Vai Indietro   FitUncensored Forum >
HealthCare
> Medicina e Farmacologia
REGISTRATI FAQ Calendario Personal Trainer Gratis Segna come Letti

Medicina e Farmacologia Medicina generale e farmacologia.

Ciao amico visitatore, cosa aspetti? Apri una discussione subito nella sezione Medicina e Farmacologia

Rispondi
 
LinkBack Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
Vecchio
  (#1)
falmer1946 falmer1946 Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 556
Data registrazione: Feb 2011
Età: 28
Predefinito Analisi del mio benessere psicofisico - 27-03-2011, 01:56 PM

Analisi del mio benessere psicofisico


Allora, iniziamo.
Questo thread nasce prima di tutto come spunto per discussioni, consigli, per capire cosa è accaduto e perchè.
Ma è bene chiarire che è anche un delicato sfogo.
Mi aprirò a voi!

Marzo 2010
Decido di voler dimagrire, prima di tutto per piacere personale.
In realtà non ero in abbondante sovrappeso, sono sempre stato grosso
ma mai grasso. Tutto è scaturito forse dal dislivello fisico che c'era tra me
e la mia ex. Lei tonica, tirata, oserei dire forme ottime.
Io zavorrato da maniglie dell'amore ma le spalle compensavano essendo più larghe,
braccia toniche, ma addome rilassatissimo.
Insomma volevo provare.
Dieta da dietologo. Seguita alla lettera. Tot Kcal giornaliere 1690.
3 volte a sett palestra, 30 min corsa, 30 min spacca culo corpo libero
con personal trainer.
Giugno 2010
Da 84 kg X 178 cm passo a 74 kg
Il dietologo mi dice di smettere con la dieta perché poteva bastare.

Ma io continuavo a vedermi i rotolini nel basso addome, e volevo eliminarli.
Inizio allora sempre su quella linea di dieta a farne una mia. Convinto
di saper cosa mettere e non mettere.
Solo cibi light, elimino i grassi, elimino l'olio per levare le calorie,
elimino dolci e biscotti. Elimino latte e latticini.
La mattina Thé e 2 fette biscottate.
Pranzo e cena : verdura in abbondanza, carne magra e pesce azzurro non condita.
In ogni caso piccole quantità.
Niente pane, pasta, pizza.
Via anche il sale, completamente.

Luglio e Agosto 2010
1 ora e 15 tutti i giorni di corsa all'aria aperta.
Continuavo imperterrito nella mia dieta assurda e priva di senso.
Inserivo però un megagelato 2 ore prima di andare a correre per darmi
zuccheri necessari a mantenermi lucido.

Settembre 2010
65 kg X 178 cm
Scheletrico, senza più rotolini ma scheletrico.
Muscoli completamente catabolizzati.

Veniamo al dunque:
Durante l'estate mi sentivo tutto sommato soddisfatto sopratutto
nel postwo, rilassato e sereno. Ma il resto della giornata ero costantemente
irritato, poco socievole, per niente spensierato, molto poco felice.
Ore di sonno per notte tra le 5 e le 6. Non continuo.
Pressione bassa costante.

Questione delicata:
il mio livello di libido era clamorosamente sceso. Ero passato dalla
persistente masturbazione assassina, quando ero fidanzato, di circa
2/3 sedute autoerotiche al giorno in aggiunta alla mia attività sessuale,
che vi posso garantire che era molto soddisfacente e fondamentale.
Non ero fissato, ero ben disposto all'atto in ogni momento, nonostante
fossero già 3 anni di storia travagliati e difficili.
Insomma alle soglie dell'estate, già sentivo questo calo.
Arrivai a luglio a non aver più voglia né di masturbarmi, né di fare l'amore. Secrezione dello sperma ridottissima.
Gli analisi del sangue e specifici non presentavano grandi squilibri.
Conseguenze:
fine della storia, mesi di difficile convivenza con gli amici per i miei atteggiamenti
isterici, debolezza continua.
Ortoressia al 100%.
Così fino a Febbraio 2011.



