il lavoro, ho scritto qui. Ora vado di là.

Buona domenica, FU_Friends.
Rispondi Citando
Vecchio
  (#4174)
milo milo Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 9,454
Data registrazione: Feb 2006
Età: 54
Predefinito 07-04-2024, 02:22 PM


Ciao AA, come fai con le scarpe? Con queste medie immagino che tu non riesca a fare più di tre mesi prima di essere costretta a cambiarle, a meno di ridurle come quelle di Forrest Gump




Tieni duro, non manca molto alla fine dell'anno scolastico, hai pensato alla possibilità di affrontare un cammino durante le vacanze estive? L'allenamento non ti manca e potrebbe anche rivelarsi un'esperienza terapeutica...

Ultima Modifica di milo : 07-04-2024 02:31 PM.
Rispondi Citando
Vecchio
  (#4175)
Acid Angel Acid Angel Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 5,821
Data registrazione: Aug 2010
Età: 43
Invia un messaggio via Skype a Acid Angel
Predefinito 10-04-2024, 01:33 PM


Ciao milo!
Ci pensa Lorenzo a trovare offerte per le scarpe, siamo fedeli Hoka in questo periodo!

Certo che ho pensato a fare un cammino, ma non posso. Sebastian è ancora troppo piccolo, non posso lasciarlo, a meno di non far coincidere la cosa con la settimana in cui andrà a Genova. Tra il resto, anche Lorenzo storce il naso all'idea che faccia una cosa del genere da sola. Io ne avrei tanto bisogno...
Rispondi Citando
Vecchio
  (#4176)
orange orange Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 15,175
Data registrazione: Apr 2008
Predefinito 10-04-2024, 07:48 PM


A me piace cambiare marche, giusto per provare. Tanto ormai di scarpe valide se ne trovano a volontà, senza contare che trovo anche utile non abituarsi a un'unica scarpa/marca.

La scorsa estate ho provato a prendere anche Hoka approfittando di super offerte nei saldi. Ben due modelli, sulla fiducia. Clifton e Rincon, se le conosci.
Ho iniziato con le Clifton (l'ammiraglia del brand) e le ho trovate abbastanza deludenti, difatti le altre le ho vendute intanto che erano ancora nuove. Anche se come tipologia di scarpa la seconda poteva essere più adatta a me, però ho preferito non rischiare perché se poi le usavo non potevo più venderle a prezzi "alti".

Parlandone con un mio amico però gli ho detto che le Clifton non le bocciavo su tutta la linea, perché la trovavo un'ottima scarpa da camminata e se avessi mai fatto un cammino poteva essere una delle prime scelte.
Rispondi Citando
Vecchio
  (#4177)
orange orange Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 15,175
Data registrazione: Apr 2008
Predefinito 10-04-2024, 08:30 PM


Per la questione cammino, concordo con Lorenzo, anche se magari per motivi diversi

Al di là di eventuali questioni di sicurezza, per me un isolamento eccessivo non è mai utile né proficuo. E te lo dice uno che ha proprio la tendenza a starsene per i fatti suoi il più possibile.
Come ti ho detto tempo fa avere degli spazi dove pensare mentre si fa qualcosa di attivo può essere molto utile. A volte per riordinare le idee, a volte per l'umore, a volte per entrambe le cose. Però chiudersi troppo non dà ulteriori vantaggi e alla lunga si rischia di convincersi che si stia bene solo in quelle che dovrebbero essere delle parentesi. Che già hai belle grosse, perché per camminare tutti quei chilometri ne vanno via di ore. Ad un certo punto diventa fondamentale parlare con qualcuno, per avere un punto di vista esterno, ma anche per parlare di tutt'altro e dimenticarsi per qualche ora delle cose importanti.
Quando, proprio qui su FU, mi dissero che erano scettici sulla reale utilità della psicologia, io risposi che non sapevo se la psicologia come scienza funzionasse o avesse delle basi scientifiche che non la rendessero un insieme di fregnacce. A me ha aiutato molto perché non potevo continuare a tenermi tutto dentro e avere qualcuno con cui farlo è stato fondamentale. Probabilmente anche il fatto che fosse una "sconosciuta" ha inciso. Certo, se hai qualcuno che ha lo stesso impatto e ci puoi parlare gratis meglio.

