Vai Indietro   FitUncensored Forum >
HealthCare
> Medicina e Farmacologia
REGISTRATI FAQ Calendario Personal Trainer Gratis Segna come Letti

Medicina e Farmacologia Medicina generale e farmacologia.

Ciao amico visitatore, cosa aspetti? Apri una discussione subito nella sezione Medicina e Farmacologia

Rispondi
 
LinkBack Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
Vecchio
  (#1)
Rendrian Rendrian Non in Linea
One of Us
 
Messaggi: 33
Data registrazione: Sep 2008
Età: 39
Invia un messaggio via MSN a Rendrian
Predefinito bisogna avere fegato! - Confronto danni tra alcool e steroidi anabolizzanti - 10-09-2008, 12:04 AM

bisogna avere fegato! - Confronto danni tra alcool e steroidi anabolizzanti


Senza dare nomi alle sostanze anche se sappiamo tutti della pericolosita' di alcuni prodotti dopanti ad esempio vi sono alcuni che per via orale sono molto dannosi per il fegato.Quello che mi chiedo io dato che sono contro anche ad un uso smodato dei superalcolici, si possono le due tipologie di sostanze paragonare in fattore di danno o una delle due categorie e' piu' pericolosa? e il perche'?
Dai questa e' una domanda piuttosto interessante,non trovate? ciriciao amicici e arcipuffolina sono curioso di sentire qualche nozione da voi!


Rispondi Citando
Vecchio
  (#2)
IronPaolo IronPaolo Non in Linea
Psycho Lifter
 
Messaggi: 1,687
Data registrazione: Jun 2005
Località: Arezzo
Età: 52
Predefinito 10-09-2008, 10:17 AM


La tua domanda è interessante ma anche insidiosa.

Fra Alcool e steroidi orali, è l'alcool più pericoloso. Punto.

Non perchè lo dico io, ma per tutta una serie di motivi che sintetizzo in due punti:

1) l'alcool a dosi massicce è mediamente più dannoso di steroidi a livello massiccio. Tanto per dire, una ragazzina della mia città, a 14 anni, è andata in coma etilico scolandosi una quantità industriale di vodka. Ha rischiato di morire e l'hanno ripresa per i capelli. Perchè l'alcool è tossico, è un veleno. Gli steroidi se non altro sono "roba" prodotta anche dal corpo e il sovradosaggio non ha questi effetti istantanei. Potremmo estendere gli "steroidi" alle "bombe" comprendendo anche l'insulina, che è "naturale" ma che ti manda in coma immediatamente se fai le cose male, ma... ok, "mediamente" l'alcool è più pericoloso, dài...

2) la disponibilità di alcool è molto più grande di quella degli steroidi, raggiunge le masse a tutti i livelli. E' innegabile che la ragazzina abbia facilmente avuto accesso alla vodka in un locale, un ragazzino di 14 anni avrebbe molti più problemi a reperire "la roba" in palestra. L'alcool è legale, gli steroidi no, l'alcool costa poco, gli steroidi molto. E così via. A mio avviso la pericolosità va valutata in senso totale.

Detto questo, la domanda è insidiosa perchè alla fine viene fuori il solito refrain degli assuntori/abusatori di steroidi: "non rompo le palle a nessuno, sono libero di fare quello che voglio, i problemi sono altri, l'alcool fa più male". E' facile fare anche statistiche per cui le bombe uccidono meno dell'alcool (anche se sono statistiche sballate e false)

Il problema è che il fatto che le bombe facciano meno male dell'alcool non le rende innocue. Meglio una ciucca di alcool che farsi di metanferamine, meglio le metanfetamine che giocare alla roulette russa, meglio la roulette russa che essere davanti ad un plotone d'esecuzione. C'è sempre un peggio al peggio.

Quando le cose diventano complicate, si deve secondo me andare a monte. Quale è lo scopo di prendere gli steroidi? E quale quello di bere alcool? Quale è cioè il motivo per cui, volontariamente, ci sono persone che introducono sostanze estranee dentro di loro, palesemente dannose?

