Vai Indietro   FitUncensored Forum >
HealthCare
> Medicina e Farmacologia
REGISTRATI FAQ Calendario Personal Trainer Gratis Segna come Letti

Medicina e Farmacologia Medicina generale e farmacologia.

Ciao amico visitatore, cosa aspetti? Apri una discussione subito nella sezione Medicina e Farmacologia

Rispondi
 
LinkBack Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
Vecchio
  (#31)
Alex65 Alex65 Non in Linea
One of Us
 
Messaggi: 79
Data registrazione: Dec 2012
Età: 55
Predefinito 15-05-2013, 07:28 PM


Quote:
Originariamente inviato da sOmOja Visualizza Messaggio
ciao Alex, purtroppo esiste una grossa differenza tra paramorfismi e dismorfismi
se la rieducazione neuromotoria può essere più o meno risolutiva nel primo caso, risulta meno efficace nel secondo (non dico sia inutile).
Questo discorso si estende a tutti gli aspetti posturali che stai esponendo (piede piatto strutturato, ipercifosi dorsale simile ad uno Scheuermann etc).
vedo anche un atteggiamento in flessione delle ginocchia, non so se sia un caso dovuto alla posa in foto o se effettivamente tu abbia una limitazione nell'estensione del ginocchio.

La complessità della tua condizione farebbe propendere verso un quadro sindromico (cioè i singoli problemi posturali e metabolici di cui soffri potrebbero essere manifestazioni di un'unica entità nosografica), l'osteoporosi precoce e l'interessamento poliarticolare orienterebbero verso una patologia reumatica.
(Hai disturbi oculari? hai mai eseguito delle analisi del sangue con indici di flogosi?)

Proprio per questo non posso che consigliarti di rivolgerti esclusivamente a professionisti medici (i quali potranno indirizzarti anche verso altre figure paramediche).
inutile dirti di non sottovalutare la tua osteopenia e il neuroma di morton che, non trattato, può diventare invalidante.
A proposito di quest'ultimo: ormai l'intervento chirurgico (esistono anche degli approcci conservativi, efficaci nelle prime fasi di malattia) è di routine e il recupero post-operatorio dura poche settimane.

in bocca al lupo.
Ciao. Intanto desidero ringraziarti per le tue risposte che sono sempre attente e professionali.
Per quanto riguarda l'ipercifosi, l'ho sempre avuta sin da ragazzo accompagnata anche da dolori piuttosto intensi che iniziarono,se ben ricordo, intorno ai 13/14 anni e cessarono poi con lo sviluppo intorno ai 18 anni.Però non erano costanti...andavano e venivano anche se erano piuttosto forti.Ricordo che fui sottoposto a radiografia della colonna vertebrale e ai piedi in cui veniva refertata un'evidente ipercifosi dorsale e piedi piatti di 3 grado,ma ricordo che tutto si concluse con una visita dal mio medico curante e poi ero troppo piccolo,avrò avuto 15 anni, per capire cosa avevo in realtà.
Mi ha colpito molto quando dici che la mia ipercifosi sembra uno Scheuermann...ma perchè questo tipo di cifosi ha delle caratteristiche particolari?...è possibile che io sia stato colpito in gioventu' da questa malattia e non mi sia stata diagnosticata?...considera che parliamo di circa 33 anni fa...
Lo stesso vale per i piedi piatti...non ricordo un giorno in cui non li ho avuti...per questo fui portato anche da un validissimo ortopedico,un professore di Pisa che sconsiglio' l'uso dei plantari proprio per l'estremo piattismo dei miei piedi...dicendo che non sarebbero serviti a niente...questo lo ricordo benissimo anche se ero un ragazzo. Anche per quanto riguarda le ginocchia,hai visto benissimo...non era la posa della fotografia...piu' di come li hai visti non riesco ad estenderli anche perchè tendono ad avvicinarsi...tipo una X.
Credo di aver capito cosa intendi quando parli della complessità della mia condizione. Se ho ben capito tutti i miei problemi potrebbero nascere da un'unica malattia...
Disturbi oculari non ne ho dal punto di vista visivo ma ne ho ,diciamo,dal punto di vista "orbitale".Soffro di congiuntiviti che si manifestano anche in maniera piuttosto violenta con geminazione batterica,e specie i primi giorni,mi impediscono perfino la normale apertura delle palpebre.Ma il mio medico mi cura con un collirio a base di antibiotici e cortisone e dopo qualche giorno sto meglio. Le analisi le faccio abbastanza regolarmente. Si,ci sono elementi che indicano infiammazioni.Per esempio la proteina C reattiva è sempre intorno a 15.6 e la VES intorno a 25 ma mi dicono che non sono valori preoccupanti.Per quanto riguarda il Neuroma di Morton ho già preso appuntamento dal fisiatra anche se la visita sarà tra qualche settimana. Ti terrò aggiornato sugli sviluppi.
Ti ringrazio ancora.