Evito di dilungarmi chiudendo con il succo del discorso, isolati quanto serve ma non troppo.
Un cammino solitario sarebbe deleterio? Probabilmente no, anche perché non credo che te lo fai in tenda, quindi nelle tappe ti ritroverai a interfacciarti con altri esseri umani. E sicuramente Lorenzo ti chiamerà/messaggerà con la giusta frequenza
Quel tipo di esperienze però per me assumono ancora più valore fatte in compagnia. Una persona, anche due, e per me così diventano davvero belle e significative.
In montagna non ci andrei mai da solo. I giri sarebbero belli uguali, ma alla fine ciò che rimane davvero è l'esperienza condivisa.
E detta da un quasi misantropo è roba grossa.
Rispondi Citando
Vecchio
  (#4178)
Acid Angel Acid Angel Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 5,821
Data registrazione: Aug 2010
Età: 43
Invia un messaggio via Skype a Acid Angel
Predefinito 19-04-2024, 08:30 PM


La settimana scorsa abbiamo firmato il contratto preliminare per una casa. E' in periferia, una zona residenziale molto bella della mia città, molto verde, con parco davanti e dietro, esposta benissimo per avere sempre luce (est-ovest), piuttosto lontana dalla zona dei miei - e della scuola elementare di Sebastian, dove sarebbe stata l'altra casa, quella che ancora non hanno iniziato a costruire-, ma non importa. E' un 5 vani in una piccola schieretta, costruttore SERIO, sarà pronta tra circa 18 mesi. E' a 2 piani, ha un giardino piccolo davanti e uno piccolo sul retro. Avevamo provato ad acquistare la testata, a soli € 20.000 in più, ma una coppia con metà dei soldi "in una valigetta" l'ha presa. Vabbeh. Il fatto che sia su due piani e che abbia il giardino piccolo sono 2 compromessi piuttosto grandi. Diciamo che speriamo di invecchiare decentemente per poter sostenere le scale...

Oggi, inoltre, siamo entrati in possesso dell'assegno con la caparra + un indennizzo (pari a metà della caparra, non è quanto ci sarebbe spettato, ma una causa sarebbe stata ancora più estenuante di questi 3 anni di lotte con il costruttore), quindi abbiamo finalmente risolto il contratto della casa che avevamo comprato 3 anni fa.

Siamo liberi, abbiamo di nuovo i nostri soldi + indennizzo, abbiamo comprato un'altra casa della quale - a parte alcune cose, ma la perfezione non esiste - siamo contenti.

Però oggi è stata una giornata pessima. Ho anche camminato abbastanza (20km di cui 5 in salita), ma non quanto avrei potuto. Ho sentito mia mamma, ha fatto visita dallo pneumologo e, da dopo la dimissione, è peggiorata. Farà una cura più forte, aumenterà il flusso dell'ossigeno, metterà la CPAP anche 2/3 ore il pomeriggio oltre alla notte, aumenterà il diuretico. Questa è una prova, perché già oggi sarebbe stata da ricovero.
La sua vita ora è stare seduta con gli occhi aperti, un mal di schiena lancinante - e non può prendere antidolorifici- e respirare. Male.

Con ironia amara penso che questa cosa non mi toglie la fame... Mangio confusamente, nervosamente e abbondantemente sopra le 2000kcal (anche sopra le 2500). Lorenzo dice che è normale con quanto mi muovo e con quanto poco dormo, io vorrei avere almeno l'appiglio del controllo sulla fame.

Mia mamma non vedrà mai il piano superiore di casa mia nuova. Forse nemmeno vedrà la casa pronta.
Mio babbo, nel suo solito disinteresse, ancora non è venuto a vedere il cantiere (l'hanno visto i genitori di Lorenzo, venuti apposta da Genova). La scuola è sempre sul versante notizie negative. Sebastian ha reazioni esagerate e isteriche a qualsiasi cosa gli dica. E' snervante.

Sono in un loop dal quale non vedo uscita e non ho le energie per un percorso psicologico. Forse mi farebbe bene, ma si aprirebbe un vaso di Pandora che non ho il coraggio di aprire.

Ora vado a provare a dormire, e domattina si riparte.

Buonanotte FU_Friends, grazie per esserci sempre.
Rispondi Citando
Vecchio
  (#4179)
orange orange Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 15,175
Data registrazione: Apr 2008
Predefinito 22-04-2024, 06:15 PM


Capisco che non era la cosa più importante da sistemare o quella più urgente, però aver risolto almeno un fronte di disagio è già qualcosa.

Per la questione del vaso di Pandora, posto che sia un paragone azzeccato, c'è il problema di cos'è il vaso.
Perché in questo caso il vaso sei tu, e qualunque cosa contenga... meglio fuori che dentro
Rispondi Citando
Vecchio
  (#4180)
Acid Angel Acid Angel Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 5,821
Data registrazione: Aug 2010
Età: 43
Invia un messaggio via Skype a Acid Angel
Predefinito 13-05-2024, 05:15 PM


Quote:
Originariamente inviato da orange Visualizza Messaggio
c'è il problema di cos'è il vaso.
Perché in questo caso il vaso sei tu, e qualunque cosa contenga... meglio fuori che dentro
Non lo so, Fili, non lo so. Certe cose, finché rimangono dentro, le si gestiscono meglio, per lo meno finché non si hanno le energie per affrontarle fuori...


