Vai Indietro   FitUncensored Forum >
HealthCare
> Injury Clinic
REGISTRATI FAQ Calendario Personal Trainer Gratis Segna come Letti

Injury Clinic Metodi rigenerativi alternativi per infortuni muscolo scheletrici e recupero post training

Ciao amico visitatore, cosa aspetti? Apri una discussione subito nella sezione Injury Clinic

Rispondi
 
LinkBack Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
Vecchio
  (#1)
ile ile Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 1,290
Data registrazione: Jun 2012
Età: 32
Predefinito Problema spalla e nuoto - 05-11-2014, 03:21 PM

Problema spalla e nuoto


Buondì ragazzi, da qualche giorno (2 sett. circa) ho iniziato nuoto e mi sta prendendo molto, all'inizio ero indolenzita ma era normale dato che era uno sport che non avevo mai fatto prima e sopratutto i muscoli delle braccia e della parte alta in generale non erano per niente allenati.

Il problema è che il dolore alla spalla destra da ieri è aumentato molto. Domani dovrei tornare in piscina e vorrei provare i 1900 dato che ieri non sono riusciti a finirli in 1 ora

Il dolore mi viene quando giro il braccio, il classico movimento per lo stile libero per intenderci e quando lo alzo indietro, che posso fare per mandarlo via e fare bene domani??

Ps. La posizione del dolore è davanti, al centro proprio della spalla, appena sotto l'osso (scusate l'espressione ignorantona... >.<)


Rispondi Citando
Vecchio
  (#2)
Doc Doc Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 11,284
Data registrazione: Sep 2009
Località: Lombardia
Età: 57
Predefinito 05-11-2014, 04:04 PM


Il dolore si localizza anteriormente li dove indica la freccia?



Perchè se così fosse probabilmente si tratterebbe di una tenosinovite del capo lungo del bicipite, e in quel caso, sollecitare ulteriormente il tendine non sarebbe indicato.
Rispondi Citando
Vecchio
  (#3)
ile ile Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 1,290
Data registrazione: Jun 2012
Età: 32
Predefinito 05-11-2014, 04:56 PM


Quando alzo il braccio indietro sì, quando invece lo ruoto è come se si spostasse sotto l'ascella...

mamma mia che spiegazione Scusa!!

Quindi non posso "sciogliermi" in qualche modo particolare per farlo passare?
Rispondi Citando
Vecchio
  (#4)
sOmOja sOmOja Non in Linea
Power Doctor -[]-----[]-
 
Messaggi: 2,840
Data registrazione: Jun 2005
Età: 40
Predefinito 05-11-2014, 04:57 PM


in ogni caso non mi sembra saggio testarsi sulle lunghe distanze dopo sole 2 settimane di allenamento
il nuoto è uno sport logorante (a dispetto di quanto si pensi) soprattutto per l'articolazione della spalla che è costretta a reiterare migliaia di volte per seduta movimenti ad ampio range
se le strutture articolari non sono pronte e se il gesto non è perfetto l'infortunio (tenosinovite del capo lungo, impingement e borsite subacromiale) sono dietro l'angolo
Rispondi Citando
Vecchio
  (#5)
orange orange Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 15,168
Data registrazione: Apr 2008
Predefinito 05-11-2014, 05:01 PM


Se proprio vuoi fare qualcosa nuota con la tavoletta, almeno non stai del tutto ferma e le braccia "riposano".
Rispondi Citando
Vecchio
  (#6)
greatescape greatescape Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 20,462
Data registrazione: Jun 2007
Invia un messaggio via MSN a greatescape
Predefinito 05-11-2014, 05:54 PM


ma prima di entrare in acqua fai un po' di stretching e riscaldamento?
come ti ha detto orange con la tavoletta o con il dorso senza muovere le braccia potresti entrare in acqua.
cerca di far riposare la parte alta questi giorni e poi vedi come va.
se hai iniziato da poco nuoto dovresti avere dei ritmi un po' più blandi all' inizio
Rispondi Citando
Vecchio
  (#7)
ile ile Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 1,290
Data registrazione: Jun 2012
Età: 32
Predefinito 05-11-2014, 06:26 PM


Sinceramente credevo che i ritmi fossero bassi... l'istruttore ci ha divisi in 4 vasche a seconda del livello (in ordine dal più basso -1- al più alto -4-), io sono nella seconda e mi spettano 1900 mt...

In ogni caso riscaldamento lo faccio direttamente in acqua 300 mt misto, fuori dalla vasca non l'ho mai fatto, un po' perché non lo fa nessuno, un po' perché se voglio finire in tempo devo subito tuffarmi...

Saltarlo del tutto mi dispiacerebbe anche perché poi tornerei martedì prox, magari parlo con l'istruttore e faccio come mi dite voi.

@Somoja, mi stai dicendo che anche dopo il riposo di domani devo comunque rallentare o non mi passa o martedì se non mi fa male posso riprendere?

