Vai Indietro   FitUncensored Forum >
Personal pages
> Work in Progress
REGISTRATI FAQ Calendario Personal Trainer Gratis Segna come Letti

Work in Progress Dove postare il proprio programma di preparazione atletica, le proprie esperienze, il proprio diario personale.

Ciao amico visitatore, cosa aspetti? Apri una discussione subito nella sezione Work in Progress

Rispondi
 
LinkBack Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
Vecchio
  (#751)
Ugo51 Ugo51 Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 2,344
Data registrazione: Aug 2010
Località: Londra
Età: 38
Predefinito 29-06-2013, 09:54 PM


Quote:
Originariamente inviato da milo Visualizza Messaggio
Il piede posteriore come lo posizioni? Fai una ripresa frontale solo per vedere i piedi.
mi smebra sia posizionato come nelle spinta, comunue la prosssima settimana vedrò di fare qualche video per capire meglio.

ho notato anche io che tendo a tirarmi il peso addosso, ma non so davvero perchè....


Rispondi Citando
Vecchio
  (#752)
Ugo51 Ugo51 Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 2,344
Data registrazione: Aug 2010
Località: Londra
Età: 38
Predefinito 01-07-2013, 08:35 PM


Lunedì 1 Luglio

Strappo

una seduta illuminante, a dir poco illuminante anzi!

è una storia lunga, mettetevi comodi.

la sessione non è iniziata bene, la tecnica proprio non c'era, il peso andava dove voleva e le bestemmie volavano basse.
poi ho deciso di filmarmi da dietro e questo è ciò che ho visto:





e improvvisamente un mucchio di cose si sono fatte chiare, non ultimo il motivo per cui quando ho provato con 80Kg era sempre la spalla destra a cedere!
ho provato diverse angolazioni di ripresa ma la migliore, per vedere lo sbilanciamento, rimane quella posteriore.
ho quindi provato diversi stili di strappo, dai blocchi, dalla sospensione, poco peso, tanto peso, e il difetto c'è sempre.
è proprio che mi muovo così.

ecco un fotogramma preso dal video




tra i 1000 motivi che ci potrebbero essere dietro, quello che mi sembra più evidente è che apro il ginocchio sinistro verso l'esterno in accosciata.
difficile dire se si tratti di causa o conseguenza del dolore al lombare corrispondente, ma fatto sta che ho deciso di iniziare a curare quel particolare, provando nel contempo a fare uno strappo volutamente sbilanciato dal lato opposto, sperando di ragiungere la parità.

ecco uno dei tentativi




va già meglio, non vi pare?


per tenere d'occhio meglio il movimento mi sono quindi rivolto verso lo specchio, al quale normalmente volgo le spalle, e ho notato che tengo i piedi molto, ma molto aperti!
ho provato allora a fare qualche strappo con i piedi più chiusi quasi nella stessa posizione della girata, e le sensazioni sono state più che positive.

ecco un video dell'ultima serie con 50Kg a "piedi stretti"
come vi pare?
mi sento molto più veloce




discorso piedi:

ecco una foto di come tenevo i piedi fino ad oggi:




e una di come avrei intenzione di tenerli d'ora in poi




in quale vi rivedete meglio?

facendo le foto oltretutto ho notato che tendo a partire con il bilanciere molto più avanti di quanto credessi.
quando guardo in basso per posizionare i piedi non sono esattamente verticale sopra all'asta e quindi quando credevo di avere l'attaccatura delle dita in corrispondeza della proiezione a terra dell'asta, in verità ero più spostato all'indietro e l'asta cadeva a metà della prima falange (dell'alluce)
quindi tempo fa uando ho detto "ah, inizio a strappare con l'asta più vicino alla caviglia" in verità era solo a quel punto che si trovava sopra all'attaccatura delle dita e non più avanti


beh...che dire...c'è parecchio da lavorare
Rispondi Citando
Vecchio
  (#753)
alberto.m alberto.m Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 1,857
Data registrazione: Feb 2013
Località: Torino
Età: 37
Predefinito 02-07-2013, 08:41 AM


Ciao Ugo, andando dritto nel risponderti:

Stance piedi, io mi vedo più nella seconda foto con talloni un pelo più distanti. Ma direi che a questo punto sta a te/noi decidere che posizionamento dei piedi è più consono, non siamo proprio principianti allo sbaraglio che han bisogno di linee guida rigide. Credo che tu te la possa giocare come meglio credi (penso che anche Milo la pensi in questa maniera, ma aspettiamo il suo parere).

