Vai Indietro   FitUncensored Forum >
Allenamento - Le Basi
> Nutrizione
REGISTRATI FAQ Calendario Personal Trainer Gratis Segna come Letti

Nutrizione Dalla fisiologia alle linee guida, fino alla dieta del momento. Tutto sulla nutrizione.

Ciao amico visitatore, cosa aspetti? Apri una discussione subito nella sezione Nutrizione

Rispondi
 
LinkBack Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
Vecchio
  (#1)
mindreflection mindreflection Non in Linea
Rookie
 
Messaggi: 7
Data registrazione: Mar 2013
Predefinito Paleolitica: il cibo del DNA. opinioni e valutazioni - 15-03-2013, 02:38 PM

Paleolitica: il cibo del DNA. opinioni e valutazioni


"è come pensare che un leone, inizi a mangiare da un giorno all'altro e per tutta la vita pasticcini ripieni di cioccolato, cornetti caldi e ogni tanto si faccia anche un cappuccino!"
ciao a tutti. mi presento. sono un ragazzo di 23 anni e già da perecchi anni ho intrapreso la via della nutrizione paleolitica. per chi fosse nuovo al discorso la 'paleo-diet' altro non è che una scelta di nutrizione esattamente al passo con quello che siamo, per come siamo stati creati e concepiti dalla natura, per rispettare noi stessi, il nostro corpo e la nostra mente. vi chiederete perchè una scelta così estrema. be, vi posso dire che questa 'filosofia di vita' può sembrare estrema solo per persone che ormai sono diventate dipendenti (nel vero senso della parola) ai cibi e prodotti industriali che sono alla base dell'alimentazione quotidiana. cibi chimici studiati a tavolino per rendere la popolazione schiava della grande distribuzione. studi recenti hanno purtroppo stabilito come il cibo odierno sia paragonabile ad una droga che crea dipendenza, il nostro organismo ne è pienamente avvelenato. vi siete mai chiesti il perchè di così tante intolleranze (latticini), allergie (celiachia), problemi metabolici, obesità, ipertensione? oltre il 90% delle malattie è derivato dall'alimentazione, noi SIAMO quello che mangiamo! quando la natura ci ha concepiti di certo non aveva messo in conto che prima o poi sarebbe nata l'agricoltura, gli allevamenti intensivi e le fabbriche chimiche che producono alimenti iper-raffinati! ebbene, oggi il 90% dell'alimentazione deriva proprio da quelle fonti. altro non facciamo che andare contro a noi stessi, alla natura, continuando ad introdurre alimenti che non sono riconosciuti dal nostro DNA! il problema è che tutti i giorni e per tutta la vita continuiamo ad introdurre questi cibi, ed è qui che nascono tutte le malattie e i problemi, ci stiamo avvelenando! Per circa due milioni e mezzo di evoluzione umana passati a cibarsi di una determinata selezione in qualità e quantità di cibi ha modellato i nostri geni su una determinata dieta creata dalla natura, basata essenzialmente su carne, pesce, frutta, verdura e frutta secca. Ma negli ultimi 10.000 anni l’ uomo ha introdotto l’ agricoltura (per motivi non ancora ben chiari) che ha portato all’ utilizzo anche di “nuovi cibi” come i cereali, i legumi, latte e derivati, mai ingeriti in precedenza da nessun essere umano, che hanno creato diabete, obesità, celichia, perdita di massa muscolare e ossea e tantissimi altri problemi. Certo, per riconfigurare i nostri geni sui nuovi alimenti il nostro organismo dovrebbe farcela in almeno 20.000/30.000 anni, ma ci sarebbe un piccolissimo problema: ne sono passati “solo” 10.000....! ciò spiega la celiachia, l'intolleranza ai latticini, sono segni EVIDENTI ma che nessuno prende in considerazione! noi siamo ANIMALI e la natura ci ha gia offerto quello di cui noi abbiamo bisogno! equivale a dire verdure, frutta e carne. di certo la natura non poteva creare l'animale 'uomo' avendo già messo in cantiere l'ipotesi che un domani sarebbero nate le raffinerie, le industrie e quant'altro! come avrebbe potuto la natura immaginare che avremmo cotto i legumi, i cereali, ci saremmo nutriti dalle mucche e dai loro derivati? semplice, non lha mai fatto ed ecco perchè questo per noi è veleno, perchè NON siamo stati STUDIATI per mangiare quello che stiamo introducendo da secoli quotidianamente nel nostro corpo!



