Vai Indietro   FitUncensored Forum >
Streaming Video
> Video List
REGISTRATI FAQ Calendario Personal Trainer Gratis Segna come Letti

Video List
Tutti i video che non rientrano nelle altre categorie

Ciao amico visitatore, cosa aspetti? Apri una discussione subito nella sezione Video List

Rispondi
 
LinkBack Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
Vecchio
  (#16)
IronPaolo IronPaolo Non in Linea
Psycho Lifter
 
Messaggi: 1,687
Data registrazione: Jun 2005
Località: Arezzo
Età: 55
Predefinito 18-05-2010, 02:39 PM


Tanto per dare delle "regole del pollice", che comunque lasciano il temo che trovano.

Non devi mai perdere la curvatura fisiologica.
Devi scendere sotto il parallelo.
Quando risali se usi un peso con cui puoi dare minimo 6 ripetizioni nella prima ripetizione non devi scodare di culo.


Se fai così, hai un buono squat, altrimenti no.

L'ultimo punto è fondamentale. Perchè, alla fine, non è vero che con carichi massimali ci deve essere.

Tanto per dire: prendo due alzate massimali dalla stessa angolazione.

1) Enrico all'ultima gara (guardate la 2° alzata), lui ha 320, perciò stiamo parlando del 97% del massimale, ma a 320 si comporta allo stesso modo, l'ho visto io.



2) Questo sono io, 200Kg che sono il 100% del mio massimale, ma a 195 farei in maniera identica, lo so ah ah ah



Entrambi massimali, esecuzione del tutto differente.

Il punto come sempre è: tu andresti mai a dire a uno che fa 200Kg così che... sbaglia? Io no. Perchè è sicuramente un ottimo peso. Però mi fotto 10Kg minimo. Perchè l'aspetto interessante è che io me la ricordo quella alzata: è lo schema motorio errato che si esalta per la "paura" del carico. Se io lo faccio con il 70% ma anche il 60% l'accenno c'è sempre. Infatti il mio attuale allenamento (anche per trovare gli stimoli dopo tanto squat) è eliminare lo sticking point a pesi bassi.

Perchè è tutto nella testa.


Rispondi Citando
Vecchio
  (#17)
Master Candy Master Candy Non in Linea
One of Us
 
Messaggi: 54
Data registrazione: Jan 2010
Età: 32
Predefinito 18-05-2010, 04:02 PM


Quindi se ho capito bene un aspetto fondametale è lo sticking point: bisogna cercare di risalire uniformemente con le anche e la schiena...giusto?

Ironpaolo, ho visto nel secondo video che hai postato che ti sei piegato molto in avanti e che in salita tendi a salire più velocemente con le anche rispetto alla schiena, non è che poi sei costretto a spingere anche con i lombari e quindi può essere pericoloso? La stessa cosa succede nel video che ha postato principe...
Rispondi Citando
Vecchio
  (#18)
IronPaolo IronPaolo Non in Linea
Psycho Lifter
 
Messaggi: 1,687
Data registrazione: Jun 2005
Località: Arezzo
Età: 55
Predefinito 18-05-2010, 04:23 PM


Quote:
Originariamente inviato da Master Candy Visualizza Messaggio
Ironpaolo, ho visto nel secondo video che hai postato che ti sei piegato molto in avanti e che in salita tendi a salire più velocemente con le anche rispetto alla schiena, non è che poi sei costretto a spingere anche con i lombari e quindi può essere pericoloso? La stessa cosa succede nel video che ha postato principe...
Ovviamente... si, però il problema è che l'argomento è ben più complesso e si dovrebbe andare oltre il buon senso della "schiena dritta": la stabilità spinale sotto carico è data dalla capacità di mantenere la curvatura fisiologica di fronte a variazioni delle forze che agiscono su di essa.

Io non perdo la curvatura spinale, per questo non sono paralizzato: la "scodata" aumenta le forze che agiscono sulla spina, ma non perdendo la curvatura queste non diventano mai forze di taglio, nè cambia di colpo il centro di rotazione delle vertebre. Immagina questa situazione: io non fletto ma di botto il carico aumenta. Non va bene, ma comunque mantengo la spina nell'assetto migliore per sopportarlo.

Viceversa, immagina di perdere con un carico minimale, 20Kg, una cassa d'acqua, la curvatura e anche la contrazione muscolare: di botto il carico deve essere sostenuto dai legamenti e il centro di rotazione delle vertebre si sposta in avanti, creando una pressione disomogenea sui dischi vertebrali e perciò aumentando il rischio di un'ernia posteriore.

Questo è proprio il meccanismo con cui si creano le ernie o i colpi della strega con carichi apparentemente ridicoli.

