Vai Indietro   FitUncensored Forum > Angolo del divertimento > Il Club
REGISTRATI FAQ Calendario Personal Trainer Gratis Segna come Letti

Il Club Il luogo di ritrovo dove discutere tra amici come al bar

Ciao amico visitatore, cosa aspetti? Apri una discussione subito nella sezione Il Club

Rispondi
 
LinkBack Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
Vecchio
  (#16)
greatescape greatescape Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 20,462
Data registrazione: Jun 2007
Invia un messaggio via MSN a greatescape
Predefinito 29-07-2008, 09:54 AM


secondo me non serve non guardarle ...
come se avessero fatto i mondiali di calcio ormai il posto e' stato deciso i soldi li hanno dati la cosa mediatica c'e' stata ecc ...
non c'e' democrazia in cina e' solo una superpotenza che fa paura se non fosse stata una super potenza ora sarebbe stato tutto diverso ...
Rispondi Citando
Vecchio
  (#17)
Devilman Devilman Non in Linea
On the straight line away
 
Messaggi: 10,390
Data registrazione: Feb 2005
Località: Inferno
Età: 41
Predefinito 29-07-2008, 10:29 AM


Quote:
greatescape
Visualizza Messaggio
secondo me non serve non guardarle ...
come se avessero fatto i mondiali di calcio ormai il posto e' stato deciso i soldi li hanno dati la cosa mediatica c'e' stata ecc ...
non c'e' democrazia in cina e' solo una superpotenza che fa paura se non fosse stata una super potenza ora sarebbe stato tutto diverso ...

La mia è una scelta personale,sarò in vacanza e non voglio vedermi le loro brutte facce.

Andrò in un mare meraviglioso,rimanendo volutamente lontano dai media come ogni anno perchè il mio concetto di vacanza è questo,astrazione da ciò che mi collega al quotidiano.
Rispondi Citando
Vecchio
  (#18)
-BiggerThanYou- -BiggerThanYou- Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 1,091
Data registrazione: Jun 2007
Età: 33
Predefinito 29-07-2008, 10:34 AM


Le statistiche campionarie (vedi ISTAT, EUROSTAT i cui dati influenzano gli andamenti delle borse europee) non pretendono, ne mai l'hanno fatto, di dare numeri perfetti, bensì di fornire un modello con il minimo margine di errore possibile.
E' per questo che le statistiche Auditel influenzano i prezzi delle pubblicità nei vari orari, anche perchè è l'unico modo per stabilire chi guarda cosa. E guarda un po è anche per questo che
Quote:
Auditel è una Joint Industry Commitee (JIC) cioè un organismo tripartito che riunisce le tre componenti del mercato televisivo:

1. gli investitori di pubblicità
2. le agenzie e i centri media
3. le imprese emittenti
Comunque discutere con te non ha senso, non ci arrivi proprio.
Rispondi Citando
Vecchio
  (#19)
bastalusole bastalusole Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 810
Data registrazione: Mar 2008
Località: Dintorni Pinerolo
Età: 34
Predefinito 29-07-2008, 10:52 AM


ma ti accorgi che non mi hai ancora risposto??

non mi fare lezioni di statistica che ci ho dato esami, fatto corsi e laboratori etc etc...non mi fare lezioni su cosa serve l'Auditel,lo so benissimo, non mi fare lezioni sul potere dei media e di tutta quanta la baracca, il punto è che sei proprio tu a non capire che questa "protesta" non è rilevabile da nessuno, in primo luogo proprio dall'Auditel:

ti faccio un esempio così mi spiego:
ho mille persone che si vestono con magliette blu e bianche(gli italiani che guarderanno le olimpiadi o meno).
Non riesco ad esaminarle tutte e allora ne prendo solo dieci per tirarci fuori una statistica (proprio come fa l'Auditel).
Ne trovo due con maglietta blu, otto maglietta bianca.
Io dico l'80%ha la maglietta bianca.

Ma magari le altre 990 persone che non ho esaminato hanno tutti maglietta blu, tutti bianca, un po' un po', o magari rispettano la statistica.

