Vai Indietro   FitUncensored Forum >
Allenamento - Le Basi
> Bodybuilding
REGISTRATI FAQ Calendario Personal Trainer Gratis Segna come Letti

Bodybuilding Puro bodybuilding, pochi fronzoli e molta ghisa.

Ciao amico visitatore, cosa aspetti? Apri una discussione subito nella sezione Bodybuilding

Rispondi
 
LinkBack Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
Vecchio
  (#1)
enrico8907 enrico8907 Non in Linea
Rookie
 
Messaggi: 5
Data registrazione: May 2019
Età: 44
Predefinito Allenamento e discopatie - 18-05-2019, 06:37 PM

Allenamento e discopatie


Ciao ragazzi. Mi alleno da parecchi anni con alti e bassi. Ho avuto circa sei anni fa una discopatia alla (ernia espulsa l5-s13). Questa poi si è risolta. Cioè si è ridotta (secondo la risonanza) e spostata in una posizione che non mi da più problemi. Ho iniziato ad allenarmi senza problemi escludendo lo squat e inserendo al posto degli stacchi con bilanciere dritto quelli con trap bar. Ora me ne uscita un'altra in posizione l3-l4. Anche questa volta piano piano mi sto riprendendo. Che esercizi posso fare? Gli stacchi con trap bar saranno da escludere?
Grazie per tutte le risposte!!!


Rispondi Citando
Vecchio
  (#2)
milo milo Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 7,966
Data registrazione: Feb 2006
Predefinito 19-05-2019, 11:14 AM


Ciao Enrico, in presenza di problemi alla colonna vertebrale non esistono certezze per quanto riguarda l'uso di sovraccarichi.

Io convivo da molti anni con una protrusione tra L5-S1 che ogni tanto si fa sentire ma che riesco a tenere sotto controllo (anche se il mese scorso ho avuto una riacutizzazione che mi ha costretto a ripartire quasi da 0).

L'hanno scorso ho acquistato un bilanciere a presa parallela e devo dire che l'ho trovato molto efficace perché ho concluso un ciclo piuttosto produttivo con allenamenti molto intensi, arrivando addirittura all'incapacità concentrica in qualche occasione, senza problemi.

Di sicuro, rispetto a squat e stacchi con bilanciere olimpico, le forze di taglio sulla colonna vertebrale si riducono molto se l'uso, esecuzione e leve corporee sono appropriate.

Eviterei l'allenamento a basse ripetizioni e % alte, preferendo lavori più voluminosi, a fatica cumulativa ma anche HIT, se hai la determinazione ed il controllo mentale per non sporcare l'esecuzione.
Rispondi Citando
Vecchio
  (#3)
enrico8907 enrico8907 Non in Linea
Rookie
 
Messaggi: 5
Data registrazione: May 2019
Età: 44
Predefinito 19-05-2019, 02:36 PM


Grazie per la gentile risposta!! Cosa intendi per % alte e fatca cumulativa?
Rispondi Citando
Vecchio
  (#4)
milo milo Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 7,966
Data registrazione: Feb 2006
Predefinito 19-05-2019, 04:17 PM


Per % alte intendo 90% e oltre dell'1RM.

Un esempio di fatica cumulativa sono un 6x6 al 70% con recuperi incompleti, dove le serie diventano via via sempre più difficili da completare ma con un carico molto inferiore ad un 6RM.

Spero di essermi spiegato in maniera comprensibile.
Rispondi Citando
Vecchio
  (#5)
enrico8907 enrico8907 Non in Linea
Rookie
 
Messaggi: 5
Data registrazione: May 2019
Età: 44
Predefinito 19-05-2019, 11:02 PM


No no sei stato chiaro. Come recupero incompleto intendi un minuto? Ti chiedo un'altra. Per le spalle è meglio esercizi in piedi tipo military press o spinte da seduto? Sempre pensando a salvaguardare la bassa schiena.
Rispondi Citando
Vecchio
  (#6)
milo milo Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 7,966
Data registrazione: Feb 2006
Predefinito 20-05-2019, 09:26 AM


1' è l'ideale nei lavori a fatica cumulativa ma in esercizi impegnativi come lo stacco anche 2' possono andare bene. Potresti iniziare con 2' e mantenendo il carico costante scendere ad 1' nell'arco di 6 sedute per poi tornare a 2' aumentando il carico di un 5% e ricominciare.

Personalmente preferisco il press in piedi perché riesco a dissipare meglio il carico anche attraverso gli arti inferiori ed un forte coinvolgimento del core e della muscolatura stabilizzatrice.

Essendo il mio unico esercizio di spinta per gli arti superiori lo trovo più completo e non mi ha mai dato problemi alla schiena, tuttavia posso capire che chi è rigido di spalle tende a compensare in chiusura aumentando molto la curva lombare e chi non è abituato inizialmente sarà costretto a sacrificare diversi kg. In questo caso, per chi non ha pazienza e/o fiducia, una distensione da seduto su una panca molto inclinata (75°-80°) può essere un ripiego ma non è detto che sia più sicura in termini di schiena, bisogna provare.

Una parentesi: da molti anni non eseguo più la panca piana ma nelle rare occasioni in cui l'ho provata mi ha sempre dato più fastidio alla schiena rispetto a tutte le altre forme di distensione.
Rispondi Citando
Vecchio
  (#7)
enrico8907 enrico8907 Non in Linea
Rookie
 
Messaggi: 5
Data registrazione: May 2019
Età: 44
Predefinito 22-05-2019, 05:10 PM


Grazie per le risposte!!! Allora proverò con i consigli che mi hai dato.
Rispondi Citando
Rispondi



Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB is Attivo
Smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks are Attivo
Pingbacks are Attivo
Refbacks are Disattivato



Powered by vBulletin Copyright © 2000-2010 Jelsoft Enterprises Limited
Fituncensored Forum - © 2005-2012

-->

Search Engine Optimization by vBSEO 3.0.0