Il discorso è complesso. Ciò non toglie che quella scodata non vada fatta. Ho solo cercato di spiegare il motivo per cui non muoio ah ah ah
Rispondi Citando
Vecchio
  (#19)
Master Candy Master Candy Non in Linea
One of Us
 
Messaggi: 54
Data registrazione: Jan 2010
Età: 32
Predefinito 18-05-2010, 04:59 PM


Quindi sostanzialmente è importante mantenere la corretta curvatura della spina dorsale...

Cmq cala il peso vah...
Rispondi Citando
Vecchio
  (#20)
IronPaolo IronPaolo Non in Linea
Psycho Lifter
 
Messaggi: 1,687
Data registrazione: Jun 2005
Località: Arezzo
Età: 55
Predefinito 18-05-2010, 05:11 PM


Ah ah ah, in questo momento mi sto allenando in 10x8x90kg che stanno vene do molto bene ah ah ah
Rispondi Citando
Vecchio
  (#21)
IronPaolo IronPaolo Non in Linea
Psycho Lifter
 
Messaggi: 1,687
Data registrazione: Jun 2005
Località: Arezzo
Età: 55
Predefinito 18-05-2010, 05:20 PM


Aggiungo e ripeto: la scodata non va fatta per 3000 motivi.
Rispondi Citando
Vecchio
  (#22)
gian90 gian90 Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 5,464
Data registrazione: Apr 2008
Predefinito 18-05-2010, 05:29 PM


didattici quelli da wl? forse se hai una super mobilità come loro...
comunque paolo a me sembra che sta scodata sia prevista nel suo squat e quello che insegna...

sbaglio o intendevi altro?
Rispondi Citando
Vecchio
  (#23)
killbill killbill Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 3,204
Data registrazione: Jul 2008
Località: napoli
Età: 36
Predefinito 18-05-2010, 08:38 PM


ma io non riesco proprio a tenere la schiena curva, mi succede come a quel ragazzo postato da gia90 ovvero che arrivato al parallelo il bacino ruota verso l'interno
Rispondi Citando
Vecchio
  (#24)
IronPaolo IronPaolo Non in Linea
Psycho Lifter
 
Messaggi: 1,687
Data registrazione: Jun 2005
Località: Arezzo
Età: 55
Predefinito 18-05-2010, 09:42 PM


Quote:
Originariamente inviato da gian90 Visualizza Messaggio
didattici quelli da wl? forse se hai una super mobilità come loro...
comunque paolo a me sembra che sta scodata sia prevista nel suo squat e quello che insegna...

sbaglio o intendevi altro?
Il problema di questi video è che sono estremamente pericolosi. Questa è la mia opinione. Perchè questo giochetto presuppone che uno sia per forza di cose seguito per far comprendere come fare questo giochetto.

Farlo bene presuppone di entrare nella buca in assetto, sparare le ginocchia in avanti (un po' o molto) in modo da mantenere la schiena in assetto, prendere il rimnbalzo (è quella leggera retroversione del bacino) e esplodere verso l'alto.

Nota come ciò che accade è che non hai le chiappe che salgono e le spalle ferme, come in una scodata, ma hai le spalle che comunque si muovono verso l'alto mentre le schiena recupera la sua curvatura (questo significa che le anche e perciò glutei e femorali vengono usati) in modo da uscire dalla buca e presentarsi allo sticking point in assetto.

E' un modo di ottimizzare l'energia che metti nel movimento dato che uno squat è più dispendiso di uno stoop (ci sono proprio degli studi che fanno vedere questo e quando sei al limite "dispendio energetico" significa più forza da generare nella stessa unità di tempo, in soldoni)

Ora facciamo finta di non avere Mark che ti urla nelle orecchie se sbagli: tu provi, scendi, retroverti il bacino ma poi non rifai il movimento di ripresa della curvatura, semplicemente risali come sei e dato che non ce l'hai l'hip drive... le anche andranno si in alto, ma il motivo è che tu spari solo le ginocchia indietro.

Cioè tu puoi avere lo stesso effetto, o quasi, per tutt'altro motivo. E' questo il problema. Del resto, internet può fare tantissimo ma c'è un limite e nessuno è mai diventato forte nel WL guardando i video di Pirros Dimas e allenandosi da solo. Ok, puoi fare anche 100Kg di slancio a 70Kg, probabilmente, ma di sicuro non è che solleverai mai 140Kg SENZA ALLENATORE.

I movimenti del PL sono più semplici, tu uno squat puoi farlo comunque, riprenderlo contorcendoti come in nessuno snatch potresti fare. Se la barriera d'ingresso è più bassa, ciò non significa che però si possa imparare da solo.

