Vai Indietro   FitUncensored Forum >
Allenamento - Le Basi
> Nutrizione
REGISTRATI FAQ Calendario Personal Trainer Gratis Segna come Letti

Nutrizione Dalla fisiologia alle linee guida, fino alla dieta del momento. Tutto sulla nutrizione.

Ciao amico visitatore, cosa aspetti? Apri una discussione subito nella sezione Nutrizione

Rispondi
 
LinkBack Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
Vecchio
  (#136)
gian90 gian90 Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 5,464
Data registrazione: Apr 2008
Predefinito 25-01-2011, 09:15 PM


Quote:
Originariamente inviato da David23 Visualizza Messaggio
appunto...



bè io ho iniziato allenAMENTO e dieta da un anno...prima mangiavo la pizza almeno 3 volte..il mc donald almeno 3 volte a settimana..non mangiavo carne,pesce,iova,tonno..ma solo pasta con panna e wusretle e burro...burro fuso...merende a qualsiasi ora...l'acqua non sapevo neanche esistesse..bevevo coca cola fino a sentire le fitte alla pancia e non dormire...eppure sono piu grosso adesso..e ho gli stessi addominali di prima
dopo non venire a dire che non rientri nella categoria di ragazzi dal metabolismo fortunato dicendo che ingrassi sul petto


Rispondi Citando
Vecchio
  (#137)
Acid Angel Acid Angel Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 5,742
Data registrazione: Aug 2010
Età: 42
Invia un messaggio via Skype a Acid Angel
Predefinito 26-01-2011, 12:13 AM


Quote:
Originariamente inviato da Scleb Visualizza Messaggio
se smetti di allenarti e nn vedi cambiamenti... beh è evidente che prima ti allenavi male

io se non corro una settimana capperi me ne accorgo di brutto quando reinizio... non drammi pero si sente la differenza, non tanto nei "polmoni" ma le gambe che perdono tono.

è assurdo che non ci siano cambiamenti secondo me.

se nn ricordo male un libro diceva che dopo 2 settimane di stop si perdono il 20% di enzimi adibiti all'ossidazione... che si è sudato per aumentare....

ipotesi\esperienze mie cmq... magari mi sbaglio.
Io e te non ci si capisce.
Ero SOTTOPESO
Non ho visto cambiamenti nel senso che la qualità venosa è rimasta, non sono diventata cicciona e anzi prendendo peso sono pure diventata più bella. Mentre guarda un po' prima di iniziare ad allenarmi avevo il 28% di bodyfat e pesavo 20kg in più.

Ultima Modifica di Acid Angel : 26-01-2011 12:24 AM.
Rispondi Citando
Vecchio
  (#138)
Acid Angel Acid Angel Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 5,742
Data registrazione: Aug 2010
Età: 42
Invia un messaggio via Skype a Acid Angel
Predefinito 07-02-2011, 04:49 PM


Quote:
Originariamente inviato da Trokji Visualizza Messaggio



Però pensa.. saresti felice a tornare come prima fisicamente? io credo di no. Questo premesso, ovviamente, che è un desiderio legittimo, e che non ha nulla a che vedere, questo aspetto, con una patologia psichiatrica,
Giacomo poi non ti avevo più risposto. Sai ieri camminavo per il corso e mi è venuta l'illuminazione dopo il we incasinato che mi sono voluta vivere dal punto di vista del comportamento disturbato con il cibo.

RIspondo alla tua domanda: Non sarei felice a tornare come prima fisicamente MA CERTE VOLTE mi chiedo a cosa mi serva essere come sono perché mi è capitato di pensare che HO SOLO QUELLO. A volte nei momenti più tristi baratterei le vene con la serenità a costo di essere hp 0 anziché hp-11 perché se ti ritrovi solo con quello poi non ci fai nulla.
NON CI FAI NULLA.
E allora penso che perdere anche mezzo chilo di muscolo o non allenarmi per un paio di volte possa anche migliorare la mia qualità della vita, perché nella mia vita ci può è DEVE essere altro.

Oggi io mi guardo allo specchio, la single fiha per scelta e mi dico... Ok ma in fondo non ero più serena a 65kg con un fidanzato e un sacco di sogni e progetti?