Rispondi Citando
Vecchio
  (#32)
sOmOja sOmOja Non in Linea
Power Doctor -[]-----[]-
 
Messaggi: 2,840
Data registrazione: Jun 2005
Età: 36
Predefinito 15-05-2013, 10:08 PM


ciao, come già ti anticipavo, ma ciò che scrivi rinforza il mio pensiero,
le congiuntiviti (che potrebbero essere delle uveiti in realtà), la patologia articolare diffusa con entesite, gli indici di flogosi aumentati, l'osteoporosi, la tendenza alla nefrolitiasi, orientano verso una patologia autoimmune per la quale dovresti rivolgerti ad un reumatologo.
non sono in grado di affermare con certezza che ogni singolo disturbo di cui soffri dall'infanzia sia direttamente correlato all'autoimmunità (comunque da verificare), nè posso ipotizzare se e quanto si potesse intervenire 30 anni fa.
Senza dubbio buona parte dei tuoi problemi non sono reversibili o non lo sono del tutto però sei giovane e dovresti curarti al meglio per migliorare la qualità della tua vita negli anni a venire.

ti consiglio di rivolgerti ad un reumatologo, io purtroppo non posso consigliarti di meglio allo stato attuale.
Rispondi Citando
Vecchio
  (#33)
Alex65 Alex65 Non in Linea
One of Us
 
Messaggi: 79
Data registrazione: Dec 2012
Età: 55
Predefinito 19-05-2013, 09:29 PM


Quote:
Originariamente inviato da sOmOja Visualizza Messaggio
ciao, come già ti anticipavo, ma ciò che scrivi rinforza il mio pensiero,
le congiuntiviti (che potrebbero essere delle uveiti in realtà), la patologia articolare diffusa con entesite, gli indici di flogosi aumentati, l'osteoporosi, la tendenza alla nefrolitiasi, orientano verso una patologia autoimmune per la quale dovresti rivolgerti ad un reumatologo.
non sono in grado di affermare con certezza che ogni singolo disturbo di cui soffri dall'infanzia sia direttamente correlato all'autoimmunità (comunque da verificare), nè posso ipotizzare se e quanto si potesse intervenire 30 anni fa.
Senza dubbio buona parte dei tuoi problemi non sono reversibili o non lo sono del tutto però sei giovane e dovresti curarti al meglio per migliorare la qualità della tua vita negli anni a venire.

ti consiglio di rivolgerti ad un reumatologo, io purtroppo non posso consigliarti di meglio allo stato attuale.
Mi scuso per il ritardo della mia risposta ma sono 4 giorni che non riesco a collegarmi col sito.
La mia domanda non era in riferimento ad una malattia riguardante l'autoimmunità quanto allo Scheuermann perchè,se ho ben capito,hai detto che la mia ipercifosi puo' sembrare simile ad uno Scheuermann.
Comunque sicuramente cercherò di fare una visita reumatologica...forse troppi sintomi convergono verso una malattia correlata all'autoimmunità,tra l'altro non molto tempo fa mi è stata diagnosticata anche una colite ulcerosa che mi è stata trattata(devo dire con successo) con mesalazina. Il fatto è che anche il mio medico dice che non esiste un esame specifico per capire con certezza se una persona sia affetta da una determinata patologia.
Ti ringrazio comunque dei tuoi consigli che sono stati preziosissimi. Per quanto riguarda il fututo cercherò di fare di tutto per avere quantomeno una qualità di vita discreta anche se i dolori specie alla colonna cervicale e dorsale si stanno facendo sempre piu' intensi e frequenti. Ti farò sapere della visita reumatologica...appena sarà possibile effettuarla.
Grazie ancora.
Rispondi Citando
Vecchio
  (#34)
Acid Angel Acid Angel Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 5,552
Data registrazione: Aug 2010
Età: 40
Invia un messaggio via Skype a Acid Angel
Predefinito 19-05-2013, 11:22 PM