Discorso distanza dalla sbarra, come predica il nostro master più è lontana e più si creano le condizioni di 'rientro' in fase di prima tirata, non lo vedo come un male. Oltretutto la tua tirata non ha problemi enormi direi...non farti scoraggiare dal fatto che sei storto per mettere in discussione tutto (ti capisco bene).

Il punto cruciale qui è: perché quell'assetto in incastro!
Male alla zona lombare, spalla che cede, asimmetrie, tu che non te ne accorgi se non riprendendoti....Ugo: fisioterapista/osteopata/chiropratico/attore/pittore/scultore chi vuoi, risolvi i problemi meccanici che ti torturano con fastidi e dolori e credo che tornerai dritto senza star troppo a 'correggere' positivamente le tue posture che a questo punto credo che siano 'antalgiche' e puoi farci ben poco.

Questo è il mio parere. Il tuo strappo in ogni caso anche se incastrato all'anatra selvaggia rimane un bello strappo.
Rispondi Citando
Vecchio
  (#754)
Ugo51 Ugo51 Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 2,344
Data registrazione: Aug 2010
Località: Londra
Età: 38
Predefinito 02-07-2013, 09:22 AM


Quote:
Originariamente inviato da alberto.m Visualizza Messaggio
Ciao Ugo, andando dritto nel risponderti:

Stance piedi, io mi vedo più nella seconda foto con talloni un pelo più distanti. Ma direi che a questo punto sta a te/noi decidere che posizionamento dei piedi è più consono, non siamo proprio principianti allo sbaraglio che han bisogno di linee guida rigide. Credo che tu te la possa giocare come meglio credi (penso che anche Milo la pensi in questa maniera, ma aspettiamo il suo parere).

era solo per capire come li tenete voi. credo anche io che la posizione dei piedi sia una di quelle individualità che variano da atleta ad atleta (per quanto maffo l'atleta in questione sia )

Discorso distanza dalla sbarra, come predica il nostro master più è lontana e più si creano le condizioni di 'rientro' in fase di prima tirata, non lo vedo come un male. Oltretutto la tua tirata non ha problemi enormi direi...non farti scoraggiare dal fatto che sei storto per mettere in discussione tutto (ti capisco bene).
no, non è che sto mettendo in duscussione tutto, è che ieri mi sono messo ad analizzare molte cose insiene e anche questa è venuta fuori

Il punto cruciale qui è: perché quell'assetto in incastro!
Male alla zona lombare, spalla che cede, asimmetrie, tu che non te ne accorgi se non riprendendoti....Ugo: fisioterapista/osteopata/chiropratico/attore/pittore/scultore chi vuoi, risolvi i problemi meccanici che ti torturano con fastidi e dolori e credo che tornerai dritto senza star troppo a 'correggere' positivamente le tue posture che a questo punto credo che siano 'antalgiche' e puoi farci ben poco.

Questo è il mio parere. Il tuo strappo in ogni caso anche se incastrato all'anatra selvaggia rimane un bello strappo.
credo mi rivolgerò a uno scultore...
mi faccio fare un bel bacino di marmo così almeno non si piega
più guardo la foto e meno ci credo...incredibile
Rispondi Citando
Vecchio
  (#755)
alberto.m alberto.m Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 1,857
Data registrazione: Feb 2013
Località: Torino
Età: 37
Predefinito 02-07-2013, 10:15 AM


Capisco benissimo cosa intendi Ugo, ma fossi in te guarderei la cosa positivo: cazzo te ne sei accorto, ora la aggiusti e i tuoi lift potranno solo crescere! Eri un po' storto e hai imparato da solo a fare strappo e slancio, hai una situazione di dislivello tra una spalla e l'altra e riesci comunque a fare il gesto più complicato che si possa fare con bilanciere: E DAI....
Ora aspetta la fixata, e vedrai che roba.