La risposta a questa domanda fornisce il mezzo per stabilire perchè queste cose sono pericolose.

Ciao

Paolo
Rispondi Citando
Vecchio
  (#3)
greatescape greatescape Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 20,462
Data registrazione: Jun 2007
Invia un messaggio via MSN a greatescape
Predefinito 10-09-2008, 10:35 AM


e' anche vero pero che il fegato e' intelligente e a suo modo ci da dei segnali che prima di rovinarlo in certi casi ci vuole
ora a parte il coma etilico per farsi venire una cirrosi epatica ci vuole tempo
poi un fegato sano e' anche in grado di rigenerarsi
Rispondi Citando
Vecchio
  (#4)
HunterUaz HunterUaz Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 520
Data registrazione: Jul 2006
Località: Roma
Invia un messaggio via MSN a HunterUaz
Predefinito 10-09-2008, 10:54 AM


IronPaolo non si discute..si ama!
Aggiungiamo anche il capitoletto della dipendenza? Esiste alla lunga su entrambi i fronti ma quella alcolica è alla pari se non maggiore dell'eroina. Senza approfondire (danni psicofisici) immaginate solo lo stimolo e quindi la difficoltà di vincere una dipendenza avendo in ogni luogo ed in ogni momento una bottiglia davanti, la sostanza legalizzata dal mercato rispetto alla polvere che invece devi andare a cercare.
Gli aas agiscono diversamente, ti gratificano ti danno forza e soddisfazione ma se incappi in qualche problema -quasi subito se non sei in mani esperte- riesci ancora a scuoterti, ad avere paura, focalizzi lucidamente e molli prima per la paura appunto e poi per il resto..
Rispondi Citando
Vecchio
  (#5)
Rendrian Rendrian Non in Linea
One of Us
 
Messaggi: 33
Data registrazione: Sep 2008
Età: 39
Invia un messaggio via MSN a Rendrian
Predefinito 10-09-2008, 01:51 PM


IronPaolo il tuo discorso fila e mi piace molto. Concordo con tutti che l'alcool e' piu' infimo anche perche' piu' facile da reperire e ci da quella finta senzazione di non fare nulla di male dato che e' legale!Nella mia ignoranza comunque so che anche il peggior alcolizzato se inizia a curarsi riesce a ripristinare il suo fegatuccio,dato che e' un organo strafico che sa il fatto suo,per un "bombato" la cosa non diventa piu' difficile?
Ed infine il fattore dipendenza a mio parere vi e' su entrambi i fronti,il vantaggio degli steroidi e' che se, come dice bene HunterUaz, fai qualche errore e ti ca.g.hi sotto poi la smetti e di corsa! heheeh!
...e non parlo dell'effetto eccesso creatina!
ciao amicici!
Rispondi Citando
Vecchio
  (#6)
HunterUaz HunterUaz Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 520
Data registrazione: Jul 2006
Località: Roma
Invia un messaggio via MSN a HunterUaz
Predefinito 10-09-2008, 04:27 PM