E' un po' come il discorso sull'esplosività: vedo video di gente che nello stacco è velocissima con carichi considerevoli ma poi fa letteralmente cacare.

Se ti guardi un bel video di Agostinoni vedrai che lui fa proprio un bellissimo hip drive che sto cercando di copiare: scende, assetto, entrata in buca veloce con la schiena che si raddrizza alla discesa sotto il parallelo, ginocchia che prima vanno in avanti e poi leggerissimamente indietro (è un motivo proprio meccanico, quando scendi sotto il parallelo per forza di cose viene così), esplosione con le chiappe che vanno indietro e in alto, sticking point affrontato con decisione.

L'hip drive ha la sua origine non quando risali, ma quando scendi, presuppone una entrata nella buca in un certo modo e fondamentalmente con una certa velocità. Poi, ovvio: la differenza fra me e Mark (che è uno dei miei idoli, ti preciso eh ) è che io non ti saprei insegnare uno squat dal vivo mentre lui... si. In questo contesto va benissimo hip drive e hyperdrive ah ah ah perchè di sicuro non è quello che ti fa migliorare, ma il fatto che ti alleni LUI.

Il video di Mark secondo me è peggio del video del suo allievo, ed è, mi permetto di dire, pericoloso se estratto dal contesto completo.

Io vedo uno che fa uno squat brutto guardando verso il basso, non che io sia meglio, però è fuorviante se osservato al di fuori di qualsiasi spiegazione.

Perchè, e voglio essere molto duro per essere però chiaro: l'hip drive fa parte di quelle informazioni fuori controllo come la discesa diagonale in basso o lo squat da WL e quello da PL, lo stance largo, i piedi con le punte dritte, il sumo per quelli alti, essere esplosivo, l'overhead squat per il core, gli esercizi instabili.

Tutta roba strapericolosa perchè sembra che ognuna di queste sia la chiave di lettura dell'intero esercizio, quando... non è. Il movimento si compone essenzialmente di due o tre cardini e 1000 particolari che distraggono. Dopo 10000 alzate i particolari sono a posto, ma se non impari i cardini è un casino.

Un po' come quelli che fanno il WS4SB con l'esplosività dai plinti o l'RE nella panca e vedi gente che magari va altissima ma perchè tira su le ginocchia senza spingere o panche con talmente tante sbavature da fottersi 20Kg proprio nell'RE. Perchè i plinti fanno esplosività e l'RE fa... boh...

E questo con tutta la buona fede. Però, personalmente, io credo che il compito di chi scrive sia quello, anche a costo di essere meno diretto, di fornire una chiave di lettura con un approccio minimale a risultato garantito per tutti.

Io perciò ti dico: l'hip drive lo fanno tutti quelli "forti", perchè altrimenti cappotterebbero in avanti. C'è chi lo fa vedere, chi invece no.

Io ad esempio di sicuro te lo faccio, ma poi ho una alzata molto sporca. Te lo faccio perchè 200Kg a 80Kg presuppongono che ci sia, altrimenti io varrei 250 raw quando, dati alla mano, con 207 sforerei l'elite della raw powerlifting federation perciò magari mi fotto 15Kg ma non 50. A 160Kg non te lo faccio o lo faccio minimalmente e sto invece provando questa tecnica qua che non è per niente semplice da imparare da solo, perchè presuppone rivedersi sempre e comunque.

Per questo motivo, in generale su internet io non consiglio a nessuno di fare questo movimento, ma di essere graduali imparando a scendere magari prima sotto il parallelo tenendo la schiena in assetto, poi imparando a venire via senza scodare.

Il tizio del video infatti quando non fa l'hip drive... mica fa uno squat sbagliato.

Quando poi ha imparato uno squat standard e i Kg sono saliti, allora farà quello che gli pare. Oppure va da Mark, da Franco Sala, da Giorgio Agostinoni, da Sandro Rossi o da Ado. E impara DA LORO E SUL CAMPO l'hip drive che supera di 0.5 la velocità della luce e fa la regata di kessel in meno di 12 parsec (vado a memoria eh...) lasciando dietro le più veloci navi corelliane.

Scusa, non voglio sembrare irrispettoso, ma il criterio di scelta di una informazione da diffondere senza controllo dovrebbe essere questo: hai un bit per rispondere: 1 o 0, si o no. Solo un bit.

L'hip drive nello squat va fatto oppure no? 0
Devi tenere la curvatura fisiologica sempre? 1

Fine.

Perchè, veramente, di tonnellate di cose che uno può scrivere, alla fine rimane sempre e solo 0 o 1 in questo cazzo di mondo del fitness.