Alex, ciao, purtroppo non posso esserti di alcun aiuto, perdonami, ma non ho resistito, dovevo scrivere qualcosa.

Leggo la discussione sin dall'inizio, ti auguro in bocca al lupo, veramente, spero tu riesca a stare sempre meglio, nella migliore delle condizioni possibili per te, e spero che tu ci tenga sempre aggiornati sui progressi del tuo stato di salute.

Buona serata.
Valentina
Rispondi Citando
Vecchio
  (#35)
Alex65 Alex65 Non in Linea
One of Us
 
Messaggi: 79
Data registrazione: Dec 2012
Età: 55
Predefinito 19-05-2013, 11:43 PM


Quote:
Originariamente inviato da Acid Angel Visualizza Messaggio
Alex, ciao, purtroppo non posso esserti di alcun aiuto, perdonami, ma non ho resistito, dovevo scrivere qualcosa.

Leggo la discussione sin dall'inizio, ti auguro in bocca al lupo, veramente, spero tu riesca a stare sempre meglio, nella migliore delle condizioni possibili per te, e spero che tu ci tenga sempre aggiornati sui progressi del tuo stato di salute.

Buona serata.
Valentina
Grazie cara. L'aiuto si puo' dare in 1000 modi diversi anche con delle parole belle come le tue. Certo che vi terrò aggiornati e grazie per il tuo intervento.
Alex
Rispondi Citando
Vecchio
  (#36)
sOmOja sOmOja Non in Linea
Power Doctor -[]-----[]-
 
Messaggi: 2,840
Data registrazione: Jun 2005
Età: 36
Predefinito 21-05-2013, 12:17 AM


ciao alex, ho scritto Scheuermann perchè l'aspetto della colonna dorsale ricorda questa patologia ma visto il tuo quadro lo escluderei.
la colite ulcerosa (ammesso che fosse veramente colite ulcerosa, hai fatto dei test per la celiachia?) orienta sempre verso una patologia autoimmune, la terapia in ogni caso è la stessa: immunosoppressori locali e\o sistemici

aggiornaci appena avrai novità
Rispondi Citando
Vecchio
  (#37)
Alex65 Alex65 Non in Linea
One of Us
 
Messaggi: 79
Data registrazione: Dec 2012
Età: 55
Predefinito 21-05-2013, 07:19 PM


Quote:
Originariamente inviato da sOmOja Visualizza Messaggio
ciao alex, ho scritto Scheuermann perchè l'aspetto della colonna dorsale ricorda questa patologia ma visto il tuo quadro lo escluderei.
la colite ulcerosa (ammesso che fosse veramente colite ulcerosa, hai fatto dei test per la celiachia?) orienta sempre verso una patologia autoimmune, la terapia in ogni caso è la stessa: immunosoppressori locali e\o sistemici

aggiornaci appena avrai novità
Ciao. La colite ulcerosa è stata diagnosticata solo attraverso rettosigmoidoscopia ma non mi hanno fatto fare nessun test per la celiachia nè è stata eseguita nessuna biopsia. Comunque appena andrò a fare la visita dal fisiatra gli chiederò di mandarmi da un reumatologo. Troppe cose convergono con ciò che tu hai detto. Tra l'altro ne ho parlato col mio medico e anche lui è pienamente d'accordo sulla visita reumatologica. Francamente quando ha usato la parola:" probabile Spondilite anchilosante" mi sono sentito un po' ghiacciare, però quando si parla di probabili malattie autoimmuni...potrebbe anche essere...vedremo. Appena avrò novità ve le farò sapere. Grazie tante per le tue risposte e per l'interessamento.
Alex
Rispondi Citando
Vecchio
  (#38)
sOmOja sOmOja Non in Linea
Power Doctor -[]-----[]-
 