Ultima Modifica di mindreflection : 15-03-2013 02:44 PM.
Rispondi Citando
Vecchio
  (#2)
rugge rugge Non in Linea
One of Us
 
Messaggi: 50
Data registrazione: Jan 2007
Età: 33
Predefinito 15-03-2013, 02:53 PM


Direi che la perla più grande è "Ma negli ultimi 10.000 anni l’ uomo ha introdotto l’ agricoltura (per motivi non ancora ben chiari)". Comunque c'è di buono che questa "nuova alimentazione" non ha ridotto la fantasia dell'uomo!
Rispondi Citando
Vecchio
  (#3)
PO-OL PO-OL Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 5,414
Data registrazione: Feb 2011
Predefinito 15-03-2013, 03:15 PM


Già il titolo basta e avanza
Rispondi Citando
Vecchio
  (#4)
Street Street Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 887
Data registrazione: Dec 2010
Località: Furlè
Età: 37
Predefinito 15-03-2013, 03:31 PM


Ciao mindreflection,

Premetto che ho letto tanto sulla paleodieta perchè mi ha sempre incuriosito (recentemente il libro di Robb Wolf)
Tuttavia le critiche da muovere a tale regime sono sempre le stesse:

-E' difficile arrivare al fabbisogno di carbo spesso necessario ad un atleta solo a suon di frutta,verdura e bacche
-Frutta,verdura e bacche devono provenire da agricoltura biologica
-Occorre mangiare carni provenienti da bestiame alimentato al pascolo e uova biologiche; ergo altissimo costo e difficile reperibiltà
-Il pesce,fondamentale in tale dieta, dovresti essere sicuro che provenga da acque non inquinate...ammesso che esistano
-L'apporto di carni giornaliero consigliato è molto elevato quindi costo altissimo.

NB 1senza agricoltura la razza umana si sarebbe probabilmente estinta molto tempo fa
NB 2 parliamone! posta un pò di studi SERI che provino che tutte le malattie collegate all'assunzione di glutine dai fautori della dieta paleo, siano REALMENTE causate dal glutine.
NB 3 non mi fare il solito esempio delle tribù di cacciatori che continuano a vivere senza ingerire glutine e non soffrono di carie,obesità,pressione alta ecc


Senza polemica io sono per il confronto
Rispondi Citando
Vecchio
  (#5)
newfit newfit Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 2,127
Data registrazione: Jun 2011
Predefinito 15-03-2013, 05:12 PM


scusa,aldilà di tutto....dici di aver intrapreso tale scelta...
quella è una prefazione che può far effetto a chi non sa una pippa di nutrizione;ma nella praticità le tue personali opinioni o analisi cliniche potrebbero essere anche ottime,anzi ne sono certo,ma perchè deaminare 1kg di carne per i normali fabbisogni glucidici giornalieri?
il cervello in primis ha bisogno di una quota abbastanza certa....e qui mi dirai: "non è chetogenica,mangio la frutta"...ok ci può anche stare....
ma allora per mangiare "il non contaminato" e organizzato dell'uomo,ad oggi non dovremmo vivere nemmeno sulla terra u.ù,e mangiare la carne cruda?...perchè anche la carne ha materiale di scarto al cotto...e cio che non è provato(con la tua prefazione non dici nulla),è alquanto contestabile no!?