Quote:
Originariamente inviato da Rendrian Visualizza Messaggio
IronPaolo il tuo discorso fila e mi piace molto. Concordo con tutti che l'alcool e' piu' infimo anche perche' piu' facile da reperire e ci da quella finta senzazione di non fare nulla di male dato che e' legale!Nella mia ignoranza comunque so che anche il peggior alcolizzato se inizia a curarsi riesce a ripristinare il suo fegatuccio,dato che e' un organo strafico che sa il fatto suo,per un "bombato" la cosa non diventa piu' difficile?
Ed infine il fattore dipendenza a mio parere vi e' su entrambi i fronti,il vantaggio degli steroidi e' che se, come dice bene HunterUaz, fai qualche errore e ti ca.g.hi sotto poi la smetti e di corsa! heheeh!
...e non parlo dell'effetto eccesso creatina!
ciao amicici!
Smetti e spera di essere in tempo..il fegato è un organo che si rigenera è vero ma se ti becchi una cirrosi sei fottuto comunque.
Avevo un amico che si allenava da tempo, un cristo di due metri bello ovunque lo si guardasse ed usava aas. Erano altri tempi non c'erano tutte le info che ora ci sono, le esperienze oltreoceano e la facilità di comunicare di adesso. Sposato con una donna che lavorara in un centro analisi e quindi facilitato nei controlli che eseguiva ogni 3/4 mesi. Per quelli "vecchi" come me ricordate la pubblicità della plasmon con quell'energumeno che dava martellate..si allenavano insieme.
Ebbene nonostante i rigorosi controlli ciclizazzioni e menate varie un cancro al fegato l'ha condannato senza appello..
Te la senti di rischiare fino a questo punto? Io no, mai fatto..
Il giorno in cui uscirà qualcosa -dubito- che sia totalmente sicura allora forse deciderò, se ancora in tempo, di ricomprarmi tutti i vestiti
Rispondi Citando
Vecchio
  (#7)
kalliste kalliste Non in Linea
Banned
 
Messaggi: 946
Data registrazione: Jun 2008
Predefinito 10-09-2008, 05:33 PM


Quote:
Originariamente inviato da HunterUaz Visualizza Messaggio
Smetti e spera di essere in tempo..il fegato è un organo che si rigenera è vero ma se ti becchi una cirrosi sei fottuto comunque.
Avevo un amico che si allenava da tempo, un cristo di due metri bello ovunque lo si guardasse ed usava aas. Erano altri tempi non c'erano tutte le info che ora ci sono, le esperienze oltreoceano e la facilità di comunicare di adesso. Sposato con una donna che lavorara in un centro analisi e quindi facilitato nei controlli che eseguiva ogni 3/4 mesi. Per quelli "vecchi" come me ricordate la pubblicità della plasmon con quell'energumeno che dava martellate..si allenavano insieme.
Ebbene nonostante i rigorosi controlli ciclizazzioni e menate varie un cancro al fegato l'ha condannato senza appello..
Te la senti di rischiare fino a questo punto? Io no, mai fatto..
Il giorno in cui uscirà qualcosa -dubito- che sia totalmente sicura allora forse deciderò, se ancora in tempo, di ricomprarmi tutti i vestiti
si si che me lo ricordo il tipo della PLASMON!!
sò vecchio?
Rispondi Citando
Vecchio
  (#8)
Guru Guru Non in Linea
Uncensored Magister
 
Messaggi: 25,331
Data registrazione: Jan 2005
Località: Kalepolis
Età: 44
Predefinito 10-09-2008, 06:06 PM


La sezione è però sbagliata, sposto in medicina.
Rispondi Citando
Vecchio
  (#9)
Rendrian Rendrian Non in Linea
One of Us
 
Messaggi: 33
Data registrazione: Sep 2008
Età: 39
Invia un messaggio via MSN a Rendrian
Predefinito 10-09-2008, 07:23 PM