Ultima Modifica di IronPaolo : 18-05-2010 09:46 PM.
Rispondi Citando
Vecchio
  (#25)
philox philox Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 1,186
Data registrazione: Sep 2008
Località: Modena
Età: 43
Predefinito 19-05-2010, 10:52 PM


Io sonoabbastanza preoccupato perchè quando faccio degli squat profondi, diciamo quasi a toccare il culo in terra (quasi) ho il bacino ce ruota avanti ed è impossibile tenere la curvatura, ovviamente solo nell'ultaima frazione di movimento , poi risalendo ristabilisco la giusta curvatura.

Quando faccio così il peso è basso (sui 60kg), lo faccio perchè mi piacciono gli squat profondi ed ogni tanto metto qualche serie.

Sono preoccupato però per la perdita della curvatura, ho paura che nel punto basso in cui ho la rotazione del bacino posso farmi venire un erinia. Non sento alcun male sia chiaro, però so che non di dovrebbe perdere la curvatura e quindi mi pongo la questione.

Che succede fisiologicamene in quel punto?
Rispondi Citando
Vecchio
  (#26)
philox philox Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 1,186
Data registrazione: Sep 2008
Località: Modena
Età: 43
Predefinito 19-05-2010, 11:01 PM


Per capirci, come in questo video....non so se lo squat va bene o no...però nel punto basso perde la curvatura.

Rispondi Citando
Vecchio
  (#27)
philox philox Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 1,186
Data registrazione: Sep 2008
Località: Modena
Età: 43
Predefinito 19-05-2010, 11:03 PM


poi nel video solo prima ripetizione conta .. le altre non scende neanche... io uso un peso che sento veramente leggero.
Rispondi Citando
Vecchio
  (#28)
killbill killbill Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 3,204
Data registrazione: Jul 2008
Località: napoli
Età: 36
Predefinito 19-05-2010, 11:45 PM


forse siamo troppo legati con i femorali che non permettono una estenzione decente ???? (non flagellatemi, è solo un dubbio XD)
Rispondi Citando
Vecchio
  (#29)
ado gruzza ado gruzza Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 2,317
Data registrazione: Dec 2005
Predefinito 20-05-2010, 10:49 AM


Quote:
Originariamente inviato da IronPaolo Visualizza Messaggio

Scusa, non voglio sembrare irrispettoso, ma il criterio di scelta di una informazione da diffondere senza controllo dovrebbe essere questo: hai un bit per rispondere: 1 o 0, si o no. Solo un bit.

L'hip drive nello squat va fatto oppure no? 0
Devi tenere la curvatura fisiologica sempre? 1

Fine.

Perchè, veramente, di tonnellate di cose che uno può scrivere, alla fine rimane sempre e solo 0 o 1 in questo cazzo di mondo del fitness.

Concordo pienamente.

Mi sembra un po' la risposta che ho dato ieri su De Franco. Si possono dare cento soluzioni, tutto ci può stare PERò Se dobbiamo dare istruzioni per l'uso certe cose sono da 0. Altre da 1.
Qui il discorso è più complesso perchè:

a) si va a parlare di tecnica, ed è roba più nuova, poco trattata da noi, e più complessa.
b) Rippetoe non è uno stronzo. Cioè è uno che si paga da vivere scrivendo e facendo seminari di CrossFit, poi se leggi i suoi libri ha schemi d'allenaemnto molto GRANITICI senza fronzoli, con pochissimi esercizi. Molto buoni, molto sensati, molto pratici, ottime letture (troppo 5x5 ma questa è una mia idea).

Il discorso di Paolo è complesso, capisco che è complesso perchè sono robe di cui parliamo io e lui da tempo, e ci sta che escano da una prima comprensione immediata.

Però penso sia il succo delle cose.
Rispondi Citando
Vecchio
  (#30)
IlPrincipebrutto IlPrincipebrutto Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 10,839
Data registrazione: Sep 2009
Predefinito 20-05-2010, 12:24 PM


Quote:
Originariamente inviato da ado gruzza Visualizza Messaggio
b) Rippetoe non è uno stronzo. Cioè è uno che si paga da vivere scrivendo e facendo seminari di CrossFit,
Per la precisione, Rippetoe non e' piu' associato CrossFit dall'anno scorso.

Buona giornata.
Rispondi Citando
Rispondi
Tags: , ,




Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB is Attivo
Smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks are Attivo
Pingbacks are Attivo
Refbacks are Disattivato



Powered by vBulletin Copyright © 2000-2010 Jelsoft Enterprises Limited
Fituncensored Forum - © 2005-2012

-->

Search Engine Optimization by vBSEO 3.0.0