Grazie mille di cuore.
Rispondi Citando
Vecchio
  (#8)
sOmOja sOmOja Non in Linea
Power Doctor -[]-----[]-
 
Messaggi: 2,840
Data registrazione: Jun 2005
Età: 40
Predefinito 05-11-2014, 07:10 PM


ciao ile, senza visitarti non posso capire l'entità del danno e di conseguenza non posso pronunciarmi sui tempi di recupero

in genere ti consiglio di evitare di allenarti "sul dolore" (cioè stringendo i denti e facendo finta che non ci sia), se proprio vuoi farlo cerca di allenarti "intorno" ad esso (cioè fai i movimenti che non ti danno fastidio)

se martedi prossimo non hai alcun fastidio puoi allenarti però se il problema è insorto solo a causa del nuoto e tu sottoponi il corpo allo stesso identico stress senza alcuna fase di transizione è possibile che tu sia fortunata così come è possibile che il fastidio si ripresenti
non escludo che tra le cause vi sia un vizio nella tecnica di bracciata
Rispondi Citando
Vecchio
  (#9)
greatescape greatescape Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 20,462
Data registrazione: Jun 2007
Invia un messaggio via MSN a greatescape
Predefinito 05-11-2014, 08:04 PM


Quindi fai un corso con un istruttore? E questo non vi fa fare riscaldamento?
Il riscaldamento lo fanno tutti anche gli agonisti
Si fa prima di entrare nell' acqua con movimenti ed esercizi vari, si fa un po' di stretching e allungamento dei muscoli.
Poi in acqua si fanno 200-400 a basso impatto con bracciate non troppo lunghe, deve essere una nuotata leggera.
Gli agonisti fanno riscaldamento in vasca facendo 800m fino anche il doppio.
Poi fine allenamento vi dovrebbe essere la fase di deaffaticamento e anche qui se ti va stretching

In pratica entrare subito in acqua è sbagliato, il nuoto non è uno sport a basso impatto anche se stai in acqua e ti senti più leggera, poi devi contare anche la differenza di temperatura quando entri in acqua.
Rispondi Citando
Vecchio
  (#10)
IlPrincipebrutto IlPrincipebrutto Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 10,841
Data registrazione: Sep 2009
Predefinito 05-11-2014, 09:10 PM


Quote:
Originariamente inviato da greatescape Visualizza Messaggio
Il riscaldamento lo fanno tutti anche gli agonisti
Ma non quelli che fanno le dips :-)
Rispondi Citando
Vecchio
  (#11)
greatescape greatescape Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 20,462
Data registrazione: Jun 2007
Invia un messaggio via MSN a greatescape
Predefinito 05-11-2014, 10:58 PM


Ahahahahahah Io mi scaldo sempre di solito
Quando faccio la panca parto con bilanciere scarico e inizio alzando il carico gradualmente.
Le gambe pure le scaldo sempre altrimenti povere ginocchia
Quella sera avevo fatto tardissimo e per sbrigarmi avrei fatto solo bicipiti e tricipiti, parto dalle parallele scarico senza zavorra come avevo già fatto tante altre volte senza problemi, e quella sera già alla prima ripetizione.
I tricipiti parto sempre soft per via dei gomiti!, quella parte li mai dato noie.
C'è sempre la prima volta
Rispondi Citando
Vecchio
  (#12)
sOmOja sOmOja Non in Linea
Power Doctor -[]-----[]-
 
Messaggi: 2,840
Data registrazione: Jun 2005
Età: 40
Predefinito 05-11-2014, 10:59 PM


le dips sono a basso impatto :-)
Rispondi Citando
Vecchio
  (#13)
greatescape greatescape Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 20,462
Data registrazione: Jun 2007
Invia un messaggio via MSN a greatescape
Predefinito 05-11-2014, 11:10 PM


Quote:
Originariamente inviato da sOmOja Visualizza Messaggio
le dips sono a basso impatto :-)
Si si bassissimo
Ormai devo stare attento a tutto :P
Comunque quando facevo nuoto io mi scaldavo sempre e facevo stretching prima di entrare in vasca.

Di tanto intanto qualche nuotatore si infortuna proprio alla spalla cosa comune nel nuoto, come gomito e polso nel tennis
Rispondi Citando
Vecchio
  (#14)
orange orange Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 15,168
Data registrazione: Apr 2008
Predefinito 05-11-2014, 11:17 PM


A noi ci portavano in palestra, facevamo qualche minuto di corsa (-etta), stretching, esercizi per la mobilità e poi anche piegamenti, addominali ecc...
Poi quando iniziavano a volare le ciabatte allora ci lasciavano entrare in acqua
Rispondi Citando
Vecchio
  (#15)
ile ile Non in Linea
All the Truth Member
 
Messaggi: 1,290
Data registrazione: Jun 2012
Età: 32
Predefinito 20-11-2014, 11:35 AM


Grazie mille per tutte le risposte. Il dolore purtroppo non è ancora scomparso, ma ho capito da cosa era dovuto.

Il problema è che non sono abituata a respirare ogni 3-5.. ma ogni 2-4 quindi mi giro solo da un lato e questo movimento ha fatto sì che "stressassi" in maniera errata la spalla. Infatti ora sto provando ad alternare i lati e devo dire che va meglio e sto allungando anche la distanza.

Ps. ho iniziato a riscaldarmi fuori vasca qualche minuto... sono l'unica che lo fa! Lol... mi sento osservata quando lo faccio ahahahah

Grazie
Rispondi Citando
Rispondi



Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB is Attivo
Smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks are Attivo
Pingbacks are Attivo
Refbacks are Disattivato



Powered by vBulletin Copyright © 2000-2010 Jelsoft Enterprises Limited
Fituncensored Forum - © 2005-2012

-->

Search Engine Optimization by vBSEO 3.0.0