Ma se io sono tra quei 990, al fine della statistica che è stata creata, cambia qualcosa che avessi maglietta blu o bianca(cioè che abbia guardato o meno le O.)????????
NOOOOO!
Se il campione non sono io, cosa serve la mia scelta?
influenza quella di quei 10 che sono il campione?
non credo, almeno di andargli a suonare al campanello...
Questo è il punto.


UN conto è cosa serve la statistica, un conto è cosa serve come si comportano quelli che non sono nel campione...

mi sembra così palese...
Poi se vuoi discutiamo come la statistica non sia una scienza esatta, e come il metodo per la sua esecuzione influenzi pesantemente il risultato, e che, quindi, probabilmente, l'Auditel sia un dato sballato, irreale, forse pure artefatto e finto...
Possiamo parlare di come probabilmente l'Auditel non rispecchi neanche il campione, o che il campione sia stato costruito ad hoc, sempre che esista, e che quindi anche se 56 milioni di italiani non guarderanno le O. l'Auditel dirà che le O. avevano uno share medio del 90%, tanto chi ca**o può contraddirli???????????????
Se l'Auditel è l'unico sistema, ed inoltre non è trasparente, come si fa a controllarlo????


bah.......


sono le azioni eclatanti che fanno parlare, e già fanno parlare poco perchè sono i media che decidono di cosa parlare...
non queste cose sicuramente...

Poi se vogliamo fare le crociate contro pubblicità e poteri forti sono il primo, ma su TUTTO.
Rispondi Citando
Vecchio
  (#20)
Undertaker Undertaker Non in Linea
Francesco Currò
 
Messaggi: 872
Data registrazione: May 2005
Predefinito 29-07-2008, 11:26 AM


Quote:
Guru
Visualizza Messaggio
Le olimpiadi non dovevano semplicemente essere assegnate a Pechino, ma ormai è fatta e non ha senso non vederle perchè è la massima espressione dello sport e facciamo del male solo a noi.
Per una volta mi permetto (e ovviamente la mia è un'opinione personalissima) di dissentire ... la massima espressione dello Sport sono i ragazzini che giocano a calcio sullo spiazzale di qualche oratorio...
Rispondi Citando
Vecchio
  (#21)
-BiggerThanYou- -BiggerThanYou- Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 1,091
Data registrazione: Jun 2007
Età: 33
Predefinito 29-07-2008, 11:28 AM


Per calcolo delle probabilità se peschi a caso avrai 5 bianche e 5blu.
Rispondi Citando
Vecchio
  (#22)
bastalusole bastalusole Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 810
Data registrazione: Mar 2008
Località: Dintorni Pinerolo
Età: 34
Predefinito 29-07-2008, 11:56 AM


Quote:
Undertaker
Visualizza Messaggio
Per una volta mi permetto (e ovviamente la mia è un'opinione personalissima) di dissentire ... la massima espressione dello Sport sono i ragazzini che giocano a calcio sullo spiazzale di qualche oratorio...
ah ah!!!
spiazzale!!!
come dice un mio amico!!!

dubito che esista!! o è piazzale o è spiazzo!!!

comunque beh, da una parte hai ragione...

ah, tra parentesi: probabilmente le olimpiadi non le guarderò come sempre, visto che mi annoiano e sarò pure in vacanza....


@Bigger...
non capisco cosa possa centrare, ma comunque il calcolo delle probabilità che suppone l'avvenimento di due eventi come equiprobabili non ha senso in questo caso.
Ha senso su testa e croce (eventi che in condizioni normali sono equiprobabili) ma non ha senso sul pensiero umano.
Il tuo discorso ha senso se in quei 1000 ho 500 bianchi e 500 blu, se invece a priori ce ne possono già essere 1000 bianche o 1000 blu, che senso ha il 50 e 50???????

