Vai Indietro   FitUncensored Forum >
Personal pages
> Work in Progress
REGISTRATI FAQ Calendario Personal Trainer Gratis Segna come Letti

Work in Progress Dove postare il proprio programma di preparazione atletica, le proprie esperienze, il proprio diario personale.

Ciao amico visitatore, cosa aspetti? Apri una discussione subito nella sezione Work in Progress

Rispondi
 
LinkBack Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
Vecchio
  (#106)
orange orange Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 15,168
Data registrazione: Apr 2008
Predefinito 08-12-2016, 01:55 PM


Se dopo 9 anni non le dici queste cose...
Poi mica devi dirle che vai in cura perché hai manie omicide. Andare dallo psicologo non è certo qualcosa di cui vergognarsi. Semmai lo è non andare anche se si ha bisogno.


Rispondi Citando
Vecchio
  (#107)
cicciodila cicciodila Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 2,706
Data registrazione: Jan 2013
Località: Solofra (AV)
Età: 33
Predefinito 08-12-2016, 03:35 PM


Magari potresti iniziare col dirle che vai dal dietologo perché vuoi dimagrire, almeno smette di chiederti perché non hai fame
Rispondi Citando
Vecchio
  (#108)
Negative_creep Negative_creep Non in Linea
One of Us
 
Messaggi: 79
Data registrazione: Oct 2016
Predefinito 14-12-2016, 12:26 PM


Ultima sessione di valutazione dalla psicologa....
Abbiamo tirato le somme :
Secondo lei di base c'è una grande tristezza ( che potrebbe essere depressione ) .
IO non sento gli effetti di questa depressione perchè attutita dal cibo , usato inconsapevolmente come una vera cura.
IO messo sulle spalle le problematiche della mia famiglia , della mia relazione delle quali mi devo liberare .

Mi ha proposto di essere seguito da un altro psicoterapeuta uomo , perchè sostiene che il rapporto che ho con mio padre andrebbe analizzato da un uomo .

Ora devo decidere ....

Mi sento sfigato , in fondo a tutto e tutti ... sento che non merito tutto ciò .
Immagino che entrare a far parte di un percorso del genere non implichi una cosetta da mesi ... penso che si parli di anni
Rispondi Citando
Vecchio
  (#109)
orange orange Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 15,168
Data registrazione: Apr 2008
Predefinito 14-12-2016, 06:18 PM


Non è detto, dipende anche molto da te. In ogni caso non pensare al tempo. Pensa a fare terapia. La durata si vedrà.

Io ti consiglio di parlare con l'altro psico al di là della questione uomo/donna. Io ho sempre avuto psico donne e non è mai stato un problema (a parte il primo che era uomo). Valuta come ti trovi, quello con cui ti sembra più produttivo lavorare. Quando capisci che è giusto allora "parti" con convinzione e senza dubbi.

(Io quando feci il "lavoro grosso" andai da 3 psicoterapeute alla volta per un paio di settimane, dopo averle conosciute ho deciso da quale andare. Il rapporto e la sintonia è importante)
Rispondi Citando
Vecchio
  (#110)
Negative_creep Negative_creep Non in Linea
One of Us
 
Messaggi: 79
Data registrazione: Oct 2016
Predefinito 14-12-2016, 09:15 PM


Quote:
Originariamente inviato da orange Visualizza Messaggio
Non è detto, dipende anche molto da te. In ogni caso non pensare al tempo. Pensa a fare terapia. La durata si vedrà.

Io ti consiglio di parlare con l'altro psico al di là della questione uomo/donna. Io ho sempre avuto psico donne e non è mai stato un problema (a parte il primo che era uomo). Valuta come ti trovi, quello con cui ti sembra più produttivo lavorare. Quando capisci che è giusto allora "parti" con convinzione e senza dubbi.

(Io quando feci il "lavoro grosso" andai da 3 psicoterapeute alla volta per un paio di settimane, dopo averle conosciute ho deciso da quale andare. Il rapporto e la sintonia è importante)
Ciao Orange , ti ringrazio per il consiglio ... l'unica cosa che ho appena scoperto è che lo psicologo ha 29 anni , un anno più di me ... sono abbastanza sfiducioso , non nei suoi riguardi ma nei miei ... non so se sarei capace di aprirmi con un mio coetaneo .
Non ho alternativa comunque , o lui o nulla ...
Rispondi Citando
Vecchio
  (#111)
orange orange Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 15,168
Data registrazione: Apr 2008
Predefinito 15-12-2016, 10:25 AM


Ma questo psico fa parte del centro o andresti come privato? Perché basta cercarne un altro.
E poi cosa vuol dire nulla? Alla psicologa puoi dire che preferisci lei.
Rispondi Citando
Vecchio
  (#112)
Negative_creep Negative_creep Non in Linea
One of Us
 