Messaggi: 2,840
Data registrazione: Jun 2005
Età: 36
Predefinito 21-05-2013, 10:59 PM


è un piacere.
in bocca al lupo.
Rispondi Citando
Vecchio
  (#39)
Alex65 Alex65 Non in Linea
One of Us
 
Messaggi: 79
Data registrazione: Dec 2012
Età: 55
Predefinito 24-05-2013, 04:42 PM


Quote:
Originariamente inviato da sOmOja Visualizza Messaggio
è un piacere.
in bocca al lupo.
Appena ci sono novità ve le comunicherò.
...a proposito, in vista della probabile visita reumatologica,il mio medico mi ha prescritto una gastroscopia con biopsia che farò il 17 luglio prossimo...però continuo a chiedermi quale relazione ci possa essere tra un esame del genere e una visita reumatologica...boh!!!
Rispondi Citando
Vecchio
  (#40)
Alex65 Alex65 Non in Linea
One of Us
 
Messaggi: 79
Data registrazione: Dec 2012
Età: 55
Predefinito 09-06-2013, 12:17 AM


Ieri mi sono sottoposto a visita da un posturologo che mi ha diagnosticato una grave retrazione di tutta la catena muscolare posteriore dal collo ai piedi. Ha sottolineato quanto sia evidente la mia ipercifosi e quanto siano piatti i miei piedi. A suo dire anche la fascite plantare è causata oltre che dal piattismo anche da questa retrazione muscolare. Mi avrebbe consigliato di andare in una palestra attrezzata con pancafit.
Francamente non so cosa fare...il problema è che quasi tutte le palestre vogliono un'iscrizione su base annuale anche se rateizzata ed è comunque un costo che non posso affrontare.
Nel frattempo mi è venuta una forma acuta di dorsalgia che il mio medico mi sta facendo curare con punture di antinfiammatori (due al giorno), mi ha prescritto radiografia alla colonna vertebrale che eseguirò la prossima settimana poi finalmente ho la visita dal fisiatra sia per i piedi che per questo nuovo problema che è sopraggiunto in questi giorni. A quel punto gli chiederò anche la possibilità di sottopormi a visita da un reumatologo. Anche i piedi continuano a farmi molto male specialmente le piante anche se in questi giorni i dolori sono abbastanza attenuati dalle punture. Appena ho il referto delle radiografie vi aggiorno. un saluto a tutti
Rispondi Citando
Vecchio
  (#41)
Acid Angel Acid Angel Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 5,552
Data registrazione: Aug 2010
Età: 40
Invia un messaggio via Skype a Acid Angel
Predefinito 09-06-2013, 02:19 PM


Ciao Alex,
leggo che sei di Milano.
Appurando che pancafit potrebbe veramente esserti di giovamento...
Hai provato in tutte le palestre che hanno pancafit?


Io ho trovato questo elenco
Pancafit

e voglio sperare che parlando con i proprietari di tutte queste palestre, setacciandole una una (questo elenco ne prevede otto, ma è possibile che ce ne siano altre), magari mostrando dei certificati medici, tu possa concordare con loro un metodo di pagamento più agevole per te, anche un trimestrale, che so. Paghi 3 mesi e poi stacchi se con i soldi non ce la fai, ricominciando quando hai un po' di euro da parte. Non avresti continuità ma almeno inizieresti, qualcosa faresti, forse un po' meglio staresti.

Non voglio credere che tu non possa accedere a un allenamento che potrebbe darti sollievo, perché costa troppo...