Ultima Modifica di newfit : 15-03-2013 05:16 PM.
Rispondi Citando
Vecchio
  (#6)
mindreflection mindreflection Non in Linea
Rookie
 
Messaggi: 7
Data registrazione: Mar 2013
Predefinito 15-03-2013, 06:01 PM


mi hanno fatto molto piacere le vostre risposte, e comunque anche io sono qua per confrontarmi non voglio di certo osannare ed imporre il mio stile e filosofia di vita. purtroppo quelle che voi state elencando (costi elevati dei cibi biologici, difficoltà a reperirli, ecc ecc.) sono si problemi reali e non negabili, ma questo deriva proprio dal fatto che e' l'uomo in primis che va contro la natura! oggi costa meno un prodotto raffinato e ultralavorato che un prodotto che si trova ipoteticamente gia "pronto" in natura senza costi di concimi o diserbanti/veleni ma nel nostro mondo nonostante tutto costa di piu! e' scioccante! cioè una mela+veleno costa meno che una mela selvatica e basta! cioè laggiunta di veleno fa si che si abbia un ipotetico sconto! idem x il pesce o la carne, e' tutto derivato dal fatto che e' luomo che si sta autodistruggendo, inquinando tutto laghi e mari! cioè oggi un pesce 'biologico' costa più di un pesce inquinato perchè c'è dietro un costo per ripulire l'ambinte in cui vive (che sarebbe gia naturalmente pulito ma che l'uomo ha inspiegabilmnte inquinato) praticamente si va al contrario! e poi ragazzi diciamoci la verità. il 90% di quello che ci siamo creati (anzi che abbiamo distrutto parlando dall'ottica della natura) e' stato fatto per accontentare capricci umani! se la gente non pretendesse dalla natura ma si limitasse a cogliere quello che ci da oggi non saremmo qua a morire di cancro e altro!
Rispondi Citando
Vecchio
  (#7)
mindreflection mindreflection Non in Linea
Rookie
 
Messaggi: 7
Data registrazione: Mar 2013
Predefinito 15-03-2013, 06:03 PM


ps. a newfit: chi dice che i carboidrati complessi siano veramente necessari alla sopravvivenza umana? non basterebbero forse i carboidrati da frutta e in minima parte verdura?
Rispondi Citando
Vecchio
  (#8)
GundamRX91 GundamRX91 Non in Linea
Mobile Suit Moderator
 
Messaggi: 11,540
Data registrazione: Apr 2005
Località: Sassari
Età: 57
Invia un messaggio via MSN a GundamRX91 Invia un messaggio via Skype a GundamRX91
Predefinito 15-03-2013, 06:10 PM


Non so da voi, ma qui se voglio della frutta e della verdura fresca senza che sia stata trattata ho due possibilità: la prima (che è quella che ovviamente preferisco) è di raccogliere la frutta direttamente dagli alberi di casa dei miei genitori peccato che non abbiamo tutta la frutta (kiwi e banane sono difficili da coltivare qui), idem con le verdure (principalmente lattuga & Co); la seconda possibilità è simile alla prima in quanto ci sono molte persone che vendono quello che hanno "in casa" (mio padre per scelta non vende nulla) a costi accettabili, e con la sicurezza di mangiare cibi non trattati.

Potrei fare la stessa cosa con la carne (ho un amico allevatore), ma sono vegetariano...
Il punto è che se ci si sbattesse un pò, almeno sulla frutta e la verdura si potrebbe fare qualcosa; sicuramente chi vive in piccoli centri vicini alle campagne (o anche in montagna) è avvantaggiato rispetto a chi vive in una grande città, però la possibilità c'è.
Rispondi Citando
Vecchio
  (#9)
PO-OL PO-OL Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 5,414
Data registrazione: Feb 2011
Predefinito 15-03-2013, 06:11 PM