Messaggi: 79
Data registrazione: Oct 2016
Predefinito 15-12-2016, 10:35 AM


Quote:
Originariamente inviato da orange Visualizza Messaggio
Ma questo psico fa parte del centro o andresti come privato? Perché basta cercarne un altro.
E poi cosa vuol dire nulla? Alla psicologa puoi dire che preferisci lei.
No , lo psico fa sempre parte della struttura dca , e a quanto visto c'è solo lei e questo psicologo che intravedendolo pensavo fosse uno stagista .
Lei mi ha " liquidato " dicendomi che il suo programma di analisi é terminato e che ora mi affidava allo psicologo perchè essendo maschio sarebbe più indicato a trattare il rapporto conflittuale che ho con mio padre .
Si , ma io con uno che potrebbe essere benissimo il mio amico di bevute cosa gli dico?

Non so ragazzi , sto pensando di sbrigarmela da solo ...
Mi sento trattato come un malato di mente
Mi sono stati fatti vedere dei grafici , rappresentanti i miei test , dove si evince che sia depresso e che non abbia una identità sessuale ...ora va bene tutto , avrò anche una vitaccia , ma una certezza ce l'ho : a me piacciono le donne .

Forse sarebbe ora di seguire il consiglio di qualcuno qui sul forum , prendere e andare in palestra buttando la testa in quello .

Mi è stato anche proposto di vedere la psichiatra qualora volessi farmi dare dei medicinali " per dare uno sprint in più " ( testuali parole , ovviamente ho rifiutato )
Ora l'appuntamento sarebbe a fine gennaio , fare una seduta non mi costa nulla , ma non credo nemmeno sia giusto che io vada ad occupare , senza crederci , il posto di qualcun altro che potrebbe averne davvero più bisogno .


Ditemi la vostra , ditemi anche se vi sembrano solo le scuse di un cagasotto
Rispondi Citando
Vecchio
  (#113)
bubux bubux Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 1,462
Data registrazione: Sep 2005
Età: 61
Predefinito 15-12-2016, 11:08 AM


Quote:
Originariamente inviato da Negative_creep Visualizza Messaggio
Forse sarebbe ora di seguire il consiglio di qualcuno qui sul forum , prendere e andare in palestra buttando la testa in quello .
Mi piace questo elemento .
Quote:
Originariamente inviato da Negative_creep Visualizza Messaggio
Mi è stato anche proposto di vedere la psichiatra qualora volessi farmi dare dei medicinali " per dare uno sprint in più "
Non mi piace questo elemento .
Rispondi Citando
Vecchio
  (#114)
Acid Angel Acid Angel Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 5,818
Data registrazione: Aug 2010
Età: 43
Invia un messaggio via Skype a Acid Angel
Predefinito 15-12-2016, 12:06 PM


Potrei scriverti fiumi di parole, portandoti pure la mia esperienza, ma sinceramente non ho tempo da perdere, Negative.
Perdonami, ma non mi stupisce questa tua reazione e io so che farai come credi meglio indipendentemente dalle nostre parole.

Solo una cosa: ho iniziato a insegnare nella scuola media a 25 anni, la prima terza media che portai all'esame ebbe me come quarta insegnante dell'anno (e undicesima del triennio), avevano avuto supplenti su supplenti e l'ultima sono stata io, la ragazzina fresca di scuola di specializzazione.
Se i genitori dei miei alunni avessero avuto la possibilità di scegliere un'altra insegnante, magari più anziana, non una "compagna di bevute" o quasi per i figli (capisci'a'mme' ), chissà, si sarebbero trovati meglio?

Io ti dico che ho portato TUTTI i miei alunni di quell'anno a fare un esame dignitoso, partendo da una situazione disastrosa, ed era il mio primo anno di insegnamento.
Dovremmo riporre più fiducia nel prossimo, perché se sta lì a fare un lavoro, un motivo c'è.

E non ti ho nemmeno fatto l'esempio più calzante, perché se mi contesti questo, ho anche quello, ma ripeto, non credo serva.

In bocca al lupo qualsiasi decisione tu prenderai, l'importante è che tu trovi la serenità, questo sì, è molto importante.
Ciao
Rispondi Citando
Vecchio
  (#115)
IlPrincipebrutto IlPrincipebrutto Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 10,839
Data registrazione: Sep 2009
Predefinito 15-12-2016, 12:50 PM


Quote:
Originariamente inviato da Negative_creep Visualizza Messaggio
Ditemi la vostra
Remember, you asked for it...