Quote:
Originariamente inviato da HunterUaz Visualizza Messaggio
Smetti e spera di essere in tempo..il fegato è un organo che si rigenera è vero ma se ti becchi una cirrosi sei fottuto comunque.
Avevo un amico che si allenava da tempo, un cristo di due metri bello ovunque lo si guardasse ed usava aas. Erano altri tempi non c'erano tutte le info che ora ci sono, le esperienze oltreoceano e la facilità di comunicare di adesso. Sposato con una donna che lavorara in un centro analisi e quindi facilitato nei controlli che eseguiva ogni 3/4 mesi. Per quelli "vecchi" come me ricordate la pubblicità della plasmon con quell'energumeno che dava martellate..si allenavano insieme.
Ebbene nonostante i rigorosi controlli ciclizazzioni e menate varie un cancro al fegato l'ha condannato senza appello..
Te la senti di rischiare fino a questo punto? Io no, mai fatto..
Il giorno in cui uscirà qualcosa -dubito- che sia totalmente sicura allora forse deciderò, se ancora in tempo, di ricomprarmi tutti i vestiti
Concordo su tutto HunterUaz ma sul tuo "smetti ecc..." ti RIBADISCO come mi tocca dire ogni due post(!) che io NON e ripeto NON prendo nulla! Il mio fegato sta da dio dato che oltretutto non bevo e non fumo nemmeno per la cronaca!E' cosi' difficile credere che una persona parli certi argomenti tabu' solo e unicamente per saperne di piu'!!! Mah e con questo spero di non dover ripete ancora a gente che fa paternali senza nemmeno aver chiesto "ma tu ti dopi?" . Detto cio' l'omone della plasmon me lo ricordo anche io, quello a fine pubblicita vestito da greco!!heheheh!fiko!beh io penso che tutto cio' di cui si abusa e' sempre pericoloso e leggere qui quello che un uso smodato di alcool o medicinali fa al nostro organismo non puo' che esser utile a chi magari aveva pensato di iniziare qualche "trattamento" particolare! yep! ciao amicici!
Rispondi Citando
Vecchio
  (#10)
HunterUaz HunterUaz Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 520
Data registrazione: Jul 2006
Località: Roma
Invia un messaggio via MSN a HunterUaz
Predefinito 10-09-2008, 07:37 PM


Quote:
Originariamente inviato da Rendrian Visualizza Messaggio
Concordo su tutto HunterUaz ma sul tuo "smetti ecc..." ti RIBADISCO come mi tocca dire ogni due post(!) che io NON e ripeto NON prendo nulla! Il mio fegato sta da dio dato che oltretutto non bevo e non fumo nemmeno per la cronaca!E' cosi' difficile credere che una persona parli certi argomenti tabu' solo e unicamente per saperne di piu'!!! Mah e con questo spero di non dover ripete ancora a gente che fa paternali senza nemmeno aver chiesto "ma tu ti dopi?" . Detto cio' l'omone della plasmon me lo ricordo anche io, quello a fine pubblicita vestito da greco!!heheheh!fiko!beh io penso che tutto cio' di cui si abusa e' sempre pericoloso e leggere qui quello che un uso smodato di alcool o medicinali fa al nostro organismo non puo' che esser utile a chi magari aveva pensato di iniziare qualche "trattamento" particolare! yep! ciao amicici!
Guarda se fai un salto di 3/4 post indietro lo "smetti ecc.." viene da li, la tua risposta alla mia, non era riferito a te ma riprendevo il discorso..dovresti seguire il filo logico senza stare a guardarti le spalle..fai un bel respiro e vivi tranquillo io le paternali le faccio a mia figlia. Stammi bene
Rispondi Citando
Vecchio
  (#11)
Rendrian Rendrian Non in Linea
One of Us
 
Messaggi: 33
Data registrazione: Sep 2008
Età: 39
Invia un messaggio via MSN a Rendrian
Predefinito 10-09-2008, 07:47 PM


Quote:
Originariamente inviato da HunterUaz Visualizza Messaggio
Guarda se fai un salto di 3/4 post indietro lo "smetti ecc.." viene da li, la tua risposta alla mia, non era riferito a te ma riprendevo il discorso..dovresti seguire il filo logico senza stare a guardarti le spalle..fai un bel respiro e vivi tranquillo io le paternali le faccio a mia figlia. Stammi bene
hahahah! eh si e il post era pure mio! no no il filo lo seguo ma dato ke c'eran di mezzo altri post avevo frainteso, poi beh alla fine va bene lo stesso tanto come vedi non e' che poi mi offendo,anzi cmq almeno mi alleno a scrivere! che odio ammetterlo ma uso ancora le "due dita" anche se son 12 anni che uso pc!ahahah!
Beh si cerchero' cmq di starmi bene!
Rispondi Citando
Vecchio
  (#12)
Franz Franz Non in Linea
UncensoredModerator
 