Il pensiero umano può avere uno studio di tipo statistico in cui si può inserire un discorso probabilistico(per esempio possiamo dire che, non so, il 90% degli italiani non sono delinquenti, e che avendo una depressione economica e avvento di stranieri, con studi statistici riferiti ad altre situazioni posso tirare fuori una probabilità su quanto possa più o meno peggiorare la situazione, ma questa probabilità non deve essere 50 e 50,.......va beh mi sto ingarbugliando)...
ma comunque il pensiero umano non puoi catalogarlo in un bianco e nero al 50%.

anzi: statisticamente posso dire che le olimpiadi hanno fatto che ne so, l'80% di Auditel...
probabilmente quest'anno il dato sarà sempre su quelle cifre!!!
Rispondi Citando
Vecchio
  (#23)
-BiggerThanYou- -BiggerThanYou- Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 1,091
Data registrazione: Jun 2007
Età: 33
Predefinito 29-07-2008, 12:14 PM


Se pesco a caso, avrò una statistica che con poco margine di errore rispecchierà la realtà...
Si fa così con tutti, dagli studi sugli atleti, alla scienza, tutto!
Però per l'auditel non ti va bene... mah!
Vorrei sapere qual'è il metodo migliore che proponi te allora visto che l'auditel non ti va bene... Mettere un apparecchio per ogni cittadino? Così siamo sicuri?
Nel caso in cui dovresti fare una pubblcità su una emittente, come capiresti le fasce orarie più viste e i canali più visti?

Se ho 5000000 persone che guardano la Rai e 3000000 che guardano mediaset e 2000000 che guardano la7. Pescando a caso (come fa auditel) 100 telespettatori, ho il 50% di prendere uno Rai il 30% mediaset il 20% la7
Dove sbaglio visto che tu hai studiato tanto?
Rispondi Citando
Vecchio
  (#24)
bastalusole bastalusole Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 810
Data registrazione: Mar 2008
Località: Dintorni Pinerolo
Età: 34
Predefinito 29-07-2008, 12:37 PM


Tu ti sei messo a parlare di probabilità e non più di statistica!
sono cose diverse!
il tuo ultimo post sul 5 bianchi e 5 blu non aveva senso.
Il mio ultimo intervento è stato su quello.


Ora discutere sull'auditel è estremamente OT.
Il concetto da cui si era partiti è che non facendo parte del campione Auditel ciò che guardo io o non guardo io non cambia il dato Auditel.
Questo è palese e spero sia assodato.
Quindi non guardare le Olimpiadi non ha praticamente nessun impatto sull'Auditel (a meno che le famiglie controllate per un qualche riflesso magico non le guardino anche loro), e quindi non ha nessun impatto sui media e su una qualche utilità, se non quella di "pulirsi la coscienza" o qualcosa di simile, che può essere più o meno opinabile ma non è sede di questo discorso...




Invece:Sull'auditel se ne discute da anni, come ti ho già detto non si sa bene come questo campione sia stato scelto e non si sa se in qualche modo viene "spinto" verso certe cose.
Un campione così "relativamente piccolo" rispetto alla totalità (stiamo parlando di 14000 persone su 56milioni, cioè lo 0,00025% se non ho sbagliato i calcoli) crea facilmente errori.

un campione relativamente piccolo può avere senso nello studio medico per esempio, o comunque in un campo strettamente limitato nelle possibilità e nelle scelte.
Per esempio ho dei batteri che interagiscono con un certo tipo di acqua...ne ho miliardi, ne studio solo cento ,se trovo che fanno tutti una cosa è probabile che la facciano tutti.
Quindi dicono che la fanno tutti perchè statisticamente ho avuto questo, e posso ritenere la mia statistica corretta nelle metodologie.
Se già invece è un batterio che interagisce con il cibo e si comporta in maniera diversa a seconda del cibo con cui interagisce vedi che limitare a cento il mio campione diventa limitativo, e probabilmente sbagliato..ma devo analizzarne magari cento per ogni ca**o di cibo e per ogni combinazione, o almeno per ogni grosso macronutriente o simili..

Il concetto è che il campione deve essere più eterogeneo possibile,devo controllare quelli di 60 anni, quelli di 50, etc etc, quelli di 60 che stanno in città, quelli in campagna, quelli al Sud quelli al Nord, quelli sposati, quelli con figli, quelli ricchi e quelli poveri, etc etc etc!!!!
questi 14000 persone sono così rappresentative dell'Italia?
boh...
E rimane più che altro la domanda: chi controlla come controlla L'Auditel?