Sono convinto che un requisito essenziale di qualsiasi impresa di successo di medio e lungo termine sia la persistenza. Mettiamoci d'accordo sui termini: per 'di successo' intendo che porti ad un cambiamento duraturo, a prescindere dall'entita' del cambiamento. Per fare un esempio, passare da una vita sedentaria al fare una una attivita' fisica regolare e' un successo, a prescindere dal fatto che uno resti a livello amatoriale o finisca alle Olimpiadi.

Persistenza dicevo; gli inglesi, con la loro sublime attitudine alla sintesi, chiamano la cosa 'stick to it'.
Hai preso una decisione? Bene, testa a cuocere e andare, si prende la linea tracciata dalla decisione e la si segue con costanza, con regolarita', con monotona testardaggine, fino alla meta. E lo si fa con dedizione genuina, lo si fa mettendo da parte le obiezioni; soprattutto, senza rimettere in gioco la decisione.

Tradotto al tuo caso: hai deciso, e secondo me e' stata una ottima decisione, di seguire un certo tipo di percorso. Bene, quel percorso ora lo devi seguire fino alla fine, affidandoti a chi ti segue, giocando il tuo ruolo in modo sincero e genuino, senza doppi fini e ripensamenti.

Non puoi continuare a cambiare idea, a lanciarti e poi tornare indietro, a nascondere qualcosa a chi dovrebbe seguirti. Segui il percorso fino alla fine, e poi alla fine trarrai le tue conclusioni.

Seguire il percorso fino alla fine sara' probabilmente una delle poche o prime volte che avrai deciso di fare qualcosa di impegnativo, a termine, e l'avrai portato a compimento. Gia' questo, da solo, penso sara' un risultato notevole e molto utile per te e la tua autostima, che al momento attuale e' molto carente.



Buona giornata.
Rispondi Citando
Vecchio
  (#116)
vodka vodka Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 750
Data registrazione: Nov 2011
Località: Torino
Età: 39
Predefinito 15-12-2016, 12:51 PM


Io aggiungo una cosa veloce, vorrei anche io scrivere molto ma non ho il tempo ora di farlo con la cura necessaria, ma questo voglio dirtelo: mi sembra davvero che tu viva come pecca grave tua personale il bisogno dello psicologo. E "men che mai" dello psichiatra e di qualche farmaco. Visto che ho vissuto sulla mia pelle in almeno due situazioni la poca voglia di approfondire e provare a risolvere problemi psichiatrici mi sento appunto di dirti che magari la frase sullo sprint in piu` non e` stata felice, ma che gli psicofarmaci sono farmaci come tutti gli altri.
Rispondi Citando
Vecchio
  (#117)
Negative_creep Negative_creep Non in Linea
One of Us
 
Messaggi: 79
Data registrazione: Oct 2016
Predefinito 15-12-2016, 02:53 PM


Quote:
Originariamente inviato da Acid Angel Visualizza Messaggio
Potrei scriverti fiumi di parole, portandoti pure la mia esperienza, ma sinceramente non ho tempo da perdere, Negative.
Perdonami, ma non mi stupisce questa tua reazione e io so che farai come credi meglio indipendentemente dalle nostre parole.

Solo una cosa: ho iniziato a insegnare nella scuola media a 25 anni, la prima terza media che portai all'esame ebbe me come quarta insegnante dell'anno (e undicesima del triennio), avevano avuto supplenti su supplenti e l'ultima sono stata io, la ragazzina fresca di scuola di specializzazione.
Se i genitori dei miei alunni avessero avuto la possibilità di scegliere un'altra insegnante, magari più anziana, non una "compagna di bevute" o quasi per i figli (capisci'a'mme' ), chissà, si sarebbero trovati meglio?

Io ti dico che ho portato TUTTI i miei alunni di quell'anno a fare un esame dignitoso, partendo da una situazione disastrosa, ed era il mio primo anno di insegnamento.
Dovremmo riporre più fiducia nel prossimo, perché se sta lì a fare un lavoro, un motivo c'è.

E non ti ho nemmeno fatto l'esempio più calzante, perché se mi contesti questo, ho anche quello, ma ripeto, non credo serva.

In bocca al lupo qualsiasi decisione tu prenderai, l'importante è che tu trovi la serenità, questo sì, è molto importante.
Ciao
Quando ho chiesto un consiglio nel post precedente ovviamente intendevo a chiunque avesse voglia di perdere un minuto , se non avevi tempo da perdere penso che potevi anche evitare di rispondere , non mi sarei sicuramente offeso
Rispondi Citando
Vecchio
  (#118)
Acid Angel Acid Angel Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 5,818
Data registrazione: Aug 2010
Età: 43
Invia un messaggio via Skype a Acid Angel
Predefinito 15-12-2016, 05:35 PM


Hai frainteso.
Il discorso sul tempo l'ho scritto perché non mi va di compatirti. Temo che tu non sia pronto a leggere le mie parole, e credimi, qua dentro forse sono l'unica (oltre ad altri 2 utenti) che SA cosa provi. Se vuoi mollare e le tue ragioni sono quelle esposte, come potrei io mai farti cambiare idea?

