Vai Indietro   FitUncensored Forum > Angolo del divertimento > Il Club
REGISTRATI FAQ Calendario Personal Trainer Gratis Segna come Letti

Il Club Il luogo di ritrovo dove discutere tra amici come al bar

Ciao amico visitatore, cosa aspetti? Apri una discussione subito nella sezione Il Club

 
 
LinkBack Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
Vecchio
  (#1)
-BiggerThanYou- -BiggerThanYou- Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 1,091
Data registrazione: Jun 2007
Età: 33
Predefinito Boycott Beijing 2008 - 28-07-2008, 11:53 AM

Boycott Beijing 2008




So che per gli amanti dello sport non è facile rinunciare ad un evento simile, ma bisogna sempre riflettere su quello che si fa. Ogni nostra azione, seppur infinitesimale, avrà comunque sia ripercussioni sul mondo e sull'universo che ci circonda (vedi Butterfly effect).
La domanda che in questi giorni mi è venuta spontanea è la seguente:
-A quale minorato è mai potuto venir in mente di fare le olimpiadi in Cina, quando è una dittatura repressiva, l'aria per gli atleti è irrespirabile, e i giornalisti sono limitati a riportare solo ed esclusivamente gli eventi riguardanti le olimpiadi stesse, per il resto vige la totale repressione...

La risposta è semplice, i meccanismi del capitalismo. Sono tutti ipocriti di fronte al denaro. Prima si critica la cina perchè una dittatura, perchè repressiva, perchè lo stato con il maggior numero di esecuzioni, perchè i ragazzi di piazza Tienanmen sono spariti da un giorno all'altro, perchè i popoli a lei sottomessi con la forza vengono"rieducati", perchè è una potenza nucleare... Però la Cina sta diventando una potenza economica, e ormai tutti hanno bisogno della Cina, tutti. E qui entra in gioco l'ipocrisia, il Dalai Lama non viene ricevuto dalla Moratti per non offendera la Potenza, gli si permette di fare le Olimpiadi, facendo quindi un favore allo stato antidemocratico per eccellenza, e finirà certamente che tutti i capi di Stato saranno li a riempirsi la bocca di cagate di fronte ai media pur di trovare una giustificazione al loro comportamento.

Quello che possiamo fare noi, è non vedere le olimpiadi, seguirle sui giornali, su youtube, su internet, ma non alimentare il vortice dei diritti televisivi, del merchandising e così via...
E' una piccola cosa, ma è sempre qualcosa, come ci spiega l'autrice di questo splendido libro.

Insomma, voi cosa farete?
Rispondi Citando
 
Tags: , , , , , , , , ,




Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB is Attivo
Smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks are Attivo
Pingbacks are Attivo
Refbacks are Disattivato



Powered by vBulletin Copyright © 2000-2010 Jelsoft Enterprises Limited
Fituncensored Forum - © 2005-2010

-->

Search Engine Optimization by vBSEO 3.0.0