Ecco il motivo del mio dire "ridimensioniamoci", il motivo del mio desiderio del patto con il Diavolo se potessi. Ovviamente vorrei entrambe le cose, ma essendo messa alle strette ipoteticamente... sceglierei la serenità di testa con la taglia 46, perché in quella taglia ci starei bene.

Ecco la mia risposta che cmq è mia personale... fa' parte del mio vissuto...
Rispondi Citando
Vecchio
  (#139)
Trokji Trokji Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 10,462
Data registrazione: Jun 2006
Predefinito 07-02-2011, 05:32 PM


Ognuno giustamente ha il suo vissuto personale..tu quindi pensi che ci siano delle possibilità che, essendo tu come prima, la tua vita potrebbe essere migliore sotto altri aspetti.
Io no non lo penso, perlomeno per me.
Se non avessi iniziato questa avventura coi pesi che mi accompagna ormai da quasi 1 decennio non credo sarei migliore sotto altri aspetti.
Avrei avuto più fortuna in amore? non credo proprio, sarebbe andato esattamente tutto come è andato. A volte penso che da questo punto di vista l'avere un fisico decente possa essere un ostacolo, in realtà ovvio che non è così, al massimo è una cosa neutra.
Il massimo che mi sarebbe potuto capitare sarebbe stato di prendere 100 alla maturità anziché 96 e magari essere quasi in pari all'università.
Ma nemmeno ne sono sicuro perché poi io mi trovo altri passatempi..magari avrei dedicato molto più tempo a giocare al pc (che comunque specie negli anni passati ha assorbito una buona parte del mio tempo).
Sì, vedo che quando non mi alleno ho più tempo per esempio per studiare, o perlomeno organizzo le cose con maggiore tranquillità, infatti tutt'ora preferisco interrompere per qualche giorno quando ho dei tour de force.
Ma sarei contento a smettere del tutto? direi di no.
Non baratterei l'essere più perfettino nello studio o in qualcosa con l'avere un fisico flaccido, mediocre, ributtante per me (senza offendere chi decide di non allenarsi e di dedicarsi ad altre cose, queste sono solo visioni personali). Non che abbia un fisico fantastico, ma per i miei parametri non sono questo obbrobrio e comunque ho la speranza di migliorare, usando il tempo e le energie a disposizione. Non baratterei questo con la tranquillità di avere meno casini da questi altri punti di vista, oltre che come ho detto non sarebbe scontato, mettendoci il fatto che io per la perfezione in certe cose non sono proprio portato ma neppure mi piace. Ormai penso anche che certe cose facciano parte di me, probabilmente mi hanno cambiato anche in parte psicologicamente, io penso in meglio, penso mi abbiano paradossalmente insegnato per esempio ad esser meno superficiale. Sì, non ci fai nulla, non porta soldi anzi ne succhia, non dà felicità, ma rinunciare (per poi come ho detto non avere probabilmente nulla in cambio) per me sarebbe un motivo di insoddisfazione notevole. Non farei nessun patto col Diavolo.. non solo perché prima o poi ti chiederebbe il conto, ma perché non puoi modificare la tua essenza, snaturarti così, penso sia una delle cose peggiori che possano capitare. Se queste mie scelte vorranno dire cadere nell'oblio e distruggermi, l'avrò fatto senza mentire a me stesso, ed allora che sia pure

Ultima Modifica di Trokji : 07-02-2011 05:39 PM.
Rispondi Citando
Vecchio
  (#140)
DesperateGymwife DesperateGymwife Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 2,699
Data registrazione: Aug 2009
Predefinito 07-02-2011, 06:00 PM


Ma Trokij, il tuo ragionamento non fa una grinza perchè tu sei soddisfatto della tua condizione ( e fai anche bene ad esserlo, beninteso...).
Quindi puoi valutare quelle che sarebbero state le alternative al tuo attuale stile di vita e confermi che sei soddisfatto delle tue scelte.

Il discorso di Acid è un po' diverso, e secondo me deriva dal rendersi conto che purtroppo anche raggiungere un certo modello di fisico non è sempre sufficiente a farci contenti.
Primo perchè ci sono mille altri fattori che influiscono sull'umore e sul benessere, e secondo perchè in certi casi la stessa battaglia per ottenere quel fisico può diventare un'ossessione che rovina la qualità della vita. Per tua fortuna non è il caso tuo, ma le varie risposte del thread dimostrano che per altri non è facile rimanere in equilibrio e cogliere solo i vantaggi di uno stile di vita dedicato alla cura del corpo.