Se rileggi comunque il mio messaggio non era del tutto vuoto, anzi. Se, inoltre, pensi che una visione esterna possa REALMENTE aiutarti, io mi metto lì e scrivo tutto il mio papiro.
Rispondi Citando
Vecchio
  (#119)
IlPrincipebrutto IlPrincipebrutto Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 10,839
Data registrazione: Sep 2009
Predefinito 16-12-2016, 08:25 AM


Quote:
Originariamente inviato da Acid Angel Visualizza Messaggio
io mi metto lì e scrivo tutto il mio papiro.
Spero che NegativeCreep abbia una buona connessione Internet.
Rispondi Citando
Vecchio
  (#120)
Osaki_ Osaki_ Non in Linea
RealUncensoredMofo
 
Messaggi: 415
Data registrazione: Sep 2015
Località: Caserta
Età: 28
Invia un messaggio via Skype a Osaki_
Predefinito 18-12-2016, 05:01 PM


Quote:
Originariamente inviato da Negative_creep Visualizza Messaggio
Si , ma io con uno che potrebbe essere benissimo il mio amico di bevute cosa gli dico?
Gli dici quello gli senti di dire. Guarda che questo potrebbe essere una cosa a tuo vantaggio. Credi che se ti trovassi difronte un 50enne, questo potrebbe "capirti" più di un giovane come te, che vive la tua stessa epoca? Io non credo.
Oltre, ovviamente, al discorso di non poter giudicare dall'età, la competenza di una figura professionale.

Quote:
Originariamente inviato da Negative_creep Visualizza Messaggio
Mi sono stati fatti vedere dei grafici , rappresentanti i miei test , dove si evince che sia depresso e che non abbia una identità sessuale ...ora va bene tutto , avrò anche una vitaccia , ma una certezza ce l'ho : a me piacciono le donne .

Forse sarebbe ora di seguire il consiglio di qualcuno qui sul forum , prendere e andare in palestra buttando la testa in quello .

Mi è stato anche proposto di vedere la psichiatra qualora volessi farmi dare dei medicinali " per dare uno sprint in più " ( testuali parole , ovviamente ho rifiutato )
Considera che le persone davanti a te non sanno NULLA di te. Niente. Solo la faccia. E loro sanno bene che oltre alle apparenze si cela un mondo. Cose che forse nemmeno tu sai. Credi che il tuo orientamento sessuale sia quello che dici? Bene, dillo, ripetilo e fallo con fermezza. Vedrai che le cose si metteranno in chiaro da subito.
Anche a me sono state fatte questo tipo di domande e, ti dirò, non me la sono nemmeno presa così come stai facendo tu (forse per la stupida correlazione "frocio=vergogna=uomo debole"?). Quindi non c'è bisogno di lamentarsi, piuttosto, vedi come fare per portare il discorso dove tu credi di necessitare aiuto (anche se non sarai tu a controllare un bel niente, sappilo già da ora).

Quote:
Originariamente inviato da Negative_creep Visualizza Messaggio
Ora l'appuntamento sarebbe a fine gennaio , fare una seduta non mi costa nulla , ma non credo nemmeno sia giusto che io vada ad occupare , senza crederci , il posto di qualcun altro che potrebbe averne davvero più bisogno .
Queste sono le scuse che ci diciamo per non affrontare i problemi: "non sono un malato mentale", "non sono grave", "non ho bisogno di aiuto", "so farcela da solo". Se ci sei andato, vuol dire che invece da solo non ce la facevi. Queste cose me le sono ripetuta ad ogni santa seduta, e credo lo abbiamo fatto tutti, ma la volta dopo magari piangevo in quelle quattro mura bianche e ringraziavo l'opportunità che avevo avuto per piangere in santa pace.
Io, di quello che ho fatto non me ne sono pentita. Anche se ho sempre pensato e continuo a pensare di non essere mai stata "malata", io, quell'opportunità me la sono data lo stesso.
E tu? Qualsiasi cosa sceglierai, sceglila con cura.

E parlane, prima di ritrovarti ad essere sommerso dalle bugie per paura di essere giudicato. "Meglio una brutta verità, che una bella bugia".
Rispondi Citando
Rispondi



Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB is Attivo
Smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks are Attivo
Pingbacks are Attivo
Refbacks are Disattivato



Powered by vBulletin Copyright © 2000-2010 Jelsoft Enterprises Limited
Fituncensored Forum - © 2005-2012

-->

Search Engine Optimization by vBSEO 3.0.0