Vai Indietro   FitUncensored Forum >
HealthCare
> Medicina e Farmacologia
REGISTRATI FAQ Calendario Personal Trainer Gratis Segna come Letti

Medicina e Farmacologia Medicina generale e farmacologia.

Ciao amico visitatore, cosa aspetti? Apri una discussione subito nella sezione Medicina e Farmacologia

 
 
LinkBack Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
Vecchio
  (#1)
falmer1946 falmer1946 Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 556
Data registrazione: Feb 2011
Età: 28
Predefinito Analisi del mio benessere psicofisico - 27-03-2011, 02:56 PM

Analisi del mio benessere psicofisico


Allora, iniziamo.
Questo thread nasce prima di tutto come spunto per discussioni, consigli, per capire cosa è accaduto e perchè.
Ma è bene chiarire che è anche un delicato sfogo.
Mi aprirò a voi!

Marzo 2010
Decido di voler dimagrire, prima di tutto per piacere personale.
In realtà non ero in abbondante sovrappeso, sono sempre stato grosso
ma mai grasso. Tutto è scaturito forse dal dislivello fisico che c'era tra me
e la mia ex. Lei tonica, tirata, oserei dire forme ottime.
Io zavorrato da maniglie dell'amore ma le spalle compensavano essendo più larghe,
braccia toniche, ma addome rilassatissimo.
Insomma volevo provare.
Dieta da dietologo. Seguita alla lettera. Tot Kcal giornaliere 1690.
3 volte a sett palestra, 30 min corsa, 30 min spacca culo corpo libero
con personal trainer.
Giugno 2010
Da 84 kg X 178 cm passo a 74 kg
Il dietologo mi dice di smettere con la dieta perché poteva bastare.

Ma io continuavo a vedermi i rotolini nel basso addome, e volevo eliminarli.
Inizio allora sempre su quella linea di dieta a farne una mia. Convinto
di saper cosa mettere e non mettere.
Solo cibi light, elimino i grassi, elimino l'olio per levare le calorie,
elimino dolci e biscotti. Elimino latte e latticini.
La mattina Thé e 2 fette biscottate.
Pranzo e cena : verdura in abbondanza, carne magra e pesce azzurro non condita.
In ogni caso piccole quantità.
Niente pane, pasta, pizza.
Via anche il sale, completamente.

Luglio e Agosto 2010
1 ora e 15 tutti i giorni di corsa all'aria aperta.
Continuavo imperterrito nella mia dieta assurda e priva di senso.
Inserivo però un megagelato 2 ore prima di andare a correre per darmi
zuccheri necessari a mantenermi lucido.

Settembre 2010
65 kg X 178 cm
Scheletrico, senza più rotolini ma scheletrico.
Muscoli completamente catabolizzati.

Veniamo al dunque:
Durante l'estate mi sentivo tutto sommato soddisfatto sopratutto
nel postwo, rilassato e sereno. Ma il resto della giornata ero costantemente
irritato, poco socievole, per niente spensierato, molto poco felice.
Ore di sonno per notte tra le 5 e le 6. Non continuo.
Pressione bassa costante.

Questione delicata:
il mio livello di libido era clamorosamente sceso. Ero passato dalla
persistente masturbazione assassina, quando ero fidanzato, di circa
2/3 sedute autoerotiche al giorno in aggiunta alla mia attività sessuale,
che vi posso garantire che era molto soddisfacente e fondamentale.
Non ero fissato, ero ben disposto all'atto in ogni momento, nonostante
fossero già 3 anni di storia travagliati e difficili.
Insomma alle soglie dell'estate, già sentivo questo calo.
Arrivai a luglio a non aver più voglia né di masturbarmi, né di fare l'amore. Secrezione dello sperma ridottissima.
Gli analisi del sangue e specifici non presentavano grandi squilibri.
Conseguenze:
fine della storia, mesi di difficile convivenza con gli amici per i miei atteggiamenti
isterici, debolezza continua.
Ortoressia al 100%.
Così fino a Febbraio 2011.



Adesso:
Ho ripreso chili. Sono 76. Mi sento meglio.
Mangio regolare, abbastanza grassi a mio parere, frutta secca per un tot
di 40 gr al giorno. 4 cucchiai di Evo al giorno.
Mangio tutti i tipi di carne e pesce. Uova fresche del contadino. Tanti
yogurt sia Fage 0% che 2% che quello super grasso. Frutta e verdura
sempre.
Ho ripreso anche a farmi un kebab a settimana.
Pasta sempre, a volte pranzo con gli altri e mi concedo le mega spaghettate
con tanto di soffritto di cipolla e fritti misti.
Ho ripreso la mia attività autoerotica, ma cercando di sforzarmi.
Cioè non mi viene più spontanea come prima e per questo ancora non
sono soddisfatto, sbaglio ancora ad alimentarmi?
Dovrei riniziare a rimangiare come quando ero 84 kg per riappropriarmi
della mia personalità, della mia libido, della mia spensieratezza, della dedizione
ai vari hobby (fotografia, pittura, musica, lettura), della mia felicità?

A volte penso proprio di aver commesso uno sbaglio.
Facendo un bilancio: ho perso il mio benessere mentale ma ho
ottimizzato al massimo quello fisico.
Ma che me ne faccio
ora di un buon fisico, se ad esempio non mi interessa sfruttarlo per possibili conquiste?
Beh perché in realtà l'ho fatto per me, mi vedo bene, sto bene.
Mens sana in corpore sano. Vorrei sentirla più vera questa affermazione!

Quindi secondo voi è ancora un problema alimentare oppure solo una questione
mentale, che piano piano si risolverà, ovviamente non passivamente,
il mio contributo per un approccio positivo alla vita di tutti i giorni è costante,
ma forse non abbastanza.


Rispondi Citando
 
Tags: , ,




Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB is Attivo
Smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks are Attivo
Pingbacks are Attivo
Refbacks are Disattivato



Powered by vBulletin Copyright © 2000-2010 Jelsoft Enterprises Limited
Fituncensored Forum - © 2005-2012

-->

Search Engine Optimization by vBSEO 3.0.0