E se uno deve vivere male per la paura che spariscano le vene a vista o gli addominali scolpiti è comprensibile che a volte rimpianga i tempi in cui di vedere le vene non gliene importava niente ma si sentiva più felice.
Rispondi Citando
Vecchio
  (#141)
Acid Angel Acid Angel Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 5,742
Data registrazione: Aug 2010
Età: 42
Invia un messaggio via Skype a Acid Angel
Predefinito 07-02-2011, 06:17 PM


Quote:
Originariamente inviato da DesperateGymwife Visualizza Messaggio
Ma Trokij, il tuo ragionamento non fa una grinza perchè tu sei soddisfatto della tua condizione ( e fai anche bene ad esserlo, beninteso...).
Quindi puoi valutare quelle che sarebbero state le alternative al tuo attuale stile di vita e confermi che sei soddisfatto delle tue scelte.

Il discorso di Acid è un po' diverso, e secondo me deriva dal rendersi conto che purtroppo anche raggiungere un certo modello di fisico non è sempre sufficiente a farci contenti.
Primo perchè ci sono mille altri fattori che influiscono sull'umore e sul benessere, e secondo perchè in certi casi la stessa battaglia per ottenere quel fisico può diventare un'ossessione che rovina la qualità della vita. Per tua fortuna non è il caso tuo, ma le varie risposte del thread dimostrano che per altri non è facile rimanere in equilibrio e cogliere solo i vantaggi di uno stile di vita dedicato alla cura del corpo.

E se uno deve vivere male per la paura che spariscano le vene a vista o gli addominali scolpiti è comprensibile che a volte rimpianga i tempi in cui di vedere le vene non gliene importava niente ma si sentiva più felice.
Grazie Desp mi sembrava di non riuscire a parlare italiano.

Secondo me Giacomo è nel momento del delirioionnipotente della persona che ha tutto sotto controllo. Addirittura Giac tu dici che se ti alleni meno hai più tempo per studiare, io credo che le tue priorità a lungo termine le dovrai ridefinire. E non so come farti capire il mio punto di vista, cvolo mi sembra di parlare conun muro. Io dico che se potessi sceglierei la serenità anziché il corpo. Poi tra l'essere ributtanti e l'essere fitness molde ce ne passa.

Io il patto col diavolo è come se l'avessi fatto e guarda come mi ritrovo.
O non mi capisci o non mi vuoi capire. E se non mi vuoi capire è perché i tempi per capirmi non sono maturi. Scusa ma io non credo al perfetto equilibrio robotico e al cntrollo assoluto. Non ci credo più, o se esiste, poi da qualche parte fai acqua.

Scusa se sembra una ttacco ma mi sembra che mi rigiri sempre la frittata mettendomi in bocca cose che non dico. Non ho scritto da nessuna parte che con 10kg in + sarei felice, ma se per assudro fosse così, me ne fregherei dei 10 kg in meno. Grazie Desp per avermi dimostrato che qualcuno capisce.

io con le mie vene oggi non ci faccio niente. Faccio molto di più con altro, ma dato ce c el ho e non esiste nessun davoloa propormi patti, ok me le matengo. Ma cavolo se sto male in generale per tutti gli altri incasinamenti... e tu lo sai bene. Perché mi conosci.
Rispondi Citando
Vecchio
  (#142)
Trokji Trokji Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 10,462
Data registrazione: Jun 2006
Predefinito 07-02-2011, 06:18 PM


No, io non sono affatto contento di molte cose, sia mie personali sia di cose che non sono dipese da me direttamente..ma guardando alle scelte che ho fatto, nell'ambito più o meno ristretto che riguarda questo aspetto (allenamento e cose che gli girano attorno) non posso pentirmi
Rispondi Citando
Vecchio
  (#143)
Trokji Trokji Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 10,462
Data registrazione: Jun 2006
Predefinito 07-02-2011, 06:37 PM


Quote:
Originariamente inviato da Acid Angel Visualizza Messaggio
Grazie Desp mi sembrava di non riuscire a parlare italiano.