Io sono influenzata, mal di gola, raffreddore e tosse asmatica. La tosse asmatica non so perché si presenti, non sono ufficialmente allergica al polline, ma solo a polvere di casa e ai gatti. Fatto sta che ho questi colpi di tosse profondissimi che mi tolgono il respiro. La doc mi ha prescritto aerosol.

Lato allenamento (cioè non allenamento) tutto uguale. Si vaga. Oggi praticamente niente, sono dovuta uscire per andare dalla dentista, poi, sempre in fascia NON visita fiscale, ho passato un'ora al PS, perché mia mamma era in attesa di essere ricoverata. Di nuovo. Di nuovo in terapia intensiva pneumologica. Ho parlato un po' con mio babbo e mia zia, poi sono andata a prendere Sebastian (la scuola è vicina all'ospedale, ho fatto tutti i tratti a piedi dalla macchina, ma c'era troppo sole, stavo e sto maluccio), ora sono a casa sul divano e qui rimango.

Mia mamma è di n uovo piena di liquidi, che ancora non hanno raggiunto i polmoni, ma sarebbe questione di tempo. Il diuretico che prende già in dosi massicce non le fa più nulla, è diventata resistente. Il cuore è sempre più debole. Il peso corporeo è importante. L'unico modo per drenarla è il diuretico in vena con pompa, una procedua che si può fare solo in ospedale.

La prospettiva a oggi è: soggiorno in TIP, successiva dimissione, inizio di ristagno liquidi a 2-3 giorni dalle dimissioni, accumulo liquidi ingente, visita, nuovo ricovero in TIP... Il tutto con dolori alla schiena lancinanti, derivanti da tutte le fratture mal guarite accumulate negli ultimi 4 anni.

In tutto questo provo a perdonarmi il fatto che mangio nervosamente e molti "troiai", o comunque non faccio pasti a orari normali e con quantità normali, ma pasticcio moltissimo. Ricotta+cornflakes (mangio quelli non zuccherati e ci metto sale e pepe!), poi yogurt greco intero con caseine, poi biscotti zuppati nel latte, poi porridge di avena al pomodoro, poi ancora cracker con cioccolato... E magari sedendo, con calma, ma un pasto dua anche due ore, magari nei giorni in cui non vado a scuola, tra una camminata e l'altra... poi magari ci metto una banana con il burro di arachidi...
Vabbeh, è un periodaccio sotto ogni punto di vista, io dico di essere preparata, di essere pronta, ma il sonno notturno non migliora, l'aspetto emotivo con il cibo non migliora (e forse è anche una cosa normale, lo so, ma vorrei sempre mangiare molto meno, per i motivi che sapete), i km non diminuiscono... forse perché sento questo dolore avvicinarsi come una freccia lanciata da lontanissimo, che ha acquisito una velocità tale da trapassarmi da parte a parte. E mi illudo che tutti gli strati di km, preoccupazione per le kcal, ecc. ecc. costruiscano una barriera abbastanza forte da non trafiggermi.
Rispondi Citando
Vecchio
  (#4181)
Acid Angel Acid Angel Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 5,821
Data registrazione: Aug 2010
Età: 43
Invia un messaggio via Skype a Acid Angel
Predefinito 19-05-2024, 01:30 PM


Alla fine ho dovuto prendere un po' di cortisone per far andare via il mal di gola.

Venerdì io e Lorenzo abbiamo festeggiato 10 anni di matrimonio.

Ieri mia mamma è uscita dall'ospedale, valori rientrati, si spera che questi liquidi non si riaccumulino nell'immediato. Sorprendentemente, questa volta è riuscita a rialzarsi subito, quindi non è allettata; sta seduta sulla sedia a rotelle (più comoda di una sedia normale), ma per andare al bagno si alza con le sue forze e cammina con il deambulatore. E' un grosso punto a favore. Tutto il resto (peso, fatica, ossigeno 24/7, CPAP, ecc.) è invariato.

Ho sonno. Mangio troppo (secondo i miei parametri. I vestiti direbbero di no). Mangio male. Sono sempre nervosa e con questo mood altalenante e tendente verso il basso.
Rispondi Citando
Rispondi



Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB is Attivo
Smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks are Attivo
Pingbacks are Attivo
Refbacks are Disattivato



Powered by vBulletin Copyright © 2000-2010 Jelsoft Enterprises Limited
Fituncensored Forum - © 2005-2012

-->

Search Engine Optimization by vBSEO 3.0.0