Giusto per fare un po' di confessioni tra sbilenchi...io ho una protusione della mandibola che mi sputtana tutti i diaframmi del corpo, ho il morso al contrario stile mascellone americano, oltre a crearmi gravi problemi alla masticazione e deterioramento dei denti/gengive, mi sbilancia il corpo tutto in avanti dando molte noie al tratto cervicale e zona sacro-iliaca (e lombare). Il risultato è che non posso girare la testa verso SX, il ginocchio SX è perennemente infiammato, la sacro iliaca SX è sempre bloccata, il piede SX fa male, il piede SX è valgo e mi rientra il ginocchio durante la spinta (devo mettere solette), lo sciatico SX fa spesso male, la mandibola SX scricchiola e duole, e ho la testa sempre inclinata verso SX e ruotata verso DX. MECOJONI!

Insomma sono una specie di robocop perchè ho iniziato un iter che tra 2 anni porterà alla chirurgia dove mi segheranno due pezzi di mandibola (portandola indietro) e avanzeranno di qualche cm il mascellare (i denti di sopra) per far combaciare tutto. E i problemi (speriamo) spariranno.

Ugone, fatti raddrizzare, capisci a cosa è dovuto e lavora come hai sempre fatto il corpo tornerà piano piano ad assumere le sue posture corrette. Non forzare te movimenti e posizioni che al momento il corpo si rifiuta di adottare (è un suo meccanismo di protezione, c'è un motivo!)

SECONDO ME

Ultima Modifica di alberto.m : 02-07-2013 10:27 AM.
Rispondi Citando
Vecchio
  (#756)
IlPrincipebrutto IlPrincipebrutto Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 10,848
Data registrazione: Sep 2009
Predefinito 02-07-2013, 10:21 AM


Quote:
Originariamente inviato da Ugo51 Visualizza Messaggio
in quale vi rivedete meglio?
Nella prima, con le punte ancora piu' ruotate verso l'esterno. Forse anche con la sbarra un pelo piu' indietro.

La prossima volta che faccio strappo (e non ho la piu' pallida idea di quando me me lo metteranno di nuovo nel programma) mi faro' anch'io un video da dietro.

Buona giornata.
Rispondi Citando
Vecchio
  (#757)
IlPrincipebrutto IlPrincipebrutto Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 10,848
Data registrazione: Sep 2009
Predefinito 02-07-2013, 10:27 AM


Quote:
Originariamente inviato da Ugo51 Visualizza Messaggio

tra i 1000 motivi che ci potrebbero essere dietro, quello che mi sembra più evidente è che apro il ginocchio sinistro verso l'esterno in accosciata.
A me pare che il problema parta ben prima.
Fai un fermo immagine quando sei in aria, con entrambi di piedi staccati dal suolo.
A me sembra che a quel punto tu abbia il ginocchio dx piu' chiuso, ed il piede dx piu' alto. Il ginocchio sx e' piu' aperto in fuori, ed il piede sx piu' in basso.

E' come se al momento di spingere e decollare tu mettessi molta piu' forza nel piede dx. Questo potrebbe spingerti a compensare verso dx col bilanciere, per tenere tutto in equilibrio. Al momento di atterrare, il bilanciere e' spostato a dx, quindi c'e' piu' peso su quel braccio.


Buona giornata.
Rispondi Citando
Vecchio
  (#758)
Ugo51 Ugo51 Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 2,344
Data registrazione: Aug 2010
Località: Londra
Età: 38
Predefinito 02-07-2013, 10:42 AM


Quote:
Originariamente inviato da IlPrincipebrutto Visualizza Messaggio
Nella prima, con le punte ancora piu' ruotate verso l'esterno. Forse anche con la sbarra un pelo piu' indietro.

La prossima volta che faccio strappo (e non ho la piu' pallida idea di quando me me lo metteranno di nuovo nel programma) mi faro' anch'io un video da dietro.