Secondo me Giacomo è nel momento del delirioionnipotente della persona che ha tutto sotto controllo. Addirittura Giac tu dici che se ti alleni meno hai più tempo per studiare, io credo che le tue priorità a lungo termine le dovrai ridefinire. E non so come farti capire il mio punto di vista, cvolo mi sembra di parlare conun muro. Io dico che se potessi sceglierei la serenità anziché il corpo. Poi tra l'essere ributtanti e l'essere fitness molde ce ne passa.

Io il patto col diavolo è come se l'avessi fatto e guarda come mi ritrovo.
O non mi capisci o non mi vuoi capire. E se non mi vuoi capire è perché i tempi per capirmi non sono maturi. Scusa ma io non credo al perfetto equilibrio robotico e al cntrollo assoluto. Non ci credo più, o se esiste, poi da qualche parte fai acqua.

Scusa se sembra una ttacco ma mi sembra che mi rigiri sempre la frittata mettendomi in bocca cose che non dico. Non ho scritto da nessuna parte che con 10kg in + sarei felice, ma se per assudro fosse così, me ne fregherei dei 10 kg in meno. Grazie Desp per avermi dimostrato che qualcuno capisce.

io con le mie vene oggi non ci faccio niente. Faccio molto di più con altro, ma dato ce c el ho e non esiste nessun davoloa propormi patti, ok me le matengo. Ma cavolo se sto male in generale per tutti gli altri incasinamenti... e tu lo sai bene. Perché mi conosci.
Io non sono in nessun delirio onnipotente.. e non ho nulla sotto controllo, non calcolo le cose al grammo, vario molto l'alimentazione, ho i miei problemi pratici e non e ne sono più che consapevole e so che posso controllarli ma fino ad un certo punto. Non ti ho messo in bocca niente, tu hai detto qual era il TUO punto di vista, io ho detto il mio, come il tuo punto di vista è soggettivo così lo è mio, non può estendersi a te e spero non viceversa. Per il resto posso dirti, come sai, che a me dispiace delle tue problematiche, ma sul forum mi sembra opportuno parlare più delle mie, delle mie problematiche e delle mie esperienze (nei limiti che ritengo opportuni), dato che fare il contrario, che fossi io a parlare dei tuoi problemi, di senso ne avrebbe poco. Tu dici che sono robotico o che tale ti sembro, ed io non mi offendo certo, è il tuo parere soggettivo, sicuramente se tu dovessi invidiare qualcosa non hai certo da invidiarmi l'apparente robotizzazione alla quale ti riferisci relativamente al cibo e tematiche simili.. non è che ne vado orgoglioso (pur non avendola io mai definita così), è solo una cosa che è così perché mi è utile, il resto è soggettività. Quello che ho scritto l' ho fatto ignorando l'aspetto patologico della cosa laddove c'è (ma questo l'avevo espresso anche nel post precedente, ovvero che la mia visione e la tua saranno diverse perché nella tua visione rientra anche la consapevolezza e l'esistenza di un problema, nella mia perlomeno soggettivamente per quel che mi riguarda no). Il fatto che le esperienze di vita delle persone siano diverse fa sì che ci siano anche problematiche diverse ed aspetti diversi, seppure qualche somiglianza possa esserci. Ognuno esprime la sua opinione mi pare, siamo su un forum, non per forza si deve giungere ad una sintesi..per me va benissimo anche muro contro muro (anzi in alcuni casi è anche meglio). Sulle mie priorità ho già detto, tali sono e tali rimarranno.. già ho preferito fare qualche sacrificio per una cosa che fa parte di me, lo stesso farò in futuro

Ultima Modifica di Trokji : 07-02-2011 06:58 PM.
Rispondi Citando
Vecchio
  (#144)
Acid Angel Acid Angel Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 5,742
Data registrazione: Aug 2010
Età: 42
Invia un messaggio via Skype a Acid Angel
Predefinito 07-02-2011, 07:45 PM