Quote:
Originariamente inviato da mindreflection Visualizza Messaggio
mi hanno fatto molto piacere le vostre risposte, e comunque anche io sono qua per confrontarmi non voglio di certo osannare ed imporre il mio stile e filosofia di vita. purtroppo quelle che voi state elencando (costi elevati dei cibi biologici, difficoltà a reperirli, ecc ecc.) sono si problemi reali e non negabili, ma questo deriva proprio dal fatto che e' l'uomo in primis che va contro la natura! oggi costa meno un prodotto raffinato e ultralavorato che un prodotto che si trova ipoteticamente gia "pronto" in natura senza costi di concimi o diserbanti/veleni ma nel nostro mondo nonostante tutto costa di piu! e' scioccante! cioè una mela+veleno costa meno che una mela selvatica e basta! cioè laggiunta di veleno fa si che si abbia un ipotetico sconto! idem x il pesce o la carne, e' tutto derivato dal fatto che e' luomo che si sta autodistruggendo, inquinando tutto laghi e mari! cioè oggi un pesce 'biologico' costa più di un pesce inquinato perchè c'è dietro un costo per ripulire l'ambinte in cui vive (che sarebbe gia naturalmente pulito ma che l'uomo ha inspiegabilmnte inquinato) praticamente si va al contrario! e poi ragazzi diciamoci la verità. il 90% di quello che ci siamo creati (anzi che abbiamo distrutto parlando dall'ottica della natura) e' stato fatto per accontentare capricci umani! se la gente non pretendesse dalla natura ma si limitasse a cogliere quello che ci da oggi non saremmo qua a morire di cancro e altro!

Ma io posso perfettamente concordare su queste cose, che vanno al di là della questione paleo.
Quindi a sostegno della tua tesi non valgono nulla, dato che sono applicabili a qualunque regime alimentare
Rispondi Citando
Vecchio
  (#10)
LiborioAsahi LiborioAsahi Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 15,115
Data registrazione: Sep 2008
Località: Mvtina
Età: 39
Predefinito 15-03-2013, 06:46 PM


Quote:
Originariamente inviato da GundamRX91 Visualizza Messaggio
Non so da voi, ma qui se voglio della frutta e della verdura fresca senza che sia stata trattata ho due possibilità: la prima (che è quella che ovviamente preferisco) è di raccogliere la frutta direttamente dagli alberi di casa dei miei genitori peccato che non abbiamo tutta la frutta (kiwi e banane sono difficili da coltivare qui), idem con le verdure (principalmente lattuga & Co); la seconda possibilità è simile alla prima in quanto ci sono molte persone che vendono quello che hanno "in casa" (mio padre per scelta non vende nulla) a costi accettabili, e con la sicurezza di mangiare cibi non trattati.

Potrei fare la stessa cosa con la carne (ho un amico allevatore), ma sono vegetariano...
Il punto è che se ci si sbattesse un pò, almeno sulla frutta e la verdura si potrebbe fare qualcosa; sicuramente chi vive in piccoli centri vicini alle campagne (o anche in montagna) è avvantaggiato rispetto a chi vive in una grande città, però la possibilità c'è.
Non riuscite a coltivare i kiwi?!
E perchè?
Banane in qualche lido fortunato della sardegna penso sia possibile, ma di certo sono eccezioni.
Rispondi Citando
Vecchio
  (#11)
M.Ivanko M.Ivanko Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 1,352
Data registrazione: May 2009
Predefinito 15-03-2013, 07:21 PM


Da quando l'uomo ha introdotto l' agricoltura, è riuscito a stivare ed accumulare calorie per giorni e mesi a seguire, questo l' ha liberato dal dover andare a caccia e a raccogliere frutta e bacche tutto il tempo della sua vita e gli ha permasso di progredire.
Nel tempo libero che si è improvvisamente trovato si è dedicato all' arte, alla letteratura, alla costruzione di opere che tutt' ora deliziano gli occhi, mai visto le piramidi?
Non dimentichiamo che gli australopitechi i neanderthal e anche i sapiens, non erano poi sti gran cacciatori e la poca carne che riuscivano a mangiare erano carogne abbandonate da predatori sazi, per migliaia di anni cruda.
Mangiavano inoltre principalmente insetti, ma questo dai promotori delle diete cavernicole viene spesso dimenticato.
Non ho nulla contro chi vuole intraprendere quella strada, sia chiaro, ma direi che c'è modo di nutrirsi decentemente anche con una dieta "moderna".
Rispondi Citando
Vecchio
  (#12)
newfit newfit Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 2,127
Data registrazione: Jun 2011
Predefinito 15-03-2013, 07:30 PM


ma la base del problema è che di fondo,ci si fa sempre un libro,e da li tutto il marketing...e non si può certo dire il contrario u.ù

aldilà di tutto,carne o no,ad oggi ci sono studi/studiosi a favore dell'una o opposta corrente di pensiero...chi ha ragione?...io direi chi ascolta il suo corpo...
mio padre da tempo immemore fa solo 2pasti al giorno col suo cazzutissimo bicchier di vino,mangia poca verdura;se ha fame si fa oltre al primo e al secondo anche la classica bruschetta e mi piglia pure per il c**o se vado in palestra

con ciò voglio dire solamente che credo nella migliore delle teorie,sia più fondato quell'equilibrio giusto,che un dettato incomune...il corpo non è fesso,altrimenti saremmo estinti da tempo

ah dimenticavo:se non erro è online uno dei convegni alquanto interessanti,tenutosi in italia nei giorni scorsi...approfondire non è reato

Ultima Modifica di newfit : 15-03-2013 07:33 PM.
Rispondi Citando
Vecchio
  (#13)
orange orange Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 15,168
Data registrazione: Apr 2008
Predefinito 15-03-2013, 11:31 PM


Ma i sostenitori della paleo se la prendono con l'agricoltura e i cereali quando dovrebbero prendersela primo con chi lavora i prodotti agricoli.
(Il problema non è la farina, il riso, il grano ecc, ma i prodotti raffinati, quelli lavorati, la pizzetta, i crackers, le focaccine, il junk food in generale)

Secondo, con chi mangia senza un minimo di informazione alimentare e si spara 3 etti di pasta alla carbonara, bistecca impanata e fritta, alcool e poi si stupisce se ha la pressione alta e il colesterolo.

Iniziamo a insegnare le basi della nutrizione a scuola, a informare con un minimo di conoscenze la cittadinanza (mi immedesimo nello stato), spieghiamo alla gente come mangiare.
Li si che si farebbe la differenza, non a seguire diete paleo che rimarranno sempre di nicchia e di difficile attuazione.

Elimina il junk food dalle diete, immagina una maggioranza di persone che mangia in maniera sana, poi vediamo quanti "danni" causano i cereali.
Rispondi Citando
Vecchio
  (#14)
LiborioAsahi LiborioAsahi Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 15,115
Data registrazione: Sep 2008
Località: Mvtina
Età: 39
Predefinito 16-03-2013, 12:18 AM


In medio stat virtus.

Mi rendo conto che è un paradosso detto da me , ma qua mi sembra la frase più azzeccata che mai.

Questi sono degli invasati, hanno inventato una religione:
un paio di affermazioni azzeccate, ma poste fuori contesto e una marea di eresie e congetture spacciate come verità sacra.
Per quanto i principi base se ridimensionati e rivisti potrebbero essere cmq la base per una dieta sana (ma in questa ottica potrebbero esserlo anche quelli dei vegetariani), la valanga di panzane alle quali sono allegati me li fa mal digerire.


E poi dai l'uomo nel paleolitico era un mezzo scimmione, skinny, nano, brutto e con la vita media di un cane, questi pirla vorrebbero replicare una condizione pessima e ne sono pure gasati...
Rispondi Citando
Vecchio
  (#15)
orange orange Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 15,168
Data registrazione: Apr 2008
Predefinito 16-03-2013, 12:25 AM


Cioè...mi vorresti dire che gli uomini delle caverne non erano così?

http://photos2.demandstudios.com/DM-...7&keep_ratio=1

Nuooo, non ci credo!
Rispondi Citando
Rispondi
Tags: , , ,




Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB is Attivo
Smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks are Attivo
Pingbacks are Attivo
Refbacks are Disattivato



Powered by vBulletin Copyright © 2000-2010 Jelsoft Enterprises Limited
Fituncensored Forum - © 2005-2012

-->

Search Engine Optimization by vBSEO 3.0.0