Guarda, mentre ti sto scrivendo ho trovato questo centro

Tensioni muscolari - Milano - Centro Medico Polispecialistico - Pancafit

dove fanno sedute singole o in gruppo, così sarebbe possibile imparare a usare da solo pancafit e poi eventualmente potresti valutare anche l'opzione di acquistarla

Qui

Posturalmed - Sito ufficiale del Metodo Raggi® con Pancafit® products-page/pancafit/pancafit-2/

(ti ho messo la faccina nel mezzo perché non posso linkare un sito che fa e-commerce, quindi ricopia magari l'url)

oltre alla vendita (credo anche loro siano di Milano) è prevista una valutazione posturale gratuita.

Ora forse ho detto una marea di cavolate, forse 'sta pancafit non ti darebbe nulla, però l'opzione 3 mesi in palestra per vedere se hai benefici, con nel frattempo acquisizione di tecniche di uso, per poi valutare l'acquisto per ammortizzare una volta per tutte il costo, potrebbe essere un'idea, o comunque è l'unica che mi è venuta in mente.

Magari qualche utente che ne sa, potrebbe dare un'opinione sull'efficacia, in un caso come il tuo, di questo strumento.
A presto, un abbraccio.
Rispondi Citando
Vecchio
  (#42)
taproot taproot Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 1,174
Data registrazione: Jun 2012
Età: 34
Predefinito 09-06-2013, 05:48 PM


la pancafit non serve a niente, prova a seguire i consigli che da questo personal trainer, io sto facendo cosi da 1 mese e ho ottenuto risultati straordinari sia per l'ipercifosi che per l'iperlordosi, anche io ho i piedi piatti ma sembra che non centri:

Atteggiamento cifotico: the fabiop solution… | Fabio personal trainer
Rispondi Citando
Vecchio
  (#43)
Alex65 Alex65 Non in Linea
One of Us
 
Messaggi: 79
Data registrazione: Dec 2012
Età: 55
Smile 20-06-2013, 10:33 PM


Quote:
Originariamente inviato da Acid Angel Visualizza Messaggio
Ciao Alex,
leggo che sei di Milano.
Appurando che pancafit potrebbe veramente esserti di giovamento...
Hai provato in tutte le palestre che hanno pancafit?


Io ho trovato questo elenco
Pancafit

e voglio sperare che parlando con i proprietari di tutte queste palestre, setacciandole una una (questo elenco ne prevede otto, ma è possibile che ce ne siano altre), magari mostrando dei certificati medici, tu possa concordare con loro un metodo di pagamento più agevole per te, anche un trimestrale, che so. Paghi 3 mesi e poi stacchi se con i soldi non ce la fai, ricominciando quando hai un po' di euro da parte. Non avresti continuità ma almeno inizieresti, qualcosa faresti, forse un po' meglio staresti.

Non voglio credere che tu non possa accedere a un allenamento che potrebbe darti sollievo, perché costa troppo...

Guarda, mentre ti sto scrivendo ho trovato questo centro

Tensioni muscolari - Milano - Centro Medico Polispecialistico - Pancafit

dove fanno sedute singole o in gruppo, così sarebbe possibile imparare a usare da solo pancafit e poi eventualmente potresti valutare anche l'opzione di acquistarla

Qui

Posturalmed - Sito ufficiale del Metodo Raggi® con Pancafit® products-page/pancafit/pancafit-2/

(ti ho messo la faccina nel mezzo perché non posso linkare un sito che fa e-commerce, quindi ricopia magari l'url)

oltre alla vendita (credo anche loro siano di Milano) è prevista una valutazione posturale gratuita.

Ora forse ho detto una marea di cavolate, forse 'sta pancafit non ti darebbe nulla, però l'opzione 3 mesi in palestra per vedere se hai benefici, con nel frattempo acquisizione di tecniche di uso, per poi valutare l'acquisto per ammortizzare una volta per tutte il costo, potrebbe essere un'idea, o comunque è l'unica che mi è venuta in mente.