Quote:
Originariamente inviato da Trokji Visualizza Messaggio
Io non sono in nessun delirio onnipotente.. e non ho nulla sotto controllo, non calcolo le cose al grammo, vario molto l'alimentazione, ho i miei problemi pratici e non e ne sono più che consapevole e so che posso controllarli ma fino ad un certo punto. Non ti ho messo in bocca niente, tu hai detto qual era il TUO punto di vista, io ho detto il mio, come il tuo punto di vista è soggettivo così lo è mio, non può estendersi a te e spero non viceversa. Per il resto posso dirti, come sai, che a me dispiace delle tue problematiche, ma sul forum mi sembra opportuno parlare più delle mie, delle mie problematiche e delle mie esperienze (nei limiti che ritengo opportuni), dato che fare il contrario, che fossi io a parlare dei tuoi problemi, di senso ne avrebbe poco. Tu dici che sono robotico o che tale ti sembro, ed io non mi offendo certo, è il tuo parere soggettivo, sicuramente se tu dovessi invidiare qualcosa non hai certo da invidiarmi l'apparente robotizzazione alla quale ti riferisci relativamente al cibo e tematiche simili.. non è che ne vado orgoglioso (pur non avendola io mai definita così), è solo una cosa che è così perché mi è utile, il resto è soggettività. Quello che ho scritto l' ho fatto ignorando l'aspetto patologico della cosa laddove c'è (ma questo l'avevo espresso anche nel post precedente, ovvero che la mia visione e la tua saranno diverse perché nella tua visione rientra anche la consapevolezza e l'esistenza di un problema, nella mia perlomeno soggettivamente per quel che mi riguarda no). Il fatto che le esperienze di vita delle persone siano diverse fa sì che ci siano anche problematiche diverse ed aspetti diversi, seppure qualche somiglianza possa esserci. Ognuno esprime la sua opinione mi pare, siamo su un forum, non per forza si deve giungere ad una sintesi..per me va benissimo anche muro contro muro (anzi in alcuni casi è anche meglio). Sulle mie priorità ho già detto, tali sono e tali rimarranno.. già ho preferito fare qualche sacrificio per una cosa che fa parte di me, lo stesso farò in futuro
Ti chiedo innanzi tutto scusa se ti sono sembrata inopportuna.
Il discorso del robotico lo potevo evitare.
Non calcoli al grammo ma molte cose le controlli, tantissime con le tu emodalità, intendevo dire che hai un controllo molto elevato secondo le tue modalità, logico che non l'hai secondo le mie (facile dire così... ognuno è ossessivo, se lo è, a suo modo, e non voglio dire che tu lo sia.)
Mi dispiace solo che non comprendi, tutto lì e io ho percpeito che mi hai messo in bocca parole non mie ma magari è solo sensazione.

Cmq l'inghippo secondo me sta nel considerare se stessi immutabili... nel dire "Sulle mie priorità ho già detto, tali sono e tali rimarranno.. già ho preferito fare qualche sacrificio per una cosa che fa parte di me, lo stesso farò in futuro"... io lo stesso pensavo così ma poi mi sono ricreduta. Lì sta il "delirio di onnipotenza", lì sta la volontà di controllare ogni cosa. Che secondo me non può durare tutta la vita, non con la stessa intensità. Anche perché se non si cambia non si cresce. Ecco forse ho trovato proprio il punto di discordia tra noi. Per il resto, insisto perché una sintesi con te la vorrei trovare, ci sono un pugno di persone su questo forum che mi conoscono meglio, sai chi sono?
Desp
Yashiro
Spike (da quando mi segue sul diario)
Matalo & Orange per il passato che ci accomuna
Tu
Per questo mi piacerebbe non fare muro muro con te... ma se non si riesce a fare altrimenti pazienza
Rispondi Citando
Vecchio
  (#145)
Acid Angel Acid Angel Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 5,742
Data registrazione: Aug 2010
Età: 42
Invia un messaggio via Skype a Acid Angel
Predefinito 07-02-2011, 07:50 PM