Adesso:
Ho ripreso chili. Sono 76. Mi sento meglio.
Mangio regolare, abbastanza grassi a mio parere, frutta secca per un tot
di 40 gr al giorno. 4 cucchiai di Evo al giorno.
Mangio tutti i tipi di carne e pesce. Uova fresche del contadino. Tanti
yogurt sia Fage 0% che 2% che quello super grasso. Frutta e verdura
sempre.
Ho ripreso anche a farmi un kebab a settimana.
Pasta sempre, a volte pranzo con gli altri e mi concedo le mega spaghettate
con tanto di soffritto di cipolla e fritti misti.
Ho ripreso la mia attività autoerotica, ma cercando di sforzarmi.
Cioè non mi viene più spontanea come prima e per questo ancora non
sono soddisfatto, sbaglio ancora ad alimentarmi?
Dovrei riniziare a rimangiare come quando ero 84 kg per riappropriarmi
della mia personalità, della mia libido, della mia spensieratezza, della dedizione
ai vari hobby (fotografia, pittura, musica, lettura), della mia felicità?

A volte penso proprio di aver commesso uno sbaglio.
Facendo un bilancio: ho perso il mio benessere mentale ma ho
ottimizzato al massimo quello fisico.
Ma che me ne faccio
ora di un buon fisico, se ad esempio non mi interessa sfruttarlo per possibili conquiste?
Beh perché in realtà l'ho fatto per me, mi vedo bene, sto bene.
Mens sana in corpore sano. Vorrei sentirla più vera questa affermazione!

Quindi secondo voi è ancora un problema alimentare oppure solo una questione
mentale, che piano piano si risolverà, ovviamente non passivamente,
il mio contributo per un approccio positivo alla vita di tutti i giorni è costante,
ma forse non abbastanza.


Rispondi Citando
Vecchio
  (#2)
orange orange Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 14,538
Data registrazione: Apr 2008
Predefinito 27-03-2011, 02:34 PM


Se dici che il periodo problematico è durato fino a Febbraio è troppo poco per sapere se è veramente l'inizio del ritorno alla normalità.
Ragiona come se fossi ancora nel pantano, non pensare che è tutto finito, però in maniera positiva. Assicurati di star bene, dai le giuste priorità, che non è avere un corpo da statua greca.
Quando tiguardi allo specchio non devi controllare se ci sono o meno i rotolini. Devi guardare se c'è il sorriso.
A piccoli passi torna alla noralità, che magari hai già raggiunto, ma credo sappia anche te che in un mese non si può dire di esserne fuori o meno.
Rispondi Citando
Vecchio
  (#3)
falmer1946 falmer1946 Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 556
Data registrazione: Feb 2011
Età: 28
Predefinito 27-03-2011, 03:00 PM


Hai ragione.
Tempo al tempo.
Grazie per aver letto e grazie del consiglio.
A buon rendere.
Rispondi Citando
Vecchio
  (#4)
LiborioAsahi LiborioAsahi Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 15,115
Data registrazione: Sep 2008
Località: Mvtina
Età: 35
Predefinito 27-03-2011, 03:06 PM


Mi sono rivisto pari pari nella tua scaletta. Io partivo solo un po più grasso e arrivai un po più magro (e non facevo sesso abitualmente con la mia morosa+21raspe settimanali ), sotto diversi aspetti fui più estremo rispetto a te. Ma se ne esce senza problemi, anzi credo che a questi livelli non siano nemmeno problemi, penso che i problemi nascano solo quando una situazione sfugga realmente di mano, quando i punti di riferimento, le proprie idee si modificano in funzione della propria turba mentale...per te non è così, mi pare.