La statistica comunque sia si basa sul metodo, non si fanno "cose a caso", non è possibile racchiudere ogni cosa in una statistica ..ma ultimamente va di moda...tutti a fare sondaggi pure su quanto si sco*a e su quanto si tradisce..tutti a crederci per poi scoprire che si è preso un campione di venti persone alla periferia di Milano e stop..un po' come gli "studi scientifici" in campo BB, di cui ha anche discusso IronPaolo....
ma questo è OT e chiudo qui.!
Rispondi Citando
Vecchio
  (#25)
bastalusole bastalusole Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 810
Data registrazione: Mar 2008
Località: Dintorni Pinerolo
Età: 34
Predefinito 29-07-2008, 12:40 PM


da wikipedia:
La contestazione dei dati

Quote:
Da più parti e con motivazioni diverse le scelte e i criteri dell'Auditel per fissare i dati di ascolto sono stati contestati. I primi rilievi sono stati posti dalle Associazioni dei Consumatori che hanno investito il Tar del Lazio. [1]

Alcuni studi effettuati da istituti di statistica indipendenti hanno evidenziato la totale inattendibilità dei dati forniti con il sistema di rilevazione adottato, sbilanciato a favore del "duopolio Rai-Mediaset"[2].

La contestazione dei dati Auditel è cominciata, in maniera organica, con un'inchiesta di Giulio Gargia sul settimanale Cuore, allora diretto da Stefano Disegni. Il giornalista riuscì a intervistare una ventina di famiglie del panel Auditel. Dalle testimonianze vennero fuori le distorsioni nell'uso del meter che rendevano inattendibile i dati immessi già dalla loro formazione. Un episodio clamoroso, finito sulle prime pagine de La Repubblica e La Stampa fu quello del 15 luglio 2000, quando, secondo i dati Auditel, tra le 21,03 e le 21,18, più di tre milioni di persone avevano la TV sintonizzata su RAI Uno. In quel momento, però, sui monitor c'era solo il segnale orario per oltre un quarto d’ora. Infatti a quell'ora sui monitor di RAI Uno, dopo l'interruzione per pioggia di un programma all'aperto condotto da Mara Venier e Katia Ricciarelli, è andato in onda l’orologio del segnale orario per oltre 15 minuti. Naturalmente Auditel ha smentito ciò.

Altro caso misterioso e ancora inspiegabile è quello verificatosi con Telecapri, l’emittente campana più seguita secondo l’Auditel. Dal 16 al 18 dicembre 1998, il segnale dell’emittente fu interrotto da un provvedimento della magistratura, che la mise sotto sequestro. I trasmettitori furono sigillati. Sulle frequenze di Telecapri non c'era nulla, nemmeno il solito monoscopio con i Faraglioni. Eppure i dati Auditel dicono che l'avevano vista, in media, 50mila spettatori al giorno con picchi di 450mila nella notte tra le 2 e le 6 tra il 17 e il 18 dicembre.

Ecco anche il motivo per cui in particolare molte "piccole televisioni" contestano che il campione non è stato estratto con criteri rappresentativi della popolazione italiana, ma del suo territorio, portando così ad una sovrastima delle zone orograficamente più accidentate. In esse è possibile ricevere solo la Rai (perché trattandosi di servizio pubblico deve coprire con il suo segnale l'intero territorio nazionale) e Mediaset che per scelta aziendale, presta lo stesso servizio.

Sulla base di essi l'organizzazione Aeranti-Corallo ha presentato ricorso all'autorità garante della concorrenza per abuso di posizione dominante.

Le televisioni satellitari erano rimaste escluse dai rilevamenti. Contro questa situazione, alcune tv satellitari avevano fatto ricorso alla magistratura; sul punto vi è un'ordinanza della Corte d'Appello di Milano, 12 aprile 2005 su ricorso di alcune Tv satellitari.