Quote:
Originariamente inviato da Trokji Visualizza Messaggio
No, io non sono affatto contento di molte cose, sia mie personali sia di cose che non sono dipese da me direttamente..ma guardando alle scelte che ho fatto, nell'ambito più o meno ristretto che riguarda questo aspetto (allenamento e cose che gli girano attorno) non posso pentirmi
Quello nemmeno io, anzi l'inghippo per me è che a parte il lavoro che mi da' soddisfazioni (ma vi ho dedicato 20 anni di studio intensissimo, insomma non me ne desse mi butterei dal 10° piano forse) e che cmq non che un posto precario... praticamente nella mia vita mi sembra di aver ottenuto solo un corpo abbastanza soddisfacente... e temo ogni giorno che mi si sgretoli tutto tra le mani, con in aggiunta la non serenità interiore che maremma strega non si sa ancora perché non ho quando non mi manca nulla... ecco altro nodo... vedi restando a quello anche io mi son tolta le mie porche soddisfazioni ma poi??? Alla fine? Per come sto ora cosa ci faccio?
Rispondi Citando
Vecchio
  (#146)
Veleno Veleno Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 6,442
Data registrazione: Jun 2007
Località: Non omologata
Età: 50
Predefinito 07-02-2011, 07:57 PM


Quote:
Originariamente inviato da Acid Angel Visualizza Messaggio
Grazie Desp mi sembrava di non riuscire a parlare italiano.

Secondo me Giacomo è nel momento del delirioionnipotente della persona che ha tutto sotto controllo. Addirittura Giac tu dici che se ti alleni meno hai più tempo per studiare, io credo che le tue priorità a lungo termine le dovrai ridefinire. E non so come farti capire il mio punto di vista, cvolo mi sembra di parlare conun muro. Io dico che se potessi sceglierei la serenità anziché il corpo. Poi tra l'essere ributtanti e l'essere fitness molde ce ne passa.

Io il patto col diavolo è come se l'avessi fatto e guarda come mi ritrovo.
O non mi capisci o non mi vuoi capire. E se non mi vuoi capire è perché i tempi per capirmi non sono maturi. Scusa ma io non credo al perfetto equilibrio robotico e al cntrollo assoluto. Non ci credo più, o se esiste, poi da qualche parte fai acqua.

Scusa se sembra una ttacco ma mi sembra che mi rigiri sempre la frittata mettendomi in bocca cose che non dico. Non ho scritto da nessuna parte che con 10kg in + sarei felice, ma se per assudro fosse così, me ne fregherei dei 10 kg in meno. Grazie Desp per avermi dimostrato che qualcuno capisce.

io con le mie vene oggi non ci faccio niente. Faccio molto di più con altro, ma dato ce c el ho e non esiste nessun davoloa propormi patti, ok me le matengo. Ma cavolo se sto male in generale per tutti gli altri incasinamenti... e tu lo sai bene. Perché mi conosci.
Acid, inevitabilmente nei tuoi interventi traspare il tuo personale vissuto che è quello di una persona scottata da un attenzione per il corpo poi sfociata in patologia, ma non è invariabilmente così per tutti.
Trovo eccessivo mettere in guardia chi fa semplicemente del sano lavoro aderendo con un certo rigore ad un programma alimentare e fisico ben strutturato. Ognuno si dà le proprie priorità: non c'è nessun motivo per cui un allenamento svolto con puntualità e passione debba diventare un'ossessione, o compromettere lo svolgimento di una vita normale e serena, così come non c'è nessun motivo per cui si debba necessariamente soffrire a mantenere una certa alimentazione se magari si ha la fortuna di essere naturalmente poco golosi e attaccati al cibo...quindi nessun patto col diavolo, e men che meno una minaccia incombente per il futuro.
Rispondi Citando
Vecchio
  (#147)
Trokji Trokji Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 10,462
Data registrazione: Jun 2006
Predefinito 07-02-2011, 08:05 PM