Quoto Orange it toto.
Se hai pazienza, serenità e costanza nulla ti ferma.
Rispondi Citando
Vecchio
  (#5)
Acid Angel Acid Angel Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 5,428
Data registrazione: Aug 2010
Età: 38
Invia un messaggio via Skype a Acid Angel
Predefinito 27-03-2011, 04:28 PM


Quote:
Originariamente inviato da orange Visualizza Messaggio
Quando tiguardi allo specchio non devi controllare se ci sono o meno i rotolini. Devi guardare se c'è il sorriso.
Arancina mi hai fatto piangere...

Ciao Falmer. Io sono una femmina, mi rivedo moltissimo in quello che è capitato a te. La mia storia è per il 99% sovrapponibile alla tua.

A me è stata diagnosticata l'anoressia nervosa (non so da quanto leggi il forum e se segui le vicende degli utenti che parlano un po' più di sé), con ortoressia già radicata da anni.

Io tutt'ora se mi guardo lo specchio non guardo se c'è il sorriso, scruto i rotolini e su quelli mi fisso.
Ti chiedi se ti riapproprierai della tua personalità solo tornando a 84 kg.
Io credo di no. Nel mio caso c'erano problematiche profonde a monte, ho dovuto fare 2 anni e mezzo di psicoterapia e ancora continuo. Prova a riflettere se nel tuo caso si tratta solo di una fase, come è stato per Liborio che ne è uscito con successo grazie anche a una costante attività fisica di supporto, o se magari qualcosa di latente ti turba.

L'interrogativo che ti poni fa' parte del classico pensiero tutto/nulla: O magro, figo, statuario, con il six pack MA triste, irritabile e asessuato, oppure pieno di interessi, vitale, passionale MA sovrappeso.

Se avessi potuto fare il patto con il Diavolo faustiano un po' di mesi fa sai cosa avrei fatto? Avrei ridato la mia magrezza, ripreso il mio fardello di 65 kg per 166 cm e avrei scambiato la mia taglia 36-38 per riavere la serenità e la spensieratezza con il mio (ormai ex)fidanzato. Ma non è così che funziona. Non si può fare e allora puoi ricostruire un nuovo te stesso con le consapevolezze acquisite dall'esperienza che hai vissuto. Perché fissarsi con la libido che ancora non è come prima... in fondo si cambia, magari se tu fossi stato 84 kg sarebbe calata lo stesso, che ne sai?
Oggi sei in forma (fortunatamente non sei mai andato sottpeso, il tuo bmi rientrava sempre nella norma, hai avuto un ottimo spirito e ti sei risollevato da solo) ma forse ancora stordito da quello che ti è successo.
Datti tempo.
Rispondi Citando
Vecchio
  (#6)
lupin III lupin III Non in Linea
UncensoredModerator
 
Messaggi: 2,712
Data registrazione: Jan 2005
Età: 40
Predefinito 27-03-2011, 05:48 PM


Quote:
Originariamente inviato da Acid Angel Visualizza Messaggio
L'interrogativo che ti poni fa' parte del classico pensiero tutto/nulla: O magro, figo, statuario, con il six pack MA triste, irritabile e asessuato, oppure pieno di interessi, vitale, passionale MA sovrappeso.
Il problema e' che esistono le vie di mezzo e che comunque si dovrebbe sempre perseguire cio' che ci rende felici, qualunque cosa sia.
Rispondi Citando
Vecchio
  (#7)
lupin III lupin III Non in Linea
UncensoredModerator
 
Messaggi: 2,712
Data registrazione: Jan 2005
Età: 40
Predefinito 27-03-2011, 05:50 PM


Per Falmer:

come ti hanno gia' detto devi solo darti del tempo e goderti cio' che di bello hai al momento.
Uscirai da questa situazione magari cambiato rispetto a come eri prima, ma egualmente felice.
Buona fortuna
Rispondi Citando
Vecchio
  (#8)
falmer1946 falmer1946 Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 556
Data registrazione: Feb 2011
Età: 28
Predefinito 27-03-2011, 08:13 PM