Magari qualche utente che ne sa, potrebbe dare un'opinione sull'efficacia, in un caso come il tuo, di questo strumento.
A presto, un abbraccio.
Ti ringrazio moltissimo per le tue indicazioni. Naturalmente non ho avuto modo di contattare tutte le palestre o centri di Milano che hanno pancafit. Uno dei piu' economici l'ho trovato vicino a casa mia. Il trattamento con pancafit costa intorno ai 45 euro a seduta e vogliono la prescrizioni di un fisiatra. Comunque sei stata gentilissima come sempre
Rispondi Citando
Vecchio
  (#44)
Alex65 Alex65 Non in Linea
One of Us
 
Messaggi: 79
Data registrazione: Dec 2012
Età: 55
Predefinito 20-06-2013, 10:45 PM


Quote:
Originariamente inviato da taproot Visualizza Messaggio
la pancafit non serve a niente, prova a seguire i consigli che da questo personal trainer, io sto facendo cosi da 1 mese e ho ottenuto risultati straordinari sia per l'ipercifosi che per l'iperlordosi, anche io ho i piedi piatti ma sembra che non centri:

Atteggiamento cifotico: the fabiop solution… | Fabio personal trainer
Ciao taproot. mi stanno dando pareri diversi...c'è chi mi dice che non serve a niente c'è chi dice che aiuti moltissimo nel migliorare la postura. io francamente non so che fare...ha un costo non indifferente che non mi posso permettere di sostenere per poi magari scoprire che non mi ha fatto nulla.
Per i piedi piatti mi hanno detto tutti che non risolve niente,piu' che altro è per l'ipercifosi.
Tra l'altro da diversi giorni si è manifestata una dorsalgia molto acuta che sto curando come al solito con antimfiammatori. Il medico mi ha fatto fare nuovamente radiografie alla colonna cervicale e dorsale.Martedì scorso sono andato a ritirare il referto delle radiografie. Rispetto all'indagine precedente fatta precisamente un anno fa viene diagnosticato un incremento dell'ipercifosi dorsale. Ma le sorprese piu' grosse sembra ci siano sulla colonna cervicale. Infatti rispetto allo scorso anno viene refertata deviazione dx dell'asse verticale (lo scorso anno: somi in asse),lordosi accentuata (lo scorso anno: nei limiti la lordosi), manifestazioni spondilosiche e spondilartrosiche in C4-C6 (lo scorso anno solo spondilartrosiche). Effettivamente del peggioramento dell'ipercifosi me ne ero accorto anche io, mi sembra che addirittura ci sia stato un'ulteriore spostamento in avanti del collo e di conseguenza della testa. Il 5 luglio prossimo ho la visita fisiatrica. Purtroppo la dorsalgia non passa e sto continuando a prendere antinfiammatori tutti i giorni. Allego foto delle nuove radiografie.

---------- Post added at 18:05:02 ---------- Previous post was at 17:01:48 ----------

Allego recentissima foto
Rispondi Citando
Vecchio
  (#45)
Alex65 Alex65 Non in Linea
One of Us
 
Messaggi: 79
Data registrazione: Dec 2012
Età: 55
Predefinito 07-07-2013, 11:04 PM


Salve di nuovo a tutti. Desideravo aggiornarvi in base all'ultima visita che ho effettuato dal fisiatra venerdì scorso, riguardo la fascite plantare ormai cronicizzata. Il referto dice: "fascite plantare bilaterale con neuroma di Morton a dx al terzo spazio, in grave piattismo bilaterale noto"
Obiettivamente:
"Piedi con piattismo marcato; molto dolente la digitopressione sulle teste metatarsali (in particolare al terzo spazio a dx) e sulla volta plantare".
Mi ha prescritto 10 sedute TENS e 10 sedute ultrasuoni, ed in maniera assoluta dovermi fare plantari previa calco piante dei piedi.
Tra l'altro mi è stata riconosciuta l'invalidità civile anche per piattismo plantare bilaterale. Ho saputo che tramite prescrizione dello specialista è possibile avere protesi gratuite. spero di si perchè ora non potrei permettermi di sostenere una spesa piuttosto elevata come quella di dover fare nuovi plantari.
Rispondi Citando
Rispondi
Tags:




Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB is Attivo
Smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks are Attivo
Pingbacks are Attivo
Refbacks are Disattivato



Powered by vBulletin Copyright © 2000-2010 Jelsoft Enterprises Limited
Fituncensored Forum - © 2005-2012

-->

Search Engine Optimization by vBSEO 3.0.0