Messaggi: 243
Data registrazione: Apr 2008
Predefinito 12-09-2008, 10:08 PM


Gli effetti collaterali sono dipendenti dalla dose e dalla durata del trattamento, si manifestano a livello dell’apparato cardiovascolare, del fegato, del rene, cerebrale (sindromi psichiatriche), del sistema endocrino, cutaneo, del sistema muscolo scheletrico e in modificazioni metaboliche.
A prolungati periodi di assunzione si associano effetti consistenti in predisposizione all’insorgenza di tromboembolia cerebrale; infarto del miocardio; miocardite; forme reversibili e non reversibili di cardiomiopatia ipertrofica; cambiamento nel metabolismo lipidico con alterazione del rapporto LDL/HDL, facilitazione all’aggregazione piastrinica, modificazioni dell’endotelio e dei fattori della coagulazione; aritmie.

Non è quindi solo il danno epatico da tenere in considerazione !

Sicuramente anche l'alcol è un qualcosa di estremamente pericoloso per il nostro organismo dal quale bisognerebbe rimanere alla larga !

Ultima Modifica di Franz : 12-09-2008 10:11 PM.
Rispondi Citando
Vecchio
  (#13)
Rendrian Rendrian Non in Linea
One of Us
 
Messaggi: 33
Data registrazione: Sep 2008
Età: 39
Invia un messaggio via MSN a Rendrian
Predefinito 13-09-2008, 05:34 AM


Quote:
Originariamente inviato da Franz Visualizza Messaggio
Gli effetti collaterali sono dipendenti dalla dose e dalla durata del trattamento, si manifestano a livello dell’apparato cardiovascolare, del fegato, del rene, cerebrale (sindromi psichiatriche), del sistema endocrino, cutaneo, del sistema muscolo scheletrico e in modificazioni metaboliche.
A prolungati periodi di assunzione si associano effetti consistenti in predisposizione all’insorgenza di tromboembolia cerebrale; infarto del miocardio; miocardite; forme reversibili e non reversibili di cardiomiopatia ipertrofica; cambiamento nel metabolismo lipidico con alterazione del rapporto LDL/HDL, facilitazione all’aggregazione piastrinica, modificazioni dell’endotelio e dei fattori della coagulazione; aritmie.

Non è quindi solo il danno epatico da tenere in considerazione !

Sicuramente anche l'alcol è un qualcosa di estremamente pericoloso per il nostro organismo dal quale bisognerebbe rimanere alla larga !
si beh ovvio che non e' l'unico danno che si ottiene con assunzione e abuso di sostanze pericolose, era pero' interessante vedere...pardon...discutere (sperando di non dover mai vedere!) del modo simile e/o differente in cui queste sostanze degradano il fegato ( soprattutto super alcolici e steroidi per via orale )...cmq il doct.House e' una bella kikka! Mi immagino la sua voce mentre leggo i tuoi post!heheheh! ciao amicici!...pero' a dire il vero lui le usa le droghe!!!hehe!
Rispondi Citando
Vecchio
  (#14)
Franz Franz Non in Linea
UncensoredModerator
 
Messaggi: 243
Data registrazione: Apr 2008
Predefinito 13-09-2008, 11:10 AM


il manuale Merck riporta:

Le diverse modalità di consumo dell'alcol, la suscettibilità individuale agli effetti epatotossici dell'alcol e la variabilità del danno tissutale sono responsabili di quadri clinici estremamente diversi. Per lungo tempo non ci sono manifestazioni specifiche. In linea di massima, i sintomi possono essere correlati alla quantità di alcol assunta e alla durata complessiva dell'abuso di alcol. I primi sintomi compaiono così di solito tra i 30 e i 40 anni e i problemi più gravi si presentano intorno ai 40 anni.