Vi ringrazio di cuore.
Mi conforta l'esperienza di Liborio. Non tutti magari incontrano nel proprio
percorso di vita, i problemi e le fisime relative al fisico e all'apparire,
di fatti intorno a me, tra i miei amici sono stato l'unico.
Chi più chi meno, ci pensa, magari è solo un problema di passaggio,
oppure diventa una fissazione, per altri proprio non si pone.
Paradossalmente però prima facevo più conquiste, forse perché ripiegavo
sull'alone di fascino che le mie passione mi apportavano.
Apparte gli scherzi, ora penso molto meno malinconicamente, anche se
mi è sempre rimasto un po' difficile vivermi la giornata, o almeno godersi
l'attimo, ecco. Devo ancora imparare come si fa.
Per quanto riguarda la mia libido, credo si sia assopita anche per un
rifiuto generale verso la mente femminile (che non se la prenda Acid Angel!),
sto ancora aspettando qualcuna o qualcosa che mi faccia superare
la vecchia storia. Senza però dimenticare, né archiviare drasticamente,
solo superare.
Che la primavera porti novità!
Grazie ancora a tutti.
Rispondi Citando
Vecchio
  (#9)
dreemteem dreemteem Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 907
Data registrazione: May 2008
Predefinito 27-03-2011, 08:24 PM


Quote:
Originariamente inviato da falmer1946 Visualizza Messaggio
Allora, iniziamo.
Questo thread nasce prima di tutto come spunto per discussioni, consigli, per capire cosa è accaduto e perchè.
Ma è bene chiarire che è anche un delicato sfogo.
Mi aprirò a voi!

Marzo 2010
Decido di voler dimagrire, prima di tutto per piacere personale.
In realtà non ero in abbondante sovrappeso, sono sempre stato grosso
ma mai grasso. Tutto è scaturito forse dal dislivello fisico che c'era tra me
e la mia ex. Lei tonica, tirata, oserei dire forme ottime.
Io zavorrato da maniglie dell'amore ma le spalle compensavano essendo più larghe,
braccia toniche, ma addome rilassatissimo.
Insomma volevo provare.
Dieta da dietologo. Seguita alla lettera. Tot Kcal giornaliere 1690.
3 volte a sett palestra, 30 min corsa, 30 min spacca culo corpo libero
con personal trainer.
Giugno 2010
Da 84 kg X 178 cm passo a 74 kg
Il dietologo mi dice di smettere con la dieta perché poteva bastare.

Ma io continuavo a vedermi i rotolini nel basso addome, e volevo eliminarli.
Inizio allora sempre su quella linea di dieta a farne una mia. Convinto
di saper cosa mettere e non mettere.
Solo cibi light, elimino i grassi, elimino l'olio per levare le calorie,
elimino dolci e biscotti. Elimino latte e latticini.
La mattina Thé e 2 fette biscottate.
Pranzo e cena : verdura in abbondanza, carne magra e pesce azzurro non condita.
In ogni caso piccole quantità.
Niente pane, pasta, pizza.
Via anche il sale, completamente.

Luglio e Agosto 2010
1 ora e 15 tutti i giorni di corsa all'aria aperta.
Continuavo imperterrito nella mia dieta assurda e priva di senso.
Inserivo però un megagelato 2 ore prima di andare a correre per darmi
zuccheri necessari a mantenermi lucido.

Settembre 2010
65 kg X 178 cm
Scheletrico, senza più rotolini ma scheletrico.
Muscoli completamente catabolizzati.

Veniamo al dunque:
Durante l'estate mi sentivo tutto sommato soddisfatto sopratutto
nel postwo, rilassato e sereno. Ma il resto della giornata ero costantemente
irritato, poco socievole, per niente spensierato, molto poco felice.
Ore di sonno per notte tra le 5 e le 6. Non continuo.
Pressione bassa costante.