Non mi sei sembrata inopportuna, si fa per parlare, anzi le mie risposte in questo thread sono nate come un passatempo per me (te lo dissi anche forse non ricordi) in un momento di lieve frustrazione.
Non mi dà fastidio che tu mi dia del robotico o quello che vuoi.. io lo accetto non ho problemi.. però guarda io non dò mai dello squilibrato alimentare a nessuno, non solo ma anche in altri ambiti preferisco evitare di ferire le persone (raramente è normale possa accadere comunque), non solo perché la rigetto come cosa che non mi piace ma anche perché non mi viene spontaneo.
Tu parli di controllo.. per me non si tratta di controllo, per niente.. si tratta di mezzi per raggiungere un fine che vorrei raggiungere (un fine che non è un traguardo del tipo arrivo lì ma è un traguardo in divenire). Perché dovrei fingere e dirti che voglio tenere sotto controllo per questioni psichiche, quando in realtà sento che per me non è il fattore principale? si tratta di cose molto pratiche per me.. mentire non è mai una bella cosa.
So di non essere immutabile.. ma ci sono cose che durano tutta la vita, io sono convinto che per me è così.. altre, come gli amici, oggi ci sono e domani non ci sono più, così come molte altre cose che generalmente si rivelano solo illusioni.
Per me è così, per te è diverso, no problem. E non devi e non devi voler giungere ad una sintesi, non è obbligatorio e non è una dichiarazione di inimicizia.. non è obbligatorio uniformarsi e pensarla allo stesso modo, non solo tra sconosciuti ma anche tra persone che si possono conoscere abbastanza bene, le mie risposte in questo thread sono sempre state orgogliosamente un muro contro muro e non c'è motivo di fare marcia indietro. Riguardo alle parole, non ti ho messo in bocca niente..ho espresso il mio punto di vista su cose che avevi detto, ma erano riflessioni su di me, relative alle mie esperienze e relative a me, il messaggio era chiaro. Così il tuo discorso.."patto col diavolo".. non nego che conoscendoti per te forse sarebbe così, forse te saresti più felice in caso di stipulazione di tale ipotetico patto.. ma per me la situazione sarebbe completamente differente, già mi sono espresso in merito

Ultima Modifica di Trokji : 07-02-2011 08:20 PM.
Rispondi Citando
Vecchio
  (#148)
Trokji Trokji Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 10,462
Data registrazione: Jun 2006
Predefinito 07-02-2011, 08:15 PM


Quote:
Originariamente inviato da Acid Angel Visualizza Messaggio
Quello nemmeno io, anzi l'inghippo per me è che a parte il lavoro che mi da' soddisfazioni (ma vi ho dedicato 20 anni di studio intensissimo, insomma non me ne desse mi butterei dal 10° piano forse) e che cmq non che un posto precario... praticamente nella mia vita mi sembra di aver ottenuto solo un corpo abbastanza soddisfacente... e temo ogni giorno che mi si sgretoli tutto tra le mani, con in aggiunta la non serenità interiore che maremma strega non si sa ancora perché non ho quando non mi manca nulla... ecco altro nodo... vedi restando a quello anche io mi son tolta le mie porche soddisfazioni ma poi??? Alla fine? Per come sto ora cosa ci faccio?
CI sono persone che hanno buttato anni di università e non si buttano dal decimo piano. Sei tu a doverlo capire, ma se dici che hai tutto secondo me non è vero, ma è stupido che lo scriva io. Ma le cose, anche se alla fine è tutto collegato nella nostra mente, vanno divise e considerate nel loro ambito. Certo che si può sgretolare tutto, se smetti di allenarti per 6 mesi lo vedi come ti ritrovi, ma questo succede anche se smetti di praticare un lavoro per qualche anno o se smetti di studiare completamente certe cose.. ti ritroverai dopo x tempo che qualcosa rimane ma molto si è sgretolato e dovrai ricostruirlo. La stessa cosa che accade per il corpo accade per la mente, la mente si esprime grazie a substrati fisici del corpo.. come il corpo può sgretolarsi con le malattie o con la vecchiaia, così accade alla mente con lo stesso tipo di procedimento. Questa piccola digressione per dire che nella vita tutto si può sgretolare sotto i piedi, e salvo essere immortali prima o poi accadrà.. la lotta contro l'entropia non la fanno solo le tue cellule ogni giorno inconsapevolmente ma la devi fare anche tu con i tuoi comportamenti. Certamente però puoi dire io tengo a queste cose, finché vivrò mi impegnerò per questo
Rispondi Citando
Rispondi
Tags: ,




Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB is Attivo
Smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks are Attivo
Pingbacks are Attivo
Refbacks are Disattivato



Powered by vBulletin Copyright © 2000-2010 Jelsoft Enterprises Limited
Fituncensored Forum - © 2005-2012

-->

Search Engine Optimization by vBSEO 3.0.0