Indipendentemente da tali critiche è stato anche osservato che il campionamento Auditel era stato concepito in epoche in cui vi era solo la Tv analogica. Il sistema fatica ad inseguire una realtà in continuo cambiamento tecnologico con spostamenti continui degli utenti verso il digitale satellitare, il digitale terrestre, il digitale via cavo, la web-tv e la Tv via telefono mobile ed ulteriori possibilità come la Tv on-demand.
e linko questo trovato al volo
Rispondi Citando
Vecchio
  (#26)
Veleno Veleno Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 6,442
Data registrazione: Jun 2007
Località: Non omologata
Età: 47
Predefinito 29-07-2008, 01:32 PM


IO me ne fotto dell'auditel.

Boicottare come già detto è una scelta morale.
Sono io che mi rifiuto di guardare qualosa che si tiene in un paese che ai media offre la bella faccia e dietro calpesta i diritti di tutti gli esseri viventi.
Rispondi Citando
Vecchio
  (#27)
mickyela mickyela Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 549
Data registrazione: Jun 2005
Località: Milano (piu' o meno)
Età: 39
Invia un messaggio via MSN a mickyela
Predefinito 29-07-2008, 06:37 PM


Quote:
-BiggerThanYou-
Visualizza Messaggio
Ops! E qualcosa mi fa pensare che le pubblicità paghino di più per i programmi più visti... ops, ma forse mi sbaglio io è!
Vero, ma gli investimenti sono già stati fatti a prescindere dal fatto che lo veda tutto il mondo o solo il regista che mette in onda la trasmissione.

Ti assicuro che ogni marchio sta facendo di tutto per il suo tornaconto economico senza sporcarsi troppo le mani... e non lo dico x sentito dire... gli investimenti ci sono stati cmq e uguali a quelli che sarebbero stati per l'evento in altri stati (condizionati xò ad esempio dal fuso orario, dalla distanza per raggiungere il luogo...) ma non condizionati da altro.
Rispondi Citando
Vecchio
  (#28)
HD73 HD73 Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 1,258
Data registrazione: Apr 2008
Predefinito 29-07-2008, 07:04 PM


Io ho risolto da un pezzo... non accendo la tv da almeno 5 anni.

è una delle poche scelte, di cui non mi son mai pentito. E' questa che boicotta noi, la mente e le scelte delle persone... ora sono sempre al pc, ma posso scegliere.

Le olimpiadi erano belle, lo sport pure... ma oggi è tutto ridotto in business, tutto... fino alle cose più delicate ed importanti, oggi tutto è misurato economicamente...

bisognerebbe giocare per divertirci, per star bene, per rafforzare i legami e collaborare, non sempre competere... che palle!

Ma chi governa sa bene come tenere a bada la massa... Panem et circenses... al popolo lasciagli il minimo per sopravvivere e dagli i giochi da vedere! Lo diceva Giovenale 2000anni fà...
Rispondi Citando
Vecchio
  (#29)
Veleno Veleno Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 6,442
Data registrazione: Jun 2007
Località: Non omologata
Età: 47
Predefinito 29-07-2008, 08:07 PM


sei 1 grande...
Rispondi Citando
Vecchio
  (#30)
Guru Guru Non in Linea
Uncensored Magister
 
Messaggi: 25,331
Data registrazione: Jan 2005
Località: Kalepolis
Età: 43
Predefinito 30-07-2008, 09:42 AM


Quote:
Undertaker
Visualizza Messaggio
Per una volta mi permetto (e ovviamente la mia è un'opinione personalissima) di dissentire ... la massima espressione dello Sport sono i ragazzini che giocano a calcio sullo spiazzale di qualche oratorio...
La dico meglio

E' la massima espressione delle capacità atletiche umane
Ora dovrebbe essere chiaro il senso della mia frase.
Rispondi Citando
Rispondi
Tags: , , , , , , , , ,




Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB is Attivo
Smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks are Attivo
Pingbacks are Attivo
Refbacks are Disattivato



Powered by vBulletin Copyright © 2000-2010 Jelsoft Enterprises Limited
Fituncensored Forum - © 2005-2010

-->

Search Engine Optimization by vBSEO 3.0.0