Questione delicata:
il mio livello di libido era clamorosamente sceso. Ero passato dalla
persistente masturbazione assassina, quando ero fidanzato, di circa
2/3 sedute autoerotiche al giorno in aggiunta alla mia attività sessuale,
che vi posso garantire che era molto soddisfacente e fondamentale.
Non ero fissato, ero ben disposto all'atto in ogni momento, nonostante
fossero già 3 anni di storia travagliati e difficili.
Insomma alle soglie dell'estate, già sentivo questo calo.
Arrivai a luglio a non aver più voglia né di masturbarmi, né di fare l'amore. Secrezione dello sperma ridottissima.
Gli analisi del sangue e specifici non presentavano grandi squilibri.
Conseguenze:
fine della storia, mesi di difficile convivenza con gli amici per i miei atteggiamenti
isterici, debolezza continua.
Ortoressia al 100%.
Così fino a Febbraio 2011.



Adesso:
Ho ripreso chili. Sono 76. Mi sento meglio.
Mangio regolare, abbastanza grassi a mio parere, frutta secca per un tot
di 40 gr al giorno. 4 cucchiai di Evo al giorno.
Mangio tutti i tipi di carne e pesce. Uova fresche del contadino. Tanti
yogurt sia Fage 0% che 2% che quello super grasso. Frutta e verdura
sempre.
Ho ripreso anche a farmi un kebab a settimana.
Pasta sempre, a volte pranzo con gli altri e mi concedo le mega spaghettate
con tanto di soffritto di cipolla e fritti misti.
Ho ripreso la mia attività autoerotica, ma cercando di sforzarmi.
Cioè non mi viene più spontanea come prima e per questo ancora non
sono soddisfatto, sbaglio ancora ad alimentarmi?
Dovrei riniziare a rimangiare come quando ero 84 kg per riappropriarmi
della mia personalità, della mia libido, della mia spensieratezza, della dedizione
ai vari hobby (fotografia, pittura, musica, lettura), della mia felicità?

A volte penso proprio di aver commesso uno sbaglio.
Facendo un bilancio: ho perso il mio benessere mentale ma ho
ottimizzato al massimo quello fisico.
Ma che me ne faccio
ora di un buon fisico, se ad esempio non mi interessa sfruttarlo per possibili conquiste?
Beh perché in realtà l'ho fatto per me, mi vedo bene, sto bene.
Mens sana in corpore sano. Vorrei sentirla più vera questa affermazione!

Quindi secondo voi è ancora un problema alimentare oppure solo una questione
mentale, che piano piano si risolverà, ovviamente non passivamente,
il mio contributo per un approccio positivo alla vita di tutti i giorni è costante,
ma forse non abbastanza.
è come se tu avessi fatto la mia biografia

la mente umana è proprio difficile da capire, ti fa far cose che solo chi le vive sulla propria pelle può comprendere
Rispondi Citando
Vecchio
  (#10)
falmer1946 falmer1946 Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 556
Data registrazione: Feb 2011
Età: 28
Predefinito 27-03-2011, 08:29 PM


Quote:
Originariamente inviato da dreemteem Visualizza Messaggio
è come se tu avessi fatto la mia biografia

la mente umana è proprio difficile da capire, ti fa far cose che solo chi le vive sulla propria pelle può comprendere
E ora come sei messo?
Immagino si sia risolto tutto per il meglio.
Rispondi Citando
Vecchio
  (#11)
dreemteem dreemteem Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 907
Data registrazione: May 2008
Predefinito 27-03-2011, 08:50 PM


no...
il cibo per me è un ossessione, un chiodo fisso! monopolizza la mia mente, le mie giornate. non faccio altro che pensarci, pianifico tutto...
e le rare volte che mi lascio andare poi o esagero o mi sento in colpa!
Rispondi Citando
Rispondi
Tags: , ,




Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB is Attivo
Smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks are Attivo
Pingbacks are Attivo
Refbacks are Disattivato



Powered by vBulletin Copyright © 2000-2010 Jelsoft Enterprises Limited
Fituncensored Forum - © 2005-2012

-->

Search Engine Optimization by vBSEO 3.0.0