Buona giornata.
caspita Principe, ancora più aperte??


riguardo a quello che dici nel post successivo, potretsi avere ragione.
sinceramente non l'ho notato molto in questo video in particolare, ma nel video della girata da in piedi che ho linkato qualche giorno fa si vede chiaramente che il piede destro spinge prima e di più del sinistro.
Rispondi Citando
Vecchio
  (#759)
Ugo51 Ugo51 Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 2,344
Data registrazione: Aug 2010
Località: Londra
Età: 38
Predefinito 02-07-2013, 10:48 AM


Quote:
Originariamente inviato da alberto.m Visualizza Messaggio

Giusto per fare un po' di confessioni tra sbilenchi...io ho una protusione della mandibola che mi sputtana tutti i diaframmi del corpo, ho il morso al contrario stile mascellone americano, oltre a crearmi gravi problemi alla masticazione e deterioramento dei denti/gengive, mi sbilancia il corpo tutto in avanti dando molte noie al tratto cervicale e zona sacro-iliaca (e lombare). Il risultato è che non posso girare la testa verso SX, il ginocchio SX è perennemente infiammato, la sacro iliaca SX è sempre bloccata, il piede SX fa male, il piede SX è valgo e mi rientra il ginocchio durante la spinta (devo mettere solette), lo sciatico SX fa spesso male, la mandibola SX scricchiola e duole, e ho la testa sempre inclinata verso SX e ruotata verso DX. MECOJONI!

sticcaxxi!
eh eh, e oggi tutti in attesa di vedere cosa succede nella girata.
se volete potete pure fare un giro di scommesse

comunque è ovvio che sia più che contento di averlo notato. finalmente c'è un motivo concreto ai miei dolori.
mi sento un po' un coglione per non essermene accorto prima, ma pazienza, mi sento coglione anche per molte altre cose eppure sopravvivo uguale

così, dal basso della mia ignoranza, sono convinto che il problema nasca dalla disparità in lunghezza tra le gambe.
il ragazzo che mi aveva fatto l'analisi antropometrica aveva parlato di 17mm, se non ricordo male - ho il referto a casa - che sono ua bella cifra.
giustificherebbe un bel po' di cose.
a questo punto aspetto giovedì e vedo il fisioterapista cosa mi dice.
gli porto anche il video dello strappo sbilenco e quel bellissimo fotogramma con i dischi vertebrali che chiedono pietà.

aggiustare il movimento non mi preoccupa, ho già aggiustato molteplici scompensi posturali, si tratta solo di perderci un pochino di tempo.
quello che mi serve è sapere, se possibile, quale sia la causa scatenante (la gamba più lunga sarebbe la risposta più semplice e io, da buon scienziato, adoro le risposte semplici )
Rispondi Citando
Vecchio
  (#760)
IlPrincipebrutto IlPrincipebrutto Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 10,848
Data registrazione: Sep 2009
Predefinito 02-07-2013, 10:58 AM


Quote:
Originariamente inviato da Ugo51 Visualizza Messaggio
caspita Principe, ancora più aperte?
ho detto piu' aperte, non che faccio la ballerina classica.

C.
Rispondi Citando
Vecchio
  (#761)
milo milo Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 9,455
Data registrazione: Feb 2006
Età: 54
Predefinito 02-07-2013, 01:09 PM


Caspita Ugo, 17 mm di differenza (se è reale) nella lunghezza degli arti inferiori sono un bel po', ti consiglio vivamente di farti vedere da uno specialista!

In piedi hai notato differenze tra le altezze delle spalle? Hai verificato se ci sono anche diversità nella mobilità scapolo omerale tra i due lati?

Per quanto riguarda i video mi piaci decisamente di più nell'ultimo video, quello con i piedi più stretti, ma come sempre ti invito a valutare con più peso, almeno i 3/4 del tuo massimale.

Io mi rispecchio di più in una svasatura meno aperta delle punte ma ritengo che sia molto soggettivo anche in relazione alla conformazione delle tibie oltre che dalla comodità dell'incastro.

Comunque, in teoria, una distanza tra i talloni minore, ti permette di allungare maggiormente la tirata guadagnando qualche cm in altezza. Pensa a quando ti misurano la statura: tieni i piedi larghi o stretti?
Naturalmente non sto dicendo di partire con i talloni che si toccano, anche se c'è chi lo fa:

Rispondi Citando
Vecchio
  (#762)
Ugo51 Ugo51 Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 2,344
Data registrazione: Aug 2010
Località: Londra
Età: 38
Predefinito 02-07-2013, 01:32 PM


Quote:
Originariamente inviato da milo Visualizza Messaggio
Caspita Ugo, 17 mm di differenza (se è reale) nella lunghezza degli arti inferiori sono un bel po', ti consiglio vivamente di farti vedere da uno specialista!