I pazienti affetti da steatosi epatica sono in genere asintomatici. Nel 33% dei casi il fegato si presenta ingrandito, liscio e a volte dolorabile. Spesso le indagini biochimiche di routine sono normali, a eccezione della g-glutamil transpeptidasi (GGT), frequentemente elevata. Possono essere evidenti gli spider vascolari e gli aspetti dell'iperestrogenismo e ipoandrogenismo tipici dell'alcolismo.

L'epatite alcolica può essere sospettata su base clinica, ma la diagnosi dipende dall'esame di una biopsia. La lesione istologica può essere osservata in tutte le fasi cliniche dell'epatopatia alcolica. I pazienti con epatopatia alcolica possono presentare astenia, febbre, ittero, dolore al quadrante addominale superiore destro, un soffio epatico, un'epatomegalia dolente e una leucocitosi, come i pazienti con sepsi, colecistite od ostruzione meccanica extraepatica delle vie biliari.

Anche la cirrosi può essere relativamente asintomatica, può assumere le caratteristiche di un'epatite alcolica o può essere dominata dalle complicanze: l'ipertensione portale con la splenomegalia, l'ascite, la sindrome epato-renale, l'encefalopatia epatica o anche il carcinoma epatocellulare.

E' difficile dire se fa più male l'alcol o gli steroidi per il semplice motivo che diverse persone soffrono di alcolismo e quindi è possibile vedere nel tempo a cosa porta l'abuso di alcol. Non è possibiel vedere cosa fanno gli anabolizzanti perchè sono sostanze consumate da una parte minore della popolazione e che magari portano a danni nel tempo o li portano ad altri sistemi prima che al fegato.

Sempre il Merck riporta:

I farmaci sono un'importante causa di danno epatico. I meccanismi sono variabili, complessi e, nella maggior parte dei casi, poco compresi. Alcuni farmaci hanno un effetto tossico diretto, con un danno generalmente prevedibile, correlato alla dose e caratteristico per ogni farmaco. Altri farmaci producono, invece, un danno solo di rado e in soggetti predisposti; il danno è generalmente imprevedibile e non dose-dipendente. Anche se questa suscettibilità è in genere definita come "ipersensibilità", mancano le prove che si tratti di una vera reazione allergica ed è, quindi, da preferire il termine di idiosincrasia. La distinzione tra tossicità diretta e idiosincrasia è meno chiara di quanto si ritenesse in passato; p. es., in pazienti predisposti, alcuni farmaci considerati precedentemente come allergeni sembrano indurre un danno diretto delle membrane cellulari attraverso l'azione di metaboliti intermedi tossici.

Nessuna classificazione del danno epatico causato dai farmaci è completamente soddisfacente. La maggior parte dei casi acuti può essere suddivisa in reazioni epatocellulari, colestatiche (con o senza infiammazione) e di tipo eterogeneo. Alcuni farmaci possono causare un danno cronico, comprese le neoplasie. Nell'emolisi indotta dai farmaci con iperbilirubinemia di tipo non coniugato, si può verificare un ittero lieve, ma senza un vero danno epatico e con normali esami di funzionalità epatica.
Rispondi Citando
Vecchio
  (#15)
Franz Franz Non in Linea
UncensoredModerator
 
Messaggi: 243
Data registrazione: Apr 2008
Predefinito 13-09-2008, 11:13 AM


House prende L'idrocodone, conosciuto anche come diidrocodeinone, è un potente antidolorifico oppiaceo attivo per via orale. È un farmaco semisintetico derivato dai due oppiacei naturali codeina e tebaina. Commercialmente è maggiormente conosciuto col nome di Vicodin. Non è in vendita in Italia.
Rispondi Citando
Rispondi



Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB is Attivo
Smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks are Attivo
Pingbacks are Attivo
Refbacks are Disattivato



Powered by vBulletin Copyright © 2000-2010 Jelsoft Enterprises Limited
Fituncensored Forum - © 2005-2012

-->

Search Engine Optimization by vBSEO 3.0.0