Vai Indietro   FitUncensored Forum >
Allenamento - Le Basi
> Allenamento: Periodizzazione e programmazione
REGISTRATI FAQ Calendario Personal Trainer Gratis Segna come Letti

Allenamento: Periodizzazione e programmazione La teoria, la tecnica, le scuole di pensiero e tutto ciò che occorre per un allenamento proficuo e senza traumi.

Ciao amico visitatore, cosa aspetti? Apri una discussione subito nella sezione Allenamento: Periodizzazione e programmazione

Rispondi
 
LinkBack Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
Vecchio
  (#1)
thom981 thom981 Non in Linea
Rookie
 
Messaggi: 2
Data registrazione: Nov 2009
Età: 37
Predefinito Come conciliare palestra e piscina - 17-11-2009, 11:35 PM

Come conciliare palestra e piscina


Salve a tutti,
ho dato un'occhiata al forum e ho visto che è pieno di gente molto competente, e così ho deciso di iscrivermi.
Faccio una breve presentazione: ho 28 anni, peso 73 kg e sono alto 176 cm.
Ho iniziato dai primi di novembre a frequentare un centro fitness con palestra e piscina, e volevo sapere come fare a conciliare le 2 attività.
Premetto che per 2 settimane ho effettuato la seguente tipologia di allenamento:
- Cardio 15 minuti (3 km di corsa)
- panca piana 3x10
- panca alta 3x10
- alzate laterali 3x10
- lat machine 3x10
- trazioni 3x10
- bicipiti 3x10
- tricipiti 3x10
- addominali 3x max
- piscina max 30 minuti senza esagerare

In pratica ho cercato di eseguire un esercizio per ogni muscolo, senza esagerare con i carichi, per abituare un pò i muscoli al lavoro (per le gambe ancora non ho fatto niente, solo corsa e nuoto).
Prima d'ora non avevo mai nuotato, e solo ora riesco ad avere dei risultati apprezzabili,grazie anche a dei consigli sulla tecnica di nuoto di alcuni amici più pratici (24 vasche...le prime volte ero fermo a 10 ).
Da ieri ho deciso di iniziare a spingere un pò di più con i pesi e di alternare l'attività in palestra con quella in piscina (lun - mer - ven palestra, mar - gio - sab piscina).
Il mio obiettivo è quello di far sparire la pancetta da impiegato (sigh) e di rimettermi in forma, e perchè no, magari mettere anche un pò di massa .
Nei vari programmi di allenamento ho visto un sacco di esercizi/nomi macchinari che non ho ben presente cosa siano, comunque gradirei innanzitutto un parere sulla fattibilità di un allenamento di questo tipo (palestra e piscina alternati), e magari una scheda che mi permetta di allenarmi per ottenere gli obiettivi che ho citato prima.
Durante gli esercizi sto utilizzando 90 secondi di recupero.
Ovviamente sto seguendo un'alimentazione un pò più consona a questi ritmi (eliminate tutte le schifezze, carni bianche,frutta)
Ogni consiglio è bene accetto

Grazie


Rispondi Citando
Vecchio
  (#2)
spike spike Non in Linea
UncensoredModerator
 
Messaggi: 18,762
Data registrazione: Apr 2008
Località: Arezzo
Età: 43
Predefinito 18-11-2009, 09:31 AM


Il rischio di fare troppo volume è alto con relativo botto (il tuo), ciò è ovviabile se incrementi lentamente. Perciò consiglio fai piscina normalemnte e inserisci i pesi con parsimonia.

puoi già allearti 3 volte la settimana ma devi iniziare con pesi stupidi, roba che ti devi chiedere se ne è valsa la pena di entrare in palestra. Però alzi il carico ogni volta e così quando sarai a carichi allenanti il corpo sarà condizionato.

Evita il cedimento fai solo esercizi multiarticolari e fanne pochi. ricordati di curare gli extrarotatori
Rispondi Citando
Vecchio
  (#3)
thom981 thom981 Non in Linea
Rookie
 
Messaggi: 2
Data registrazione: Nov 2009
Età: 37
Predefinito 18-11-2009, 09:59 PM


Quote:
Originariamente inviato da spike Visualizza Messaggio
Il rischio di fare troppo volume è alto con relativo botto (il tuo), ciò è ovviabile se incrementi lentamente. Perciò consiglio fai piscina normalemnte e inserisci i pesi con parsimonia.

puoi già allearti 3 volte la settimana ma devi iniziare con pesi stupidi, roba che ti devi chiedere se ne è valsa la pena di entrare in palestra. Però alzi il carico ogni volta e così quando sarai a carichi allenanti il corpo sarà condizionato.

Evita il cedimento fai solo esercizi multiarticolari e fanne pochi. ricordati di curare gli extrarotatori
ciao spike,
grazie per la risposta!
comunque avevo già pensato che non era il caso di esagerare, e quindi non sto usando pesi esagerati, riuscendo a portare sempre a termine le serie, anche se con un pò di fatica...
una domanda:
che cosa intendi per extrarotatori e multiarticolari?

grazie, e scusa l'ignoranza!
Rispondi Citando
Vecchio
  (#4)
spike spike Non in Linea
UncensoredModerator
 
Messaggi: 18,762
Data registrazione: Apr 2008
Località: Arezzo
Età: 43
Predefinito 19-11-2009, 09:37 AM


ecco dalle descrizioni penso che tu stia già utilizzando troppo peso: il carico deve essere sfidante ma devi tenerlo sempre bello esplosivo, se chiudi male accumuli fatica in eccesso di sicuro.

i multiarticolari sono

squat-panca-stacco-dip-trazioni-rematore

per extrarotatori intendo esercizi per la cuffia, importantissima da bilanciare sia per chi fa pesi che per chi fa nuoto (figuriamoci se fa entrambe le cose)
Rispondi Citando
Rispondi
Tags: , , ,




Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB is Attivo
Smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks are Attivo
Pingbacks are Attivo
Refbacks are Disattivato



Powered by vBulletin Copyright © 2000-2010 Jelsoft Enterprises Limited
Fituncensored Forum - © 2005-2012

-->

Search Engine Optimization by vBSEO 3.0.0