In piedi hai notato differenze tra le altezze delle spalle? Hai verificato se ci sono anche diversità nella mobilità scapolo omerale tra i due lati?

Per quanto riguarda i video mi piaci decisamente di più nell'ultimo video, quello con i piedi più stretti, ma come sempre ti invito a valutare con più peso, almeno i 3/4 del tuo massimale.

mi piaccio di più a mia volta, aspetto di mettere un attimo a posto la schiena e poi vedrai che tirate


Io mi rispecchio di più in una svasatura meno aperta delle punte ma ritengo che sia molto soggettivo anche in relazione alla conformazione delle tibie oltre che dalla comodità dell'incastro.

Comunque, in teoria, una distanza tra i talloni minore, ti permette di allungare maggiormente la tirata guadagnando qualche cm in altezza. Pensa a quando ti misurano la statura: tieni i piedi larghi o stretti?

li tengo larghi, ecco perchè sono così basso

Naturalmente non sto dicendo di partire con i talloni che si toccano, anche se c'è chi lo fa:

si, 17mm sono davvero tanti, ma in cuor mio ho sempre pensato avesse un po' esgerato, perchè non noto enormi scompensi a livello di spalle e bacino.
ok, devo dire che la mia spalla sinistra è un po' più alta della destra, ma ho anche una certa tendenza a tenerla sempre contratta che forse sfalsa un po' l'analisi.
o forse le due cose sono collegate, non so.
Rispondi Citando
Vecchio
  (#763)
Ugo51 Ugo51 Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 2,344
Data registrazione: Aug 2010
Località: Londra
Età: 38
Predefinito 04-07-2013, 10:17 PM


oggi sono andato dal fisioterapista, Danny.
un tipo che, almeno dalla dimensione degli avambraccia, diresti che si guadagna da vivere attorcigliando padelle.

ha escluso una differenza sostanziale della lunghezza delle gambe, anzi, mi ha detto che è la destra ad essere leggermente più lunga della sinistra, ma come del resto lo è per moltissime persone (attorno a 1cm)

quello che no va è il bacino, bloccato a sinistra.
stando supino non riusciva a farlo ruotare, quindi mi ha applicato un elettrodo nelle zone interessate, dal lombare al gluteo, per rilassare il muscolo, il tutto seguito da una sessione di massaggio.
che dire..adesso mi sento come se mi fosse passata sopra un'auto, ma forse domani andrà meglio
Rispondi Citando
Vecchio
  (#764)
Ugo51 Ugo51 Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 2,344
Data registrazione: Aug 2010
Località: Londra
Età: 38
Predefinito 05-07-2013, 11:06 AM


è ancora presto per trarre conclusioni definitive, ma con il dolore del trattamento che va dissipandosi, mi sembra che la schena vada meglio.
di sicuro avverto un diverso equilibrio, come se fossi cresciuto nella parte sinistra del corpo. forse è per via del muscolo più rilassato, forse è suggestione. non so.
ma almeno non sento più una pungigliata alla schiena ogni volta ch mi chino e mi rialzo
Rispondi Citando
Vecchio
  (#765)
alberto.m alberto.m Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 1,857
Data registrazione: Feb 2013
Località: Torino
Età: 37
Predefinito 05-07-2013, 11:46 AM


son contento di sentire questo ugo, la sacro-iliaca inchiodata (presumo, "presumo", parlasse di questo il tuo Danny Boyle) da quello che mi dice il mio fisio/osteopata è un classico di tutti. E ogni volta che mi "aggiusta" ho più o meno le tue stesse sensazioni. Vedrai che andrà solo meglio.
Rispondi Citando
Rispondi



Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB is Attivo
Smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks are Attivo
Pingbacks are Attivo
Refbacks are Disattivato



Powered by vBulletin Copyright © 2000-2010 Jelsoft Enterprises Limited
Fituncensored Forum - © 2005-2012

-->

Search Engine Optimization